I GUARDIANI DEL DESTINO/ Il film con Matt Damon tratto da un racconto di Philip K. Dick

Questa sera, venerdì 22 novembre 2013, Italia 1 trasmette in prima tv una pellicola di George Nolfi: I guardiani del destino, un film thriller con Matt Damon. Vediamo la trama

22.11.2013 - La Redazione
iguardianideldestino_r439
immagine d'archivio

Questa sera, venerdì 22 novembre 2013, Italia 1 trasmette in prima tv una pellicola di George Nolfi: I guardiani del destino, un film thriller (anno 2011), basato su un racconto del 1954 scritto da Philip K. Dick. Passando alla trama, protagonista della vicenda è David Norris (interpretato dal bravissimo Matt Damon), brillante ex alunno della Fordham University, con una grande passione per la politica. Candidatosi a un seggio per il Senato, contro un antagonista legato al passato, si ritrova ben presto in netto vantaggio nei sondaggi, grazie alla sua freschezza e ad arti oratorie di grande rilievo. Quando però la stampa pubblica una foto goliardica perde inopinatamente la competizione, guadagnandosi al contempo la simpatia di Elise Sellas (Emily Blunt), una ballerina di cui si innamora. Il loro amore, però, non è contemplato dal destino scritto dal Presidente, per cui si attivano i guardiani del destino, veri e propri agenti dello stesso chiamati a vigilare affinché nessuno possa deviare dal percorso a lui riservato. David sarà perciò costretto a lottare contro di loro, al fine di sancire il suo diritto al libero arbitrio e alla felicità che solo con Elise sente di poter realizzare.

Si tratta, in definitiva, di un thriller sentimentale capace di mischiare nel modo migliore la spettacolarità di alcuni momenti a una riflessione filosofica sul destino dell’umanità, dando vita a una pellicola molto interessante, che propone l’ottima interpretazione di un Matt Damon al meglio della forma, capace di calarsi al meglio nei panni di un personaggio estremamente complesso e ricco di sfaccettature.

La pellicola di Italia 1 si scontra con una programmazione di buon livello, cui dovrà contendere preziose fette di audience nella consueta battaglia serale per gli ascolti. Principale avversario, su Rai Uno, Tale e quale show, lo spettacolo condotto da Carlo Conti che è considerato una delle rivelazioni dell’annata. La gara tra personaggi famosi tesa a imitare star canore del presente e del passato ha saputo farsi largo settimana dopo settimana, calamitando un numero di ascoltatori sempre maggiore, che ne ha fatto una delle trasmissioni più seguite in assoluto. Rai Due propone invece l’approfondimento di Virus – Il contagio delle idee, che vede Nicola Porro condurre un viaggio attraverso l’attualità politica. Rai Tre, nel cinquantesimo anniversario dell’assassinio di John Fitzgerald Kennedy offre la visione di Parkland, una pellicola che ripercorre i momenti immediatamente successivi a uno degli episodi più clamorosi del secondo dopoguerra.
Per quanto riguarda il resto della programmazione Mediaset, Canale 5, dalle 21.10, si affida a Ferrari, il film del 2002 diretto da Carlo Carlei, nel quale viene ripercorsa la vicenda umana e sportiva del Drake, con un ottimo Sergio Castellitto nella parte del fondatore della casa di Maranello. Rete 4 manda in onda Quarto Grado, il programma condotto dal giornalista Gianluigi Nuzzi, che cerca di fare nuova luce su casi criminali del passato più o meno recente che hanno sconvolto l’opinione pubblica. Chiude la serata La7, che propone la visione di Crozza nel paese delle meraviglie, nuova puntata dello spettacolo satirico del comico genovese, con la consueta proposizione di imitazioni di personaggi della politica e dell’attualità, che sono ormai diventati un vero e proprio cult.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori