CHI LHA VISTO?/ Le novità su Roberta Ragusa e il mistero della morte di Simona Riso. Puntata del 20 novembre 2013

- La Redazione

E’ andata in onda ieri sera una nuova puntata di Chi l’ha visto?, durante la quale sono stati trattati i casi di Roberta Ragusa, Simona Riso e di altri giovani scomparsi.

Sciarelli_chilhavistoR439
Federica Sciarelli, (Chi l'ha visto?)

Dopo le novità emerse nei giorni scorsi, anche la puntata andata in onda ieri di Chi l’ha visto? ha dedicato uno spazio al caso riguardante la scomparsa di Roberta Ragusa e alle dichiarazioni del nuovo supertestimone, il quale afferma di averla vista nel maggio dell’anno scorso in un ristorante a Cannes. La donna, secondo il racconto del teste, sarebbe stata in compagnia di un uomo sulla cinquantina, brizzolato, e che una volta scoperta si sarebbe innervosita subito prima di andare via. Nel corso della trasmissione si è poi parlato del caso di Francesca Benetti, insegnante in pensione di educazione fisica scomparsa dal 4 novembre, il cui sangue è stato trovato nella casa e nell’auto del custode della sua villa. L’uomo è attualmente in carcere, ma nega qualsiasi coinvolgimento nella vicenda. Federica Sciarelli si occupa poi di una storia molto dura, quella di Delia Piscopo, una giovane donna che, dopo essersi innamorata di un uomo egiziano, si era trasferita in Egitto insieme alla madre. La situazione è però ben presto precipitata e il marito, Mohammed, si è rivelato essere un uomo estremamente violento. Delia è morta all’improvviso in seguito alle percosse di Mohammed, successivamente rimasto in carcere per pochi giorni e ora libero. La madre della giovane, Angiolina, in collegamento Skype con la trasmissione, racconta la sua storia, chiusa in un luogo segreto insieme alle nipotine. In studio ci sono invece lo zio e una grande amica di Delia, a cui la ragazza scriveva nelle sue lettere l’orrore a cui era costretta ogni giorno. Adesso la mamma e le figlie non riescono a rientrare in Italia per problemi burocratici, ma chiedono a gran voce che l’autopsia sul corpo di Delia venga effettuata in Italia per confermare le colpe del marito. Chi lha visto? ritorna anche sul caso di Simona Riso, morta a Roma dopo essere precipitata da un palazzo: nei giorni scorsi lo psichiatra che l’aveva in cura ha rivelato alla stampa che la ragazza, dopo varie sedute, aveva confessato di aver subìto delle violenze ripetute quando era solo una bambina. E la persona che l’avrebbe violentata sarebbe uno zio. La notizia ha ovviamente sconvolto la famiglia della ragazza, e l’inviata di Chi l’ha visto? è andata prontamente a intervistare tutti gli zii che hanno negato di aver mai fatto del male a Simona. La famiglia è completamente disorientata e non riesce a comprendere come sia possibile che una notizia così delicata sia arrivata ai giornalisti prima che a loro, mettendo quindi in discussione il segreto professionale del medico. Il mistero della morte di Simona si fa ancora più fitto e resta da scoprire ancora se la ragazza si sia buttata volontariamente da quella terrazza oppure se sia stata uccisa. Segue infine la storia di un’altra ragazza giovanissima, Alessandra Guerra, affidata qualche mese fa a una casa famiglia dopo una serie di scontri difficili con i familiari e con l’ex fidanzato, un ragazzo uruguaiano più grande di undici anni. Alessandra è scappata dalla comunità insieme ad una ragazza più piccola, e i genitori sono preoccupati che sia finita in un brutto giro di droga e prostituzione. La famiglia sembra davvero preoccupata e lancia un appello alla figlia affinché dia notizie di sè. Da maggio non si hanno più notizie anche di Emanuele Arcamone, un giovane di Ischia allontanatosi da casa in circostanze allarmanti: il ragazzo non era infatti più sereno da un po’ di tempo, dopo una serie di lutti in famiglia e la morte di un amico. Non riusciva neanche più a studiare, cosa in cui era sempre stato bravissimo, tanto che gli mancavano solo due esami alla laurea. Quel giorno rientrò a casa ad Ischia improvvisamente dalla sua abitazione di Napoli e, dopo aver posato le sue cose, uscì senza dire nulla. Da allora di lui non si sono avute più notizie. Sono già arrivate tantissime segnalazioni, ma al momento nessuna di queste ha portato a nulla.

Una nuova puntata di Chi l’ha visto? sta per andare in onda su Rai Tre e a quanto pare si tornerà a parlare di un caso che ha appassionato molto gli italiani: quello della scomparsa di Roberta Ragusa. Ci sarà poi l’appello del fratello di Marianna Cendron, giovane ragazza sparita nel nulla fine febbraio. Ricordiamo che la trasmissione può essere seguita anche in diretta streaming cliccando qui.

Questa sera, ore 21.05 su Rai Tre, un nuovo appuntamento con Chi lha visto?, il programma condotto da Federica Sciarelli che tenta di mettere a fuoco i casi di sparizione e di omicidio ancora insoluti. Al centro della puntata odierna troviamo il caso Marianna Cendron, la 18enne di Salvarosa di Castelfranco (in provincia di Treviso) scomparsa il 27 febbraio scorso. Dalle testimonianze di paese, si è scoperto che nei mesi precedenti alla sparizione la ragazza era dimagrita in maniera preoccupante: pesa dunque lo spettro anoressia, legato a doppio filo con un momento di debolezza e fragilità che potrebbe averla spinta anche al suicidio. Ma in tutti questi mesi il cadavere non è stato ancora trovato e la speranza che la ragazza possa essere viva permane. Lavorava come cameriera in un ristorante di Castelfranco Veneto. Il 27 febbraio Marianna ha staccato dal lavoro alle 18.30: da quel momento non se ne è saputo più nulla.

Secondo le ricostruzioni degli investigatori, la ragazza si  sarebbe allontanata a bordo di una bicicletta bianca (con cestino) che però, a oggi, non è ancora stata rinvenuta. Il cellulare, dal giorno della scomparsa, è spento. A offuscare ulteriormente la vicenda un misterioso ed enigmatico biglietto rinvenuto sul parabrezza dellauto dei genitori: un messaggio cifrato con due lettere e quattro numeri: PD 27885. Forse un depistaggio? Questa sera il fratello Giorgio lancerà un appello alle telecamere della trasmissione.

Chi lha visto? tornerà poi a occuparsi del caso di Roberta Ragusa, la donna di Gello scomparsa misteriosamente dalla sua abitazione la notte del 13 gennaio 2013. In questi giorni è arrivata la segnalazione di un uomo che ha dichiarato di averla vista a Cannes e di averci parlato per qualche minuto. Il marito Antonio Logli, principale indagato, è così scagionato?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori