BAKE OFF/ Eliminato Roberto. Lucia vince la prima puntata. 29 novembre 2013

- La Redazione

Ieri prima puntata di Bake Off Italia, il nuovo talent culinario di Real Time. Dei nove concorrenti in gara è stato eliminato Roberto, mentre la vittoria della settimana è andata a Lucia

infophoto_menu_di_benedetta_parodi_R439
Benedetta Parodi (InfoPhoto)

ufficialmente partita lavventura di Bake Off Italia su Real Time. Il format di questo nuovo talent è molto semplice ma al tempo stesso simpatico e accattivante: nove concorrenti,  che nella vita di tutti i giorni sono persone normali e conducono esistenze simili alle nostre,  si sfidano in ciò in cui credono di aver talento,  la pasticceria.  Benedetta Parodi,  molto esperta e navigata in ambito culinario come dimostra il suo recente curriculum televisivo,  conduce questo nuovo programma con la compagnia di due giudici di tutto rispetto,  che non hanno paura di mettere i concorrenti davanti ai loro sbagli – qualora questi fossero evidenti – e sfruttare le loro insicurezze per metterli in seria difficoltà.  Stiamo parlando di Clelia DOnofrio, critica culinaria nonché giornalista affermata che vanta già una serie di pubblicazioni interessanti tra cui Il Cucchiaio Dargento, ed Ernst Knam, il famoso e temuto re del cioccolato, che con quel suo fare rigido e sfrontato già nella puntata di ieri ha suscitato timore e ansia in diversi concorrenti impegnati ai fornelli. Detto questo, passiamo alla presentazione di questi ultimi, alle prelibatezze da loro preparate nelle varie sfide e ai verdetti emessi dai due giudici.

Provenienti da tutta Italia, i nove protagonisti sono persone di tutte le età che per diversi motivi hanno voglia di mettersi alla prova e giocarsi le loro carte per poter vincere il programma, ecco le diverse personalità: Lucia 25 anni è unartista che dice di essere molto competitiva, sicura di sé e di mirare sempre alla vittoria. Emanuele 34 anni è un navigato manager che come la precedente concorrente si esalta nelle situazioni difficile come le sfide dure che Bake Off gli sta dando lopportunità di affrontare. Madalina 27 anni, mamma di professione, farebbe di tutto per la sua piccola e dolce figlia. Il suo sogno è di aprire un laboratorio per creare complesse torte in pasta di zucchero. Roberto 26 anni è un premuroso e quanto mai affettuoso fidanzato, coccola la sua amata metà con tantissimi dolci di pregevole fatture. Vuole dimostrare a quelli che hanno sempre dubitato delle sue doti di pasticcere di cose è capace di fare, non ha nessuna intenzione di farsi scappare questoccasione doro datagli da Bake Off. Elisa 18 anni appena diplomatasi, è la piccola del gruppo, ama a tal punto questa sua passione da decidere,  contro la volontà dei genitori,  di non frequentare luniversità e di non proseguire gli studi. Si mostra fin da subito una ragazza tenace anche se lansia la blocca in alcune situazioni. Andrea 23 anni, è un giovane molto modesto, timido ma che tuttavia mostra la sua fantasia e la sua personalità nelle particolari creazioni ed invenzioni culinarie. Ringrazia il padre per avergli trasmesso queste doti e questa passione. Elena 57 anni, milanese doc. impiega la sua bravura nel fare i dolci per tirare su di morale chi è giù e dimostrargli tutto il suo affetto con torte dogni tipo. Giorgio 27 anni, amante non solo della cucina ma anche della fotografia, il suo sogno è di aprire una scuola di pasticceria. Infine Marilena 30 anni, giovane donna del sud, molto allegra, le piace sperimentare almeno due torte a settimana, per poter poi scegliere quella giusta per la domenica.

Tutti i concorrenti, come si può ben vedere presentano le più disparate personalità, passioni, modi di vivere e di fare, ma hanno in comune il grande amore e la tanta passione per i fornelli e per i dolci in particolare. Ebbene, dopo una prima sfida affrontata dai ragazzi – nella quale ognuno doveva sbizzarrirsi a creare qualcosa di personale cucinando della marmellata e del pane dogni tipo – è giunto il momento dellassaggio. Knam avverte tutti che il lievito del pane sarà fondamentale nel suo giudizio. Tutto sommato la prova va a buon fine per tutti tranne forse che per Roberto. Il giovane ventiseienne si perde proprio sul pane, poco cotto e non cresciuto bene. Ma non cè tempo per disperarsi, la sfida continua e si fa ancora più dura.

Il secondo round si gioca su una ricetta del giudice Knam: la torta sacher. Benedetta Parodi chiede al giudice di dare qualche prezioso consiglio dato che la ricetta è di sua invenzione. Il segreto, nonché la parte più difficile di questo dolce – dice Knam – è la glassa. Via al tempo! I concorrenti hanno novanta minuti per sorprendere i due giudici. Le difficoltà sono molte. i primi dieci minuti sono di totale panico per molti. Madalina li passa a leggere e rileggere la ricetta, così come Elena, che deve ricominciare daccapo per ben due volte in quanto ha fatto cuocere troppo la panna facendola diventare formaggio liquido. I minuti passano velocemente. La conduttrice richiama allordine facendo allontanare i ragazzi dai fornelli, il tempio è scaduto! Chi avrà fatta o bene? Chi invece dovrà ascoltare la ramanzina di Knam e della DOnofrio? Dopo aver ribadito limportanza della glassa, che deve esser stesa quando la torta è ormai fredda, i due giudici emettono i tanto attesi verdetti. Il peggiore: Elena, troppe difficoltà per la 57enne milanese, bocciata. Il migliore: Madalina, riesce a seguire tutti i dettami di Knam con facilità, eleganza e passione, promossa!

A questo punto arrivano i verdetti dei giudici. Lucia è la migliore della settimana. Mentre a rischio eliminazione ci sono Roberto ed Elena. Alla fine deve lasciare la gara il giovane allenatore di calcio. In gara restano quindi otto concorrenti.

Prende il via questa sera, venerdì 29 novembre 2013, il nuovissimo programma condotto da Benedetta Parodi su Real Time, Bake Off Italia, un talent per aspiranti pasticcieri esportato dopo il successo registrato in Gran Bretagna. La giornalista (e ottima cuoca), impegnata prima con Cotto e Mangiato e poi con I Menu di Benedetta, tornerà in cucina ma stavolta per condurre una trasmissione composta da sei puntate in cui nove concorrenti si daranno battaglia a suon di dolci, torte e golose creazioni di ogni tipo. Gli altri giudici saranno il re del cioccolato Ernst Knam e la curatrice del Cucchiaio dargento Clelia dOnofrio. Intervistata di recente dal sito Al femminile, Benedetta Parodi si è detta felicissima di essere approdata su Real Time, dove mi sono trovata subito a casa. Poi è un canale che ho sempre seguito, perché ricco di programmi interessanti, quelli in grado di mettere insieme davanti alla tv mamma e figlia. 

Bake Off Italia la vede per la prima volta non davanti ai fornelli ma in veste di padrona di casa, dato che è un talent show. Un genere quest’ultimo che mi piace, perché mette in mostra quello che le persone sanno fare realmente. Anche la conduttrice ammette di amare i dolci e che il suo “classico” è la torta di mele: Però devo ammettere che sto prendendo tanti spunti dalle ricette di Bake Off e quindi sto iniziando a sperimentare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori