CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Laura scoprirà il tradimento di Sebastian? Trama puntata 15 febbraio 2013

- La Redazione

Il bacio di Damiano a Cecilia rompe l’equilibrio anche del loro rapporto di lavoro mentre Brando sembra voler riallacciare con Serena. E Margot si mette in mezzo tra Sebastian e Laura

Centovetrine_SebastianCastelliR439
Sebastian Castelli (Michele D'Anca)

Dubbi e gelosie a Centovetrine: Viola non sa se perdonare Brando, Laura mette alle strette Sebastian, ed Ettore Prima però rivediamo quanto è successo nella puntata di oggi. Damiano (Jgor Barabazza) dopo aver comunicato a Serena (Sara Zanier) la propria decisione di troncare definitivamente il proprio rapporto chiedendole di fatto il divorzio, si trova nel ben mezzo di una discussione con la cognata Cecilia (Linda Collini) che ben presto prende una piega che potrebbe portare nuove sofferenze. Damiano, infatti, in un momento di impeto bacia con passione Cecilia, prendendola si sorpresa. Dopo alcuni attimi di ovvio smarrimento, Cecilia allonta Damiano che, frastornato sia dal suo gesto che dal rifiuto della donna, si accascia avvilito su una sedia. Cecilia cerca di fargli capire che il suo comportamento è in realtà frutto di una forzatura che si autoimpone per dimenticare Serena, sua moglie, il cui amore non è per nulla svanito. Cecilia vorrebbe che Damiano capisse che Serena non ha mai smesso di amarlo, anzi ne sarebbe ancora follemente innamorata. Comprende il risentimento di Damiano per quello che è accaduto tra Serena e Brando (Aron Marzetti), ma lo giustifica in quanto entrambi erano sicuri che i rispettivi compagni fossero morti. La discussione si chiude con un nulla di fatto e con la consapevolezza che quel bacio possa aver incrinato i loro rapporti non solo come amici ma anche come colleghi.

Problema che puntualmente si pone qualche ora più tardi al commissariato quando, in seguito alla richiesta di Damiano di tornare a svolgere in pieno il proprio lavoro di agente di pubblica sicurezza viene deciso di affiancargli un collega di supporto, che guarda caso è proprio Cecilia. Devono però mettere subito da parte le loro divergenze perché devono fare un intervento urgente: una rapina in una banca che si è tramutata in un sequestro, con i malviventi barricati nella filiale con alcuni ostaggi. Intanto Serena si è recata di buon mattino nella tenuta di Brando per chiudere qualsiasi tipo di rapporto anche a livello lavorativo: ha preparato tutti i documenti necessari per sistemare le compartecipazioni societarie ma soprattutto ha deciso di non rappresentare più legalmente lazienda di Brando. Sistemate in fretta le pratiche, Serena sta per andarsene quando, un po a sorpresa, Brando le chiede di restare qualche minuto in più. Potrebbe essere linizio di una nuova storia tra di loro?

Sebastian (Michele DAnca) è invece alle prese con la preparazione del primo discorso da tenere come vicepresidente della holding, anche se la sua preoccupazione principale è dettata dallerrore di essere una notte damore con la giovane e bella Margot (Gaia Messerklinger). Probabilmente, anche se lui non vuole ammetterlo, si è innamorato, e il suo rapporto con Laura (Elisabetta Coraini) ne risulta fortemente destabilizzato. Anche Laura ha notato il cambiamento di Sebastian, anche perché da alcuni giorni accampa le più svariate scuse, in particolare lo stresso per il nuovo incarico alla holding, per non avere rapporti sessuali con lei. In realtà la causa potrebbe essere proprio Margot tanto che, quando viene a sapere che lei ha accettato la proposta di andare a cena con il nuovo addetto stampa, Sebastian la convoca facendola una ramanzina chiaramente dettata da una certa gelosia. 

Nelle stesse ore, in carcere, Ettore (Roberto Alpi) riceve nella propria cella una nuova visita del boss Corradi che in ragione del fatto che non sia stato denunciato dallo stesso Ettore per il pestaggio subito, crede che si sia piegato al suo volere. Ettore, però, rimarca come ciò non sia vero e soprattutto fa presente a Corradi che se lui probabilmente conta qualcosa all’interno del carcere, fuori è però una persona insignificante.

Il giorno seguente Ettore, seppur dolorante, si reca nell’area adibita alle attività ricreative. Qui scambia qualche battuta con il proprio compagno di cella Ascanio al quale promette che, una volta fuori, cercherà di fargli  avere un lavoro a Centovetrine. Infine, qualche ora più tardi vengono a trovarlo sua figlia Diana (Daniela Fazzolari) e il figlio più piccolo Pietro, con l’intento di convincerlo nel difendersi dall’accusa di omicidio per poter uscire dal carcere.

 

Trama della puntata del 15 febbraio 2013 Viola non sa se riuscirà a perdonare Brando ed è indecisa se andare all’appuntamento che lui le ha fissato via email. Nella mensa del carcere, Ettore – che ha appena avuto un colloquio burrascoso con Diana – si ribella all’arroganza di Corradi e getta a terra il vassoio del pranzo. Laura mette alle strette Sebastian intuendo che tra lui e Margot- che nel frattempo ha vinto il premio Levantesi – c’è stato qualcosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori