IL GRINTA/ Il film con Jeff Bridges e Matt Damon, remake della pellicola con John Wayne

- La Redazione

Su Rai Tre va in onda in prima visione il film Il Grinta, diretto nel 2010 da Joel ed Ethan Cohen. Nel cast Jeff Bridges, Matt Damon e Hailee Steinfeld. Vediamo la trama

il-grinta
Il grinta
Pubblicità

Questa sera, giovedì 12 dicembre, su Rai Tre va in onda in prima tv Il Grinta (titolo originale: True Grit), film del 2010 diretto da Joel ed Ethan Coen, con Jeff Bridges, Matt Damon, Hailee Steinfeld e Josh Brolin. La pellicola è un adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Charles Portis, più fedele rispetto al precedente omonimo film del 1969 interpretato da John Wayne. Nel 2011 ha ottenuto la bellezza di ben 10 nomination agli Oscar, tra cui Miglior film, Miglior regia, Miglior attore protagonista a Jeff Bridges e Miglior attrice non protagonista alla giovanissima Hailee Steinfeld, che aveva solo 14 anni. Ma vediamo la trama del film. Mattie Ross (Hailee Steinfeld) è una giovane donna che ha dovuto subire nel corso della propria vita una drammatica vicenda: ha dovuto assistere allassassinio a sangue freddo del proprio amato padre per mano di un pericolo fuorilegge di nome Tom Chaney (Josh Brolin). Chaney, una volta ucciso luomo, prende con sé il cavallo del padre di Mattie e alcune pepite doro per poi scappare via ed evitare che la legge possa fare il proprio corso. Mattie disperata per la perdita del proprio genitore a cui era particolarmente legata, vede crescere in sé la voglia di vendetta.

Pubblicità

La giovane donna si mette così in cerca di killer a cui commissionate lassassinio di Chaney e dopo una breve riflessione decide di affidare la propria vendetta nella mani di un uomo di nome Rooster Cogburn (Jeff Bridges), che ai suoi occhi pare essere il più spietato di tutti. Tuttavia anche in ragione della giovane età di Mattie, Cogburn non prende in considerazione la richiesta nonostante lei gli offra un compenso. Mentre Mattie continua nella sua opera di convincimento, nella piccola cittadina giunge un ranger giunto dal lontano Texas proprio per catturare Chaney. Si tratta del ranger LaBoeuf (Matt Damon) che ha lordine di assicurare alla giustizia Chaney in quanto alcuni mesi prima ha ucciso un senatore texano. LaBoeuf avendo saputo di come anche Mattie sia alla ricerca dell’uomo le offre la possibilità di unire le loro forze in maniera tale da raggiungere lobiettivo. Mattie, tuttavia, non accetta in quanto non vuole che Chaney sia catturato e quindi impiccato per un altro crimine rispetto allassassinio del padre. Con grande sforzo la giovane ma molto decisa donna riesce a convincere Cogburn ad accettare il compito e prende appuntamento per partire alla caccia di Chaney. Mattie così, di buon mattino si dirige verso il luogo indicato per lincontro, tuttavia non trova nessuno, se non un messaggio dello stesso Cogburn per mezzo del quale la invita a tornare a casa e la informa che si sarebbe interessato alla sua richiesta. Mattie non accetta per niente la cosa e corre a prendere il proprio cavallo e mettere a conoscenza LaBoeuf di aver riconsiderato la sua offerta.

I due raggiungono Cogburn, formando così una squadra sulle tracce di Chaney. Tuttavia la convivenza tra i tre non è proprio semplicissima e anzi spesso e volentieri si giunge a uno scontro tra Cogburn e il ranger. Scontri che portano i due a separarsi con Mattie che naturalmente segue luomo che ha assoldato. Mattie  e Cogburn giungono in un capanno apparentemente abbandonato, allinterno del quale tentano di trovare rifugio per limminente sopraggiungere della notte. 

Pubblicità

Tuttavia all’interno del capanno trovano due malviventi che lo stesso Cogburn mette fuorigioco. Prima di ucciderli viene a sapere da loro che quel capanno era il luogo designato per il radunarsi di una banda per la divisione di un bottino. Cogburn pensa che anche Chaney possa far parte della banda e quindi si appostano per fargli una sorta di imboscata. Accade un imprevisto: sopraggiunge prima LaBouef e poi la banda che cattura quest’ultimo. Cogburn attendendo il momento opportuno attacca i malviventi e libera il texano. Purtroppo per il dispiacere di Mattie e dello stesso ranger, negli uomini della banda non c’è Chaney.

Passata la notte, Cogburn fa presente come sia meglio lasciar perdere la questione giacché il loro uomo potrebbe essere lontanissimo dalla zona. Mattie ovviamente non prende bene la cosa e si dirige verso il fiume dove intravede proprio Chaney. La donna prende la propria pistola affrontando il bandito. Lo ferisce di striscio ma viene catturata dallo stesso Chaney e dai suoi uomini. In suo aiuto arriveranno LaBoeuf e Cogburn…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori