IL SEGRETO/ Anticipazioni e Video: Pepa costringe Alberto a dire la verità su Tristan, quale futuro per il bel capitano?

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap Il segreto, in onda martedì 19 novembre, Pepa costringere Alberto a dire la verità sulla presunta aggressione di Tristan

Il_segreto_TristanR439
Il Segreto, anticipazioni

Nella soap Il segreto finalmente Pepa e Tristan si riabbracciano ma non tutto sembra andare per il verso giusto. Il comandante Perez non può garantire la sicurezza a lui e alla sua famiglia, il popolo è ancora pronto a farsi giustizia e lui non è sicuro di voler restare ancora in paese. Tutto è appeso alla confessione di Alberto, unica possibilità di scagionare Tristan da tutte le accuse. Il bel capitano non è convinto della buona fede del Dottore e chiede a Pepa di baciarlo come se fosse per l’ultima volta. Cosa succederà? Quale futuro per Pepa e Tristan?

Nella soap Il segreto gli abitanti di Puente Viejo vogliono giustizia a tutti i costi e sono pronti ad farsela da sè. Intanto Pepa cerca parlare con il comandante Sanz per evitare il linciaggio di Tristan. La levatrice cercherà di risolvere la situazione costringendo Alberto a rispettare il loro accordo, la gamba è guarita ora spetta al dottore di dire la verità su come sono andati veramente i fatti. Nell’attesa della nuova puntata non perdere le anticipazioni presenti in questoa articolo e rivedi l’ultimo episodio online cliccando qui

Nella soap Il segreto gli abitanti di Puente Viejo vogliono uccidere Tristan per aver sparato al dottor Guerra: Pepa riuscirà a fermarli? Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi. Pepa (Megan Montaner) grazie allaiuto di Emilia (Sandra Cervera) è riuscita non solo a liberarsi ma anche a smascherare Don Alberto. Emilia, infatti, è rimasta quanto mai delusa dal comportamento di Alberto del quale lei stessa era innamorata. Alberto cerca di difendersi facendo presente come abbia agito soltanto perché innamorato alla follia di Pepa che dal proprio canto non ha nessuna intenzione di giustificarlo per tutto il male che le ha fatto tentando di ucciderla dopo averla tenuta segregata per alcuni giorni senza poi dimenticare che per colpa sua Tristan (Alex Gadea), rischia di finire ingiustamente dinanzi davanti a un plotone di esecuzione. A tal proposito, sfruttando anche il fatto che il dottore per via di una scheggia di proiettile non tolta dalla propria gamba, rischia di morire, Pepa gli propone di raccontare davanti al comandante Sanz quanto abbia architettato e lei in cambio gli salverà la vita curandogli la gamba. Don Alberto si oppone in quanto una sua confessione in tal senso lo porterebbe in una posizione molto scomoda ma alla fine deve arrendersi e acconsentire a quanto detto dalla propria moglie. Tuttavia il medico riesce a ottenere da Pepa che prima lei dovrà curare la sua feriti e soltanto dopo farà presente al comandante Sanz quanto avvenuto. Pepa ed Emilia con grande fatica portano Alberto nello studio di questultimo adagiandolo sul lettino dove la prima tenterà di estrarre la scheggia di pallottola. Pepa vorrebbe fargli lanestesia per non farlo soffrire ma Alberto fa presente la necessità di dover rimanere sveglio in maniera tale da poterla guidare durante lintervento. Pepa non potendo fare altrimenti, accetta che la cosa vada avanti così ma durante loperazione il dottore per il troppo dolore sviene. A questo punto, Emilia teme il peggio, ma Pepa conservando sangue freddo, riesce a estrarre la scheggia. 

Donna Francisca (Maria Bouzas) dopo aver scoperto che Juan (Jonas Berami) tradisce Soledad (Alejandra Onieva) con Donna Eloisa, si reca dalla figlia con il chiaro intento di farle capire chi sia effettivamente il marito. Donna Francisca si presenta a casa di Soledad con molta gentilezza, ammettendo come in passato si sia comportata male nei propri riguardi e come sia intenzionata a recuperare il loro rapporto. Per questo le fa presente come per lei le porte di casa siano sempre aperte anche se soltanto vuole passare per un semplice saluto nei confronti del nipote e del fratello. Soledad una volta salutata la madre, manifesta un certo timore verso un possibile piano di questultima o quanto meno di una trappola. Emilia dopo essere tornata a casa, si siede a tavola insieme a suo padre Raimundo (Ramon Ibarra) e suo fratello. Raimundo manifesta la propria contentezza per avere finalmente al proprio fianco entrambi i propri figli e anche perché finalmente pare che la vista gli sia tornata. Una notizia fantastica che la stessa Emilia va a dire ad Alfonso come anche il fatto di aver trovato un nuovo regalo del proprio ammiratore segreto, ignorando che sia proprio Alfonso.

Rosario (Adelfa Calvo) incontra Juan, facendogli presente di essere al corrente di quello che sta facendo con la duchessa. Juan in lacrime di dice dispiaciuto per quanto sta avvenendo ma allo stesso modo fa presente come sia letteralmente stregato da quella donna e quindi non riesce a liberarsene. Hipolito vorrebbe organizzare una festa per la madre ma Don Pedro vuole liberarsene del grammofono tantè che cera di venderlo a Don Anselmo ( Mario Martin) che appare piuttosto interessato giacché potrebbe far sentire ai fedeli i canti sacri. 

Don Anselmo è in grande pericolo visto che una donna lo ha indicato come principale responsabile della morte di alcuni lavoratori e per questo Virtudes e gli altri compagni stanno organizzando un attentato ai propri danni. Pepa riceve da Emilia la collana di Flora che aveva perso e dà alla propria amica una busta nella quale racconta come sono andate le cose nel caso dovesse perdere la vita. Il comandante Sanz fa presente a Tristan come per lui ben presto saranno finiti gli arresti domiciliari e quindi dovrà tornare in carcere. Nel frattempo Don Alberto si risveglia ed una folla inferocita si è accalcata in piazza decisa a farla pagare a Tristan per aver sparato al dottore. Pepa, Emilia e Raimundo cercano di fermarli ma siccome Alberto perde nuovamente i sensi, essi dopo aver colpito in testa la stessa Pepa si dirigono verso la tenuta dei Montenegro per fargliela pagare.

Trama puntata 19  novembre 2013 – Venancio e i suoi uomini fanno irruzione alla villa con l’intento di farsi giustizia da soli contro Tristan, accusato di aver sparato ad Alberto. Sanz, avvisato tempestivamente da Pepa, interviene appena in tempo per evitare il peggio, ma per la sicurezza dei Montenegro suggerisce di incarcerare nuovamente Tristan. Gerardo e i suoi compagni anarchici sono ormai pronti a tendere un’imboscata mortale a Don Anselmo, ma Virtudes non è d’accordo e cerca di dissuaderlo. Juan è tormentato dai sensi di colpa per aver tradito Soledad e vuole chiudere la storia clandestina con la duchessa, ma i due amanti si lasciano travolgere dalla passione in un ultimo addio, proprio mentre Soledad è in visita alla villa… Intanto Hipolito, con l’aiuto di Alfonso e Ramiro, improvvisa una festa danzante in piazza con l’intento di conquistare Emilia con il canto, ma dovrà vedersela con un corteggiatore rivale: lo stesso Alfonso, che però non osa ancora dichiararsi apertamente. Pepa, esasperata dai ricatti di Alberto approfitta del raduno popolare per costringerlo a dire la verità sull’aggressione di Tristan,

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori