UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Filippo e Viola trascorrono insieme la vigilia di Natale. Puntata 16 dicembre 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Un posto al sole, in onda lunedì 16 dicembre, Filippo e Viola, entrambi soli durante le festività, decidono di trascorrere insieme la vigilia di Natale

upas-filippo-2
Un posto al sole
Pubblicità

Prossimamente a Un posto al Sole Filippo e Viola, entrambi soli durante le festività, decidono di trascorrere insieme la vigilia di Natale. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo cosa successo nell’ultimo episodio in onda. Otello (Lucio Allocca) mentre stava preparando i bagagli per partire e raggiungere la propria Teresa avverte un malore. Appena se ne accorgono Michele (Alberto Rossi), Raffaele (Patrizio Rispo) e Guido (Germano Bellavia), accorrono subito in suo aiuto chiamando anche Ornella (Marina Giulia Cavalli) in maniera tale che possa visitarlo. Fortunatamente sembra che non si tratti di niente di serio ma soltanto di un abbassamento di pressione dovuto anche al fatto che Otello ha dimenticato per un paio di giorni di prendere la pillola che regola la pressione sanguigna. Ornella gli prescrive soltanto un paio di giorni di riposo assoluto senza alcun tipo di stress, per cui telefona a Teresa e gli fa presente che dovrà rimandare la partenza di un paio di giorni. Silvia (Luisa Amatucci) insieme a Michele e Guido gli fanno presente come sia molto meglio lasciare stare questa sorta di guerra in atto con Lello Troncone e tornare al suo vecchio comando anche perché ha tantissime altre cose di cui occuparsi. Tuttavia, Otello non sembra voler desistere da questa battaglia e non vorrebbe darla vinta a Lello Troncone, contro il quale ormai è diventata una sorta di guerra personale dopo il brutto scherzo che gli ha tirato il giorno prima spostando la sua moto in una zona di parcheggio dedicata alle persone diversamente abile. Guido e Michele cercano di fargli capire come sia importante per la sua salute di mettere una bella pietra sopra alla storia e tornare nel suo vecchio comando, dove tutti lo apprezzano e gli vogliono bene.

Pubblicità

Proprio quando Otello sta per convincersi ecco che arriva Raffaele con in mano una torta che qualcuno gli ha inviato. Tutti pensano che possa essere un pensiero da parte dei suo colleghi mentre in realtà si tratta di uno “sfottò” dello stesso Troncone che gli ha fatto recapitare una torta a forma di divieto di transito con in mezzo la foto di lui in divisa. Per Otello questo è un vero affronto ma con grande fatica gli altri riescono nuovamente a tranquillizzarlo con Guido e Michele che lo accompagnano al comando per andare a prendere la propria roba e mettere così in atto il trasferimento. Quando si trovano nel quartiere, Otello fa presente al suo collega Ottavio alcune raccomandazioni affinché venga rispettata la legalità nel quartiere. Ottavio annuisce senza evidenziare grande trasporto e facendo così pensare a Michele e Guido che non possa essere in grado di fare una cosa del genere. Mentre stanno mestamente tornando a casa, ecco che arriva Lello Troncone con il proprio suv che arriva fino a sopra il marciapiede per salutare con tanto di “sfottò” Otello. Proprio in quel momento arriva Ottavio che gli fa una serie di verbali per la gioia di Otello che sa di aver risvegliato nel quartiere quel senso di legalità. 

Pubblicità

Greta (Cristina D’Alberto) va a parlare con Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) al fine di convincerlo di non fare azione legali contro l’associazione di Giulia (Marina Tagliaferri), il laboratorio teatrale e gli stessi ragazzi che hanno pestato Sandro in seguito alle sue false accuse. Greta cerca di farlo ragionare ma Roberto non ne vuole più sapere, in quanto ben deciso a farla pagare a quello che ritiene essere il vero responsabile della cosa ed ossia Eduardo, con il quale evidentemente ha un conto in sospeso in quanto di fatto gli ha portato via la propria donna. Roberto fa una proposta a Greta: lui farà cadere la questione soltanto se lei gli lascerà via libera nei confronti di Cristina. Per Greta la scelta è abbastanza complicata. Intanto, Eduardo cerca di far capire a Paco e gli altri ragazzi quanto sia stato grave l’errore che hanno commesso con l’unico risultato di creare una frattura. Roberto intanto continua nella sua pressione psicologica nei confronti di Greta, andando a prendere Sandro obbligandolo a tornare a vivere con lui. Greta che poco prima aveva cercato di infondere fiducia in Edoardo, affronta a muso duro Roberto, avvertendolo che dovrà prepararsi ad una vera e propria guerra e come d’ora in avanti dovrà attenersi esclusivamente a quelle che sono le disposizioni del giudice nell’ambito della loro separazione. Niko (Luca Turco) anche per la rottura con Manuela, non riesce più a trovare gli stimoli per studiare. Il ragazzo necessita di un compagno di studi che Andrea (Davide Devenuto) riesce a trovare in Ugo grazie all’aiuto di Franco. Ovviamente è contento anche Renato (Marzio Honorato) che vede suo figlio finalmente a pieno regime sui libri.

Trama puntata 16 dicembre 2013 – Ulteriormente compresso dalla forzosa convivenza con Roberto, Sandro chiede altra erba a Tommaso. Ma proprio mentre avviene lo scambio tra i due scopriamo che Giorgio li sta osservando in lontananza. Entrambi soli durante le festività, Filippo e Viola decidono di mettere da parte il disagio causato dal loro recente bacio e di trascorrere insieme la vigilia di Natale. In crisi economica e di idee per i doni di Natale, Guido e Andrea vengono sfiorati dal pensiero di riciclare i vecchi regali… porteranno davvero a termine “l’ignobile” proposito?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori