CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Ettore non vuol collaborare. Ascanio si avvicina a Diana. Trama puntata 26 febbraio 2013

- La Redazione

Ettore Ferri continua a voler restare in carcere senza fare la spia e senza voglia di aiuto. Le anticipazioni di Centovetrine dicono anche che Ascanio si avvicinerà ancora di più a Diana

Centovetrine_Diana_FerriR439
Diana (Daniela Fazzolari)

Ettore Ferri continua a voler restare in carcere senza fare la spia e senza voglia di aiuto. Le anticipazioni di Centovetrine dicono anche che Ascanio si avvicinerà ancora di più a Diana. Vediamo intanto il riassunto di quanto successo nella puntata di oggi. Damiano (Jgor Barbazza) sembra essere sempre maggiormente instabile da un punto di vista psicologico. Infatti, dopo avere aggredito e pestato a sangue Zanasi (Renato Raimo), in preda a un momento di grande difficoltà morale esce dal proprio appartamento in piena notte per entrare in maniera furtiva in quello che lui ritiene con vigore essere ormai la sua ex moglie, ossia Serena (Sara Zanier). Senza svegliarla, si mette vicino al suo letto e incomincia a contemplarne la bellezza lasciando trasparire un certo amore ancora presente dentro di lui. A un certo punto Serena si sveglia di soprassalto accorgendosi di come Damiano la stia osservando, tra laltro con un volto tuttaltro che rilassato. Serena capisce immediatamente che lanimo di Damiano è piuttosto turbato e per questo cerca di rasserenarlo. Vorrebbe tentare di fargli capire che questo suo ritorno a casa nel pieno della notte soltanto per vederla dormire è un chiaro segno di come lui sia ancora innamorato. Supposizione che con grande veemenza Damiano rigetta, in quanto seppur ammettendo che ci sia una parte di lui che vorrebbe tornare da lei per abbracciarla e condividere il futuro, dallaltro cè un animo piuttosto impetuoso, arrabbiato e che non vedrebbe lora addirittura di farle del male. Inoltre, mentre dice queste parole Damiano utilizza un tono piuttosto alterato tantè che riesce a mettere addirittura una sensazione di panico nella povera Serena che non può altro che notare la ferma volontà di Damiano di voler tagliare per sempre questo rapporto che ritiene logoro e non più recuperabile.

Una volta che Damiano ha lasciato il suo appartamento, Serena non riesce a tornare a dormire e presa dal panico alle prime luci dellalba telefona a sua madre Carol (Marianna De Micheli). Serena è piuttosto agitata e nel raccontare quanto accaduto nel corso della scorsa notte non può fare a meno di evidenziare come la faccia di Damiano così dura nei suoi confronti le abbia fatto una bruttissima impressione. Serena ha paura che Damiano stia attraversando un momento di grande instabilità da un punto di vista psicologico e per questo non ha nessuna intenzione di metterlo al corrente dellultima novità che per il momento ha soltanto detto alla propria sorella Cecilia (Linda Collini). Serena infatti aspetta un bambino e, rimarcando come abbia fatto più volte i calcoli per quanto concerne le settimane, è conscia di non poter dire con assoluta certezza chi sia il padre. Infatti, secondo Serena è proprio in quelle settimane che ha avuto un rapporto con Brando (Aron Marzetti). Per questa ragione Serena ha grande timore nel dare questa notizia che normalmente avrebbe potuto avvicinarla a Damiano. Carol, però, le fa notare che qualora lo ritenesse opportuno potrebbe comunque dire a Damiano che il bambino che porta in grembo è suo figlio. Per il momento Serena non sembra essere convinta di questa opportunità: anzi, sa che proprie delle bugie hanno distrutto il loro amore.

Intanto, Damiano è anche il principale argomento di discussione tra Cecilia e Thomas (Brando Giorgi). Cecilia, dopo la mezza litigata avuta il giorno precedente con Thomas, lo va a trovare a casa per cercare di appianare questa piccola incomprensione. Thomas le fa presente come abbia pensato tutta la notte al fatto che lei, nonostante i suoi sani principi, pur di dare copertura a Damiano abbia rilasciato una falsa testimonianza sotto giuramento. Questo per Thomas è il segno evidente che cè qualcosa tra Cecilia e Damiano che va oltre la semplice amicizia. In effetti, lo sguardo di Cecilia lascia trasparire che qualcosa in merito ci sia.

Intanto, Ascanio (Rocco Giusti) con una buona oretta di ritardo, fa ritorno nella sede della Holding a bordo del furgone con il quale era andato fare una consegna. Racconta a Diana (Daniela Fazzolari) e al marito Jacopo (Alex Belli) di essersi perso prima e poi fermato ad ammirare il cielo che da tempo non vedeva più. Diana, capendo la situazione, lo accompagna al carcere per giustificarlo con la direttrice facendole però saltare la cena con Ivan (Pietro Genuardi). Una volta rientrato dentro alla propria cella, Ascanio consegna a Ettore (Roberto Alpi) una foto in cui sono ritratti i suoi due figli che Diana le ha dato. Ma Ettore non la vuole, perché questa non lo aiuta a essere sereno in carcere per espiare al meglio le proprie colpe.

 

Trama puntata 26 febbraio 2013 Ettore ha un confronto con la direttrice del carcere e le ribadisce che non intende collaborare con lei. Ascanio accompagna invece Diana a fare delle commissioni. Laura tira fuori dall’armadio il suo abito da sposa e comincia a ricorda il matrimonio con Sebastian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori