CHE TEMPO CHE FA/ Chi è Paolo Jannacci, che presenta lalbum Lartista del padre Enzo

- La Redazione

Questa sera a Che tempo che fa si parlerà dellalbum postumo di Enzo Jannacci Lartista. E non poteva mancare, per presentarlo, Paolo, figlio del cantautore milanese

paolo_enzo_jannacci2
Paolo Jannacci insieme al padre Enzo
Pubblicità

Questa sera a Che tempo che fa si parlerà dellalbum postumo di Enzo Jannacci Lartista. E non poteva mancare, per presentarlo, Paolo Jannacci, figlio del celebre cantautore milanese scomparso a marzo di questanno. Nato il 5 settembre del 1972, Paolo Maria è lunico figli di Enzo Jannacci e di sua moglie Giuliana Orefice. Si diploma al Liceo linguistico, ma già da sei anni studia musica e pianoforte con Lina Marzotto Pollini, Davide Tai, Paolo Tomelleri e Ilario Nicotra (oltre che con il padre), e a 15 anni è già un musicista professionista. Si perfeziona poi al Conservatorio Giuseppe Verdi di Como con il maestro Carlo Morena. Oltre al piano suona fisarmonica, basso e batteria. Collabora non solo con il padre, ma anche con Dario Fo, Paolo Conte, Giorgio Gaber, Claudio Bisio, Paolo Rossi, Chico Buarque, Massimo Ranieri, Claudio Baglioni, Francesco Guccini, Roberto Vecchioni, Tazenda, Ornella Vanoni, Cristiano De Andrè, Paola & Chiara, Max Pezzali, Gino Pacifico, Paola Cortellesi, Mauro Pagani, Francesco Baccini, Andrea Braido, Cochi & Renato, Articolo 31, Mario Lavezzi, Paolo Tomelleri, Piero Chiambretti, Emilio Soana, J-Ax, Maurizio Bassi, Andrea Rivera, Ale&Franz, Irene Grandi, Mauro Di Domenico, Amedeo Bianchi, Stefano Bagnoli. Marco Ricci, Il Parto delle nuvole pesanti, Mario Lavezzi, Paolo Brioschi, Celso Valli e Sergio Bardotti.

Paolo Jannacci è anche direttore dorchestra e ha una band con cui ha lavorato a Zelig per tre anni, dal 2010 al 2012. Ha curato la colonna sonora di alcuni film, tra cui Somewhere di Sofia Coppola (2009). Ha recitato piccoli ruoli nei film South Kensigton (2001) e La febbre (2005).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori