CENTOVETRINE/ Video e Anticipazioni: Zeno è coinvolto nel traffico d’oro? Ascolti al 19%

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda giovedì 5 dicembre 2013, Cecilia accetta la proposta di matrimonio di Zeno, ma Bauer non è così pulito come dice…

centovetrine-zeno-bauer
immagine d'archivio

Ottimo traino per Centovetrine che nella puntata di ieri riesce a recuperare un pò negli ascolti soprattutto grazie alla morte di Corradi (Mariano Rigillo) e all’ottima performance di Marianna De Micheli che tornerà presto a diventare la cattiva “ragazza” di sempre proprio per vendicare il padre. In attesa di sviluppi davvero scottanti, che porteranno Carol e Leo a fare l’amore, la puntata di ieri ha raggiunto ottimi livelli confermando ancora il buono stato di salute della soap italiana giunta ormai al suo quattordicesimo anno di vita. L’ultima puntata di Centovetrine ha conquistato il 19.39% per un totale di 3.154.000 spettatori. In attesa della puntata di oggi non perdere le anticipazioni presenti in questo articolo, clicca qui

Ancora colpi di scena a Centovetrine dove la morte di Corradi (Mariano Rigillo) avvicinerà sempre più Leo (Luciano Roman) e Carol (Marianna De Micheli). Proprio quando l’uomo si è tirato indietro lasciando la manager libera da ogni patto, lei finirà per fare l’amore con lui e rinnovare i suoi “voti”: anche lei vuole vedere Sebastian (Michele D’Anca) ko soprattutto dopo quello che ha fatto a suo padre. Sveva (Elena Cucci) non troverà il coraggio per dire a Brando (Aron Marzetti) la verità sul documento che li lega ma presto Adam (Jacopo Venturiero) potrebbe scoprire tutto…. Nell’ultima puntata, Sveva ha scoperto che la madre ha bisogno di soldi per pagare alcuni debiti e quelli provenienti dalla vendita delle sue quote di Serralunga potevano essere molto utili. Carol torna a casa e Leo la lascia libera da ogni vincolo visto quello che ha perso ma la manager non sembra molto convinta di volerlo ancora fare…. Cecilia (Linda Collini) comunica a Ivan (Pietro Genuardi) che l’auto di Frida (Gaia Scodellaro) è stata ritrovata ma che di lei non c’è traccia. La notizia arriva anche a Zeno (Massimiliano Vado) che, preoccupato, chiede alla fidanzata di sposarlo… In attesa della puntata di oggi non perdere le anticipazioni presenti in questo articolo e clicca qui per vedere l’ultimo episodio online.

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda giovedì 5 dicembre, Cecilia accetta di sposare Zeno, ma Ivan inizia a sospettare della buona fede del fratello di Damiano. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo oggi. Sveva (Elena Cucci) è quanto mai arrabbiata nei confronti della propria madre Margherita, che di fatto ha tentato di prendere i suoi soldi. Sveva le rinfaccia quanto fece a suo tempo nei confronti del padre e ora con la storia del falso documento di proprietà del 30% di Serralunga. Margherita cerca di difendersi, rimarcando come nel corso della propria vita non abbia mai tuffato nessuno e quanto ai suoi soldi, Sveva deve intenderli come un prestito tant’è che un secondo dopo lei per sua garanzia, le darà il 50% delle sua società. Sveva però non vede di buon occhio questa opportunità rimarcando come non sia immaginabile che loro due possano lavorare insieme nel prossimo futuro. A questo punto Margherita si avvicina alla figlia, rimarcando come lei conosca tanta gente abbastanza influente e che può darle una mano per diventare qualcuno di importante nel proprio campo. Tuttavia in questo momento è in grande difficoltà e ha bisogno di quel denaro altrimenti verrebbe a trovarsi per strada perdendo di fatto tutte quelle amicizie che potrebbero tornare utili anche alla stessa Sveva. Quest’ultima, per il momento non prende alcuna decisione in merito. 

Jacopo (Alex Belli) di ritorno dall’ospedale si dirige direttamente alla casa del padre, per informare Sebastian (Michele Dell’Anca) dell’agguato di cui sono rimasti vittime sia Corradi (Mariano Rigillo) e sia Leo (Francesco Roman). Jacopo lo mette a conoscenza che Leo è stato colpito di striscio all’altezza della spalla mentre di Corradi non ha notizie giacché nel momento in cui lui lo ha lasciato, era in corso l’operazione chirurgica nel tentativo di salvarlo. Jacopo inoltre lo informa di come Carol (Marianna De Micheli) sia particolarmente scossa e di come abbia evidenziato essere proprio lui il principale responsabile della morte del padre. Sebastian ammette che sicuramente a Carol non può essere dato torto e come debba recarsi quanto prima all’ospedale per spiegare le proprie ragioni. Jacopo pensa che questa sia una cattiva idea ma Sebastian vuole immediatamente capire quali siano i possibili scenari che a questo punto potrebbero presentarsi e se in particolare stia per iniziare una nuova terribile battaglia con Carol. 

Cecilia (Linda Collini) fa portare nel proprio ufficio Ivan (Pietro Genuardi) per informarlo di come sia stata rinvenuta la macchina di Frida (Gaia Scodellarlo) con all’interno macchie di sangue che lascerebbero presupporre come possa essere stata uccisa anche se al momento non è stato ancora ritrovato il corpo della donna. Tuttavia, Cecilia vuole parlare con Ivan in quanto è stato trovato nella macchina di Frida un guanto che potrebbe essere appartenuto all’assassino e sul quale sono state già fatte delle analisi per capire se ci siano residui di Dna per identificare il possessore. Ivan rimarca come il guanto non sia il suo ma Cecilia glielo fa provare e gli calza a pennello. 

Intanto, Sebastian incontra Carol nell’ospedale. La donna è distrutta e soprattutto rinfaccia all’uomo come per colpa sua, il padre è morto. Sebastian cerca di giustificarsi rimarcando come sia stato costretto a rivelare alla polizia e in particolare Cecilia che Corradi fosse ancora vivo altrimenti non gli avrebbero consentito di lasciare il commissariato e lui aveva urgenza di recarsi a Brindisi per bloccare Stefania, che a quanto pare è la compagna che ha aiutato Laura (Elisabetta Coraini). Carol, però, non ha nessuna intenzione di stare ad ascoltare le sue giustificazioni e lo invita ad andarsene. 

Damiano (Jgor Barbazza) è all’interno dell’ufficio del Blue Valentine, mentre ripensa a come non abbia voluto dare una mano a Frida. Entra suo fratello Zeno (Massimiliano Vado) che lo invita a non colpevolizzarsi in quanto nessuno avrebbe previsto che Ivan potesse arrivare a tanto. Damiano però crede fermamente che Ivan non centri anche perché secondo lui il guanto che hanno ritrovato, sia la prova che incastrerà il vero assassino. Zeno, rimasto solo, telefona immediatamente Frida per metterla al corrente del problema. A questo punto decidono di fare in modo che Cecilia non possa proseguire nella propria inchiesta e quindi Zeno va a casa sua, e cerca di farle capire giustificando il tutto con la voglia di stare insieme, di lasciare che del caso in esame se ne occupino altri. Notando come Cecilia non sia per niente convinta nell’abbandonare il caso, Zeno arriva a chiederle di prenderlo in sposo il prima possibile. Mentre Sveva a un evento celebrativo della bontà dei vini di Serralunga rimarca l’impegno di suo padre e di Brando (Aron Marzetti), Carol è sempre più giù di morale tant’è che Leo la informa che si possa ritenere libera dal loro precedente accordo in quanto per la tragedia che sta sopportando, non può andare avanti nella loro battaglia.

Trama puntata 5 dicembre 2013 – Mentre Sebastian e Jacopo si avvicinano alla verità e stanno per liberare Laura, Carol ha un’idea: fingere di essere lei stessa ad aver pagato il riscatto. Sveva dice alla madre che non ha intenzione di avvalersi del falso documento per rilevare le quote di Serralunga. Cecilia accetta di sposare Zeno e i due danno la notizia a Damiano. Intanto Ivan inizia a intuire che Zeno potrebbe essere coinvolto in tutta quella storia…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori