IO CANTO 2013/ Chi è Marica Salinas, la ragazza che sogna di diventare pediatra

- La Redazione

La 15enne Marica Salinas è uno dei tanti talenti in gara a Io Canto 2013, il talent show condotto su Canale 5 da Gerry Scotti. La giovane è stata scelta dal team di Mara Maionchi

io-canto-4-marica-salinas
Marica Salinas

Anche lei è riuscita a farsi notare nel corso della prima fase di Io canto 4, il talent show riservato ad artisti in erba condotto da Gerry Scotti su Canale 5. Originaria di Casoria, un popoloso centro della provincia di Napoli, dove è nata quindici anni fa, la ragazza campana ha destato unottima impressione per la estrema pulizia della voce, una già discreta estensione vocale, la precisione nell’affrontare i passaggi più complicati e le spiccate doti interpretative, a cominciare da una buona mimica che la aiuta a donare la giusta enfasi e intensità ai brani affidati alle sue cure. Tutte doti che hanno permesso a Marica di mettersi in mostra, calamitando consensi non solo da parte dei giudici Maionchi, Cercato e Cecchetto, ma anche dal pubblico da casa.

Oltre al profilo ufficiale su Facebook, a testimoniare la crescita della sua notorietà sono le tante pagine nate spontaneamente sui social network, in continua crescita, nelle quali i suoi ammiratori hanno celebrato la sua bravura postando informazioni, fotografie e video delle sue performances. Pagine nate in modo assolutamente spontaneo. Una notorietà che continua ad allargarsi, anche grazie alla spigliatezza che Marica ha saputo dimostrare di fronte alle telecamere, segno evidente di una personalità che pur in formazione si presenta già con buona compiutezza. Ragazza moderna, dotata di idee estremamente chiare, la giovane artista campana riesce a mantenere la massima calma di fronte alla popolarità grazie a un sistema di valori forti cui fare riferimento. Come da lei dichiarato, legge molto e scrive, e oltre a quello di diventare una artista professionista ha un altro sogno nel cassetto: riuscire a diventare pediatra, al fine di poter aiutare quei bambini che ama moltissimo.

Il suo esordio a Io canto ha provocato una certa sensazione, anche per effetto del pezzo prescelto, quel Vedrai vedrai che fu uno dei cavalli di battaglia del grande Luigi Tenco. Una scelta decisamente inusuale, se si considera che molti ragazzi di oggi neanche sanno chi sia Tenco e la particolarità della sua esperienza artistica ed umana. Una performance che è stata introdotta da Gerry Scotti con la giusta enfasi e che ha confermato le sue doti. Al termine della sua esibizione, Marica ha voluto ricordare il motivo di una scelta così particolare, affermando che è il brano preferito dalla madre, predilezione dovuta alla forza che ha saputo trasmetterle quando più ne aveva bisogno. 

Anche se la musica potrebbe diventare la sua professione, Marica non ha però trascurato nel frattempo lo studio, portando avanti il suo percorso didattico al liceo scientifico Gandhi. Ha preso parte a manifestazioni canore e a master, sino a decidere quasi per caso di partecipare a Io canto, sottoponendosi alle selezioni preliminari.

Dopo il pezzo di Tenco, ha affrontato “Oggi sono io”, con un piglio che ha spinto Mara Maionchi a selezionarla per la squadra da lei capitanata. Ora naturalmente è molto attesa per le ultime prove, nelle quali dovrà confermare quanto fatto vedere e sentire sinora, con la certezza che molto difficilmente deluderà le attese di chi ha creduto in lei nel corso degli anni, a partire dalla famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori