BALLARO/ Ospiti: Alfano, Casini e Ambrosoli. La copertina di Luca e Paolo. Puntata del 17 febbraio 2013

- La Redazione

Terminato il Festival di Sanremo 2013, la politica torna a prendere il sopravvento anche nei palinsesti televisivi, visto che manca una settimana soltanto alle elezioni

floris_r439
Foto InfoPhoto

Terminato il Festival di Sanremo 2013, la politica torna a prendere il sopravvento anche nei palinsesti televisivi, visto che manca una settimana soltanto alle elezioni. E stasera, domenica 17 febbraio 2013, andrà in onda su Rai Tre, ore 21:30, una nuova puntata di Ballarò. Si tratta della seconda e ultima volta che sarà trasmessa di domenica, poi tornerà al consueto appuntamento del martedì. Ricordiamo che ciò è dovuto al fatto che ancora per la prossima settimana, la prima serata di Rai Due è occupata dalle conferenze stampa dei rappresentanti delle diverse liste in corsa e quindi sarebbe stato impossibile mandare in onda in contemporanea anche Ballarò. Fortuna per Giovanni Floris che Presadiretta ha deciso di cedere il suo spazio domenicale alla sua trasmissione. Questa sera i tre principali schieramenti in corsa saranno degnamente rappresentanti. Tra gli ospiti cè infatti Angelino Alfano, segretario del Pdl, nonché futuro Premier nel caso di vittoria del centrodestra (Silvio Berlusconi ha infatti più volte dichiarato di voler occupare la poltrona di ministro dellEconomia e non di quella di Presidente del Consiglio). In studio anche Pierferdinando Casini, leader dellUdc, che sostiene la candidatura a Premier di Mario Monti, e Umberto Ambrosoli, candidato alla Presidenza della Regione Lombardia che a livello nazionale sostiene sicuramente il centrosinistra guidato da Pier Luigi Bersani. Oltre ai tre politici, parteciperanno al dibattito leconomia Marina Brogi, il direttore di Panorama Giorgio Mulè e quello dellEspresso Bruno Manfellotto.

Eloquentemente, il titolo della puntata di oggi è La resa dei conti. Siamo appunto alla vigilia dellultima settimana di campagna elettorale e il risultato del voto è quanto mai incerto. Inoltre il nostro Paese sta vivendo un momento abbastanza particolare, con inchieste e arresti che hanno coinvolto i manager di importanti aziende a partecipazione statali e anche della terza banca italiana. Qualcuno ha parlato di una nuova Tangentopoli, che arriva 20 anni dopo la stagione di Mani Pulite che ha segnato in maniera profonda la storia della Repubblica e della politica.

La copertina satirica della puntata questa sera non sarà a cura di Maurizio Crozza. Dopo la sua apparizione al Festival di Sanremo, il comico genovese tornerà probabilmente martedì prossimo, nella puntata successiva al voto. Se la settimana scorsa a sostituirlo c’era Neri Marcorè (anche lui passato sul palco dell’Ariston), questa volta ci saranno Luca e Paolo. Quasi per uno strano scherzo del destino, nel momento in cui andranno in onda su Rai Tre, su Italia 1 sarà trasmessa Le Iene Show, storico programma di Italia 1 in cui i due hanno svolto un ruolo importante per anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori