GREY’S ANATOMY 9/ Anticipazioni: Meredith ha il gene dell’Alzheimer. Puntata 24 novembre 2013

- La Redazione

Nei prossimi episodi della nona stagione di Grey’s Anatomy Miranda informa Meredith che nella sua mappatura del genoma è presente il gene dell’Alzheimer. La dottoressa va in crisi

Greys-Anatomy-Meredith-DerekR439
Grey's anatomy

Ieri sera, domenica 24 novembre 2013, su La7 sono andati in onda tre episodi della nona stagione di Grey’s Anatomy. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo ieri. In Il nuovo nome Jackson (Jesse Williams) si convince ad accettare lincarico di rappresentante della Fondazione Harper Avery allinterno del Consiglio ospedaliero, tuttavia il fatto che la Fondazione sia lazionista di maggioranza lo mette a capo degli altri medici che mal sopportano questa nuova direzione e si ribellano a ogni sua decisione. Il ragazzo, infatti, dovrebbe chiudere il Pronto Soccorso e licenziare Owen Hunt (Kevin McKidd), cosa che scatena una vera e propria rivoluzione e porta Richard (James Pickens Jr) ad accusare Catherine (Debbie Allen) di aver messo suo figlio troppo sotto pressione prima che fosse realmente pronto. Appena saputa la notizia, Cristina (Sandra Oh) corre a informare Owen il quale, a sua volta, va a discutere con Jackson. Durante la discussione Derek (Patrick Dempsey) interviene per cercare di calmare gli animi ma Owen fraintende le sue intenzioni pensando che lamico abbia approvato la decisione di Jackson perché lo ritiene responsabile del disastro aereo, quindi si dimette. Senza la guida di Owen, lospedale è allo sbando e tutta lorganizzazione degli interventi chirurgici programmati da lui con cura salta, causando discussioni fra i dottori. Jackson è sopraffatto dalle richieste dei vari medici che tentano prepotentemente di intimidirlo, ma alla fine riesce a prendere in mano le redini della situazione mostrandosi fermo nelle sue decisioni. Come previsto da Catherine, Jackson è perfettamente in grado di guidare lospedale, difatti lo dimostra rifiutando le dimissioni di Owen e confermando il suo ruolo di capo, riaprendo il Pronto Soccorso, ma soprattutto prendendo unimportante decisione che ottiene il consenso di tutto il Consiglio: quella di ribattezzare il Seattle Grace Mercy West con il nome di Grey Sloan Memorial Hospital, in onore di Lexie (Chyler Leigh) e Mark (Eric Dane).

In Mani in mano Il Pronto Soccorso riapre con lacquisto di un macchinario ultra tecnologico che permette di ottenere una mappatura completa del corpo umano in soli 13 secondi e tutti gli specializzandi sono in fibrillazione perché non vedono lora di testarlo. Alex (Justin Chambers) tenta di soffocare la sua gelosia nei confronti di Jo (Camilla Luddington) occupandosi insieme a lei di un bambino affetto da tumore che cerca in tutti i modi di far sorridere prendendosi gioco di Jason (Charles Michael Davis) con la complicità di Richard. Dopo numerosi tentativi falliti, Miranda (Chandra Wilson) riesce a ottenere fondi per finanziare il suo progetto di mappatura del genoma umano grazie allidea di Cristina di utilizzare parte del budget destinato alla cardiochirurgia, ottenendo al tempo stesso di avere più spazio per se stessa in questambito. Mentre Derek e Shane (Gaius Charles) operano una ragazza con serie lesioni al cervello, April (Sarah Drew) si tormenta perché vorrebbe fare sesso con Matthew (Justin Bruening) ma lui vuole aspettare dopo il matrimonio ed è convinto che anche lei sia ancora vergine. Meredith (Ellen Pompeo) continua ad avere visioni apocalittiche sulle possibili malattie di cui potrebbe essere affetto il feto, scoprendo alla fine con unecografia che si tratta di un maschietto apparentemente sano.

Nell’episodio Non posso combatter questo sentimento unautobotte prima si capovolge e subito dopo esplode, causando diversi feriti che affluiscono in massa al Grey Sloan Memorial Hospital. Tra i ricoverati ci sono due genitori, entrambi in gravi condizioni, e il cui figlio, Ethan (Kyle Red Silverstein), pur essendo stato affidato per legge ai servizi sociali, si lega in maniera particolare a Owen. April si prende cura di una donna incinta che muore dopo aver dato alla luce la propria bambina e, vedendo in questo una sorta di intervento divino pianificatore, si riavvicina a Jackson, nonostante Matthew sia ricoverato per le ustioni che si è provocato soccorrendo i feriti dellesplosione. A causa dellemergenza sanitaria, Callie (Sara Ramirez) non riesce a prendere laereo per partecipare a un importante convegno, ma Richard e Arizona (Jessica Capshaw) riescono a farle fare comunque il suo intervento sulla cartilagine in videoconferenza. Meredith assiste tutta la giornata una donna convinta che il figlio sia malato e scambiata per pazza, nonostante abbia ragione. Questesperienza la spinge a chiedere a Miranda di mappare lei e Zola per capire se avrà lAlzheimer.

Trama puntata 24 novembre 2013 – La mappatura del genoma eseguita da Miranda conferma che in Meredith cè il gene dellAlzheimer e lei va in panico arrivando a voler sostituire i tutori di Zola (Jela K. Moore) indicati del suo testamento, ovvero Lexie, Mark e Cristina. Per tranquillizzarla, pure Derek si fa mappare e si scopre che è predisposto al cancro ma anche a diventare un eroinomane calvo. Mentre Owen si occupa forse con eccessivo zelo di Ethan, April addestra due chirurghi in missione per lesercito e a sua volta apprende importanti lezioni. Due pazienti di Miranda e Leah (Tessa Ferrer) si presentano in ospedale con infezioni in corso e uno dei due muore. Leah confessa di aver commesso lerrore di operare con linfluenza ma, quando arriva un terzo paziente che lei non ha operato, capisce che la responsabile è Miranda.

Questa sera, domenica 17 novembre, alle 20.40 su La7 vanno in onda tre nuovi episodi della nona stagione di “Grey’s Anatomy”. Ecco qualche anticipazione. Nell’episodio “Il nuovo nome” Jackson accetta l’incarico offertogli dalla madre come rappresentante della Fondazione Harper Havery, diventando il “capo” di tutti gli altri medici. Ma l’inizio non è dei migliori. Jackson fa sapere che il Pronto Soccorso non verrà riaperto e che la Fondazione ha intenzione di licenziare Owen Hunt. Gli altri medici per protesta abbandonano la riunione. Hunt, dopo aver discusso con Derek, si dimette. Ma alla fine della giornata Jackson decide per la riapertura del Pronto Soccorso, conferma l’incarico a Hunt e propone di modificare il nome dell’ospedale: Grey – Sloane Memorial Hospital, in memoria di Lexi e Marc. In “Mani in mano” Karev e Jo si occupano di bambino malato di tumore; la Bailey cerca disperatamente che qualcuno l’ascolti per finanziare il suo progetto; Meredith è preoccupata per il suo bambino; Ross e Sheperd si occupano di una ragazza con gravi lesioni al cervello. Alla fine della puntata, durante un’ecografia si scopre che il bambino di Meredith e Derek è un maschietto. Nell’episodio “Non posso combattere questo sentimento” viene dato l’allarme a tutti i medici del Grey Sloan Memorial Hospital per un tir, che esploderà nel corso dell’episodio a causa di una perdita di benzina e dall’accensione di una sigaretta da parte di un paziente. Il paramedico fidanzato di April viene ricoverato per delle ustioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori