ZELIG 1/ Alessandra Amoroso “invita” Katia Follesa in tour. Puntata 30 dicembre 2013

- La Redazione

Questa sera, lunedì 30 dicembre 2013, su Italia 1 va in onda il terzo appuntamento con Zelig 1. Torna il cabaret condotto da Katia Follesa, Davide Paniate ed Elisabetta Canalis

canalis_uno_R439
Elisabetta Canalis

Ad aprire l’ultima puntata di Zelig 1 del 2013 è Katia Follesa, che fa una battuta sulle differenze tra il capodanno italiano e il cinese. Sono identici, ma il secondo costa la metà. Per la gioia del pubblico compare Elisabetta Canalis, che ha trascorso le vacanze di Natale a casa dei suoi genitori a Sassari, mentre per Capodanno lavorerà presso un Casinò in Las Vegas. I primi veri comici a salire sul palco sono Paci e Bottesini, che si cimentano in uno dei loro monologhi fuori dal comune, che come sempre iniziano con il loro classico “Si narra…”. Subito dopo si rivede uno dei tormentoni di questa nuova edizione, la dog sitter della Canalis, Carmela Maria. Dice d’avere un piccolo problemino con un regalo fattole da Eli, ovvero una maglietta, che presenta un profondissimo spacco al centro del petto. Alle sue spalle intanto ci sono cinque cani (di peluche) che fanno il trenino. Eli chiede quante persone ci sono a casa sua per esattezza, quando improvvisamente suonano al citofono, sono gli idraulici. Il monologo di John Peter Sloan è sulla città di Napoli, dove dice d’essere stato di recente. Non mancano i luoghi comuni, come ad esempio il fatto che i semafori siano soltanto decorativi. Sottolinea inoltre la passione per la musica neomelodica, al punto da presentare il proprio alter ego, Gionni O’nglese.

Con capodanno ormai vicinissimo i conduttori si scambiano dei biglietti d’auguri. Quello di Paniate però fa partire la voce di un’artista italiana molto nota, Alessandra Amoroso, che è l’ospite di questa puntata. La giovane cantante si dice molto emozionata, così come alcune persone tra il pubblico. L’occasione viene poi sfruttata per ricordare che il suo nuovo album è divenuto di platino e cantare il suo ultimo estratto. Si resta in ambito musicale, con Katia che ci cimenta in un playback di “Ti lascerò”, con lo sfondo occupato da una versione da mercatino della scala di Sanremo. Alessandra scherza e pare apprezzarla, invitandola addirittura in tour con lei: “Faccio anche le pizze io!“, dice la conduttrice, mettendo in mostra le sue tante qualità.La musica sembra proprio il fil rouge della puntata, con Sdrumo che tenta come sempre di fare una rima come si deve senza bloccarsi, e nel frattempo parla delle sue tante conquiste. Cita Scarlett Johansson, anche se ammette di non averla mai conosciuta, e poi Elisabetta Canalis che, molto dubbiosa, si presenta alle sue spalle nello studio di registrazione. La conduttrice è giunta però anche per consegnargli un premio come miglior rapper italiano negli USA. La notizia lo emoziona e così riesce finalmente a fare una rima. Anche i Borotalco vanno a ritmo e, nei loro abiti abbondanti, ballano a modo loro dei famosi pezzi delle Spice Girls, mischiati a della musica classica.Si passa poi a parlare di bambini, con la strampalata tata che fa il suo ingresso sul palco. Racconta la sua infanzia, dicendo di come i suoi genitori non l’abbiano mai picchiata, preferendo assoldare qualcun altro per farlo. I bambini sono pestiferi e le combinano di tutti i colori. In tal senso il consiglio della tata è di vivere il più a lungo possibile, così da avere la chance di vendicarsi. Stasera Omar Pirovano si cala nei panni di George Clooney, mostrando però dei palesi limiti con l’inglese. Si concentra molto per questo ruolo ma Paniate lo interrompe spesso, così lui si rivolge a Katia dicendole: “Non può interrompermi così o la gente pensa che non sia Clooney“.

Alessandra Faiella viene accompagnata dalla canzone “Sei bellissima”, che lei interpreta a gesti. Parla poi delle mille difficoltà della prova costume, che dura anche d’inverno: “Alla luce dei neon, sulla coscia trovi dei crateri, monolocali”. Il suo monologo è esilarante e affronta i tanti problemi delle donne, dalle diete coatte: “Beveroni al sapore di ratto per correre ai ripari” alla menopausa: “Ci ho messo 45 anni ad accettare le mestruazioni e adesso quelle se ne vanno“. Si torna a cantare con Gabriele Savasta, che come sempre propone al suo pubblico un testo irriverente e fuori dagli schemi, ecco un esempio: “Ho comprato le mutande cinesi e ho prurito alle palle da mesi. Ho comprato anche le scarpe ci credi e le ho bucate con le unghie dei piedi, dai cinesi vai a mangiare se hai fame e ti daranno una bistecca che somiglia al tuo cane”. Daniele Raco è di certo uno dei comici più allegri e spensierati della comitiva di Zelig e stasera parla del grande amore con sua moglie. Lei lo sveglia sempre ogni mattina dolcemente, chiamandolo: “Ciccione di me*da”. Una grande differenza tra uomo e donna poi la si nota quanto si è malati. Le donne infatti fanno tutto ciò che farebbero normalmente, ma sono malate. Gli uomini invece paiono moribondi con 37.7 di febbre: “Vuoi che chiami il medico? No chiama il notaio“. 

Si tenta poi di conoscere meglio il lato social di Elisabetta e Katia, scoprendo così che la bionda presentatrice ha fatto un calendario proprio come la Canalis. Vengono così mostrate delle foto palesemente modificate di splendide modelle in costume con il viso di Katia, aggiunto con il fotoritocco. Arriva il primo cittadino della prima città Rom, che spiega dov’è il suo comune, ovvero a Sesto San Giovanni, fuori le mura costruite appositamente dai milanesi al loro arrivo. Il pubblico si scatena poi con l’umorismo da villaggio turistico di Massimo Bagnato, che punta tutto sul ritmo, sempre incalzante, che non cala mai, facendo alzare e abbassare le mani delle persone in platea a comando.

Questa sera, lunedì 30 dicembre 2013, va in onda su Italia 1 la terza puntata di Zelig 1, lo spin off del celebre varietà condotto da Katia Follesa e Davide Paniate, con la partecipazione di Elisabetta Canalis. Sul palco si alterneranno i comici che hanno divertito il pubblico nelle precedenti due puntate. Torneranno lex conduttore Federico Basso che non riesce a sopportare di essere stato sostituito da Paniate; Gigi Rock con limitazione di Giuliano Sangiorgi, il leader dei Negramaro; Omar Pirovano, che imita George Clooney; Alessandro Betti con il personaggio del rapper Sdrumo, che la scorsa settimana ha fatto un rap con Emis Killa; Marta Zoboli, nel ruolo della dog sitter della Canalis; Fausto Solidoro nei panni di un militante del Movimento 5 Stelle; Salvatore Marino che interpreta un politico impegnato in comizi senza senso logico; Antonio DAusilio rilegge a modo suo poesie celebri e il supercafone impersonato da Gianni Cinelli che tenta di conquistare la ex velina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori