TOM CRUISE/ Separazione da Katie Holmes: colpa di Scientology?

- La Redazione

Secondo alcune dichiarazioni in parte ammesse dallo stesso Tom Cruise, la ex moglie Katie Holmes lo avrebbe lasciato per proteggere la figlia della coppia da Scientology

oblivion-tom-cruise
Tom Cruise, foto Infophoto

Come si sa l’attore Tom Cruise si è recentemente separato dalla moglie Katie Holmes. Attualmente si trova coinvolto in un processo intentato contro un editore americano, la Buaer Media, che su alcune copertine di riviste di sua proprietà, aveva scritto che Cruise aveva abbandonato la figlia della coppia, Suri: “abbandonata da papà”, c’era scritto. Dietro a tutto questo l’ombra di Scientology, la religione di cui l’attore fa parte da molto tempo. Anche Katie Holmes ne faceva parte, ma appena divorziato se n’è subito andata. Questo secondo quanto riportato da alcuni media ai tempi, lo scorso settembre. Durante il processo in corso, è stato chiesto se la Holmes lo avesse lasciato per proteggere la figlia da Scientology, cosa che lo ha fatto infuriare, ma ha dovuto ammettere che una delle ragioni per cui la ex moglie lo lasciò c’era anche quella, tutelare la piccola da Scientology. Ha poi smentito categoricamente di aver abbandonato la figlia, dicendo che nonostante due film in cui è stato impegnato recentemente, continua a frequentarla e a sostenerla economicamente. Concludendo: Abbiamo parlato al telefono quasi ogni giorno e ho regolarmente chiesto e ricevuto aggiornamenti sui suoi amici e sulla scuola. Sono sicura che mia figlia è una bambina molto felice, e abbiamo un rapporto meraviglioso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori