HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE PARTE 2/ La trama del film, ultimo capitolo della saga di J.K. Rowling

- La Redazione

Dopo aver trasmesso in prima tv la prima parte la settimana scorsa, su Canale 5 va in onda la seconda e ultima parte di Harry Potter e i doni della morte. Appuntamento da non perdere

harry-potter-7
Harry Potter

Questa sera, mercoledì 27 febbraio 2013, Canale 5 alle 21.10 trasmette in prima tv Harry Potter e i doni della morte parte 2, film di David Yates, ultimo capitolo cinematografico della saga creata da J.K. Rowling. La pellicola è stata prodotta da David Barron, David Heyman e dalla stessa scrittrice J. K. Rowling. Un capolavoro della durata di 2 ore e 5 minuti che in base a quanto incassato ai botteghini di tutto il mondo si è piazzato al quarto posto nella classifica all time ed ossia di tutti i tempi. Un appuntamento da non perdere per i telespettatori che hanno assistito la settimana scorsa alla prima parte del film e per gli appassionati del genere. Battaglia tuttaltro che semplice, in termini di audience, per la pluripremiata pellicola di genere fantasy. Infatti, su Rai Uno va in onda lultima puntata della serie Tutta la musica del cuore, con Francesca Cavallin. Rai Due propone Tutto Dante, lo spettacolo sulla Divina Commedia di Roberto Benigni, mentre su Rai Tre Federica Sciarelli presenta un nuovo appuntamento con le ricerche e i casi di Chi lha visto?. Rete 4 punta su Quinta Colonna, talk politico, condotto da Paolo Del Debbio, mentre su Italia 1 va in onda un nuovo appuntamento con il programma Mistero. Infine, su La7 Daria Bignardi presenta la consueta puntata settimanale con il talk Le invasioni barbariche.

Ma vediamo la trama del film. Harry Potter (Daniel Radcliff), dopo aver lasciato la scuola di magia di Hogwarts, è alla disperata ricerca degli Horcrux, gli oggetti dove il malefico Lord Voldemort (Ralph Fiennes) ha imprigionato alcune parti della propria anima. Il piano di Harry e di quanti gli offrono la propria collaborazione in questa battaglia contro le forze del male, come gli amici di sempre Ron Weasley (Rupert Grint) ed Hermione Granger (Emma Watson), è quello di trovare tutti gli Horcrux e distruggerli, in maniera tale che Lord Voldemort possa perdere parte del proprio potere che in questo momento è davvero piuttosto elevato facendolo risultare quindi praticamente imbattibile. La ricerca di questi importanti oggetti magici ha come prima meta quella della camera super blindata e protetta di Bellatrix Lestrange, una delle principali e nonché più fidate Mangiamorte di Lord Voldemort. Questo secondo Potter, potrebbe essere uno dei nascondigli più plausibili dove loscuro signore del male avrebbe messo a sicuro parte della propria anima. La camera di Bellatrix Lestrange (Helena Bonham Carter) si trova nella famosissima Gringott, banca magica dei maghi e delle streghe, posta nelle vicinanze di Diagon Alley.

Per poter riuscire in questa difficile impresa, Harry Potter si trova costretto a chiedere aiuto a un alleato tutt’altro che disinteressato come il piccolo folletto Unci-Unci e del quale praticamente si erano perse le tracce ormai dal primo episodio di questa straordinaria saga che ha appassionato centinaia di milioni di persone nel mondo. Il folletto, che sa di dover rivestire un ruolo molto importante in questo cruciale momento, chiede in cambio del proprio aiuto la prestigiosa e gloriosa spada di Godric Grifondoro. Grazie a una serie di magie i quattro riescono a elidere l’attentissima guardia che viene fatta dai vari folletti e a entrare all’interno della stanza. Potter, sfruttando le proprie capacità sensoriale, riesce a individuare in pochissimi attimi quale sia l’oggetto che rappresenta l’Horcrux che per la precisione è il quarto ritrovato.

Tuttavia, l’impresa non è così facile come sembra per via di una maledizione presenta nella camera e attraverso la quale qualsiasi persona tocchi gli oggetti ivi presenti mette in moto un meccanismo moltiplicativo. Anche questa volte Harry riesce a superare questo piccolo grande ostacolo, ma deve fare i conti con il tradimento di Unci-Unci, che una volta ottenuta la spada nelle sue mani tradisce i propri compagni di avventura. Le guardie presenti nella struttura a questo punto si scagliano contro di loro per farli prigionieri e consegnarli quindi al proprio signore, ma i tre riescono con straordinaria scaltrezza a domare il pericoloso drago che era stato messo a guardia della Gringott e a fuggire sulla sua groppa.

Potter, Ron e Hermione si ritrovano così catapultati in un lago nel quale loro stessi si tuffano in quanto uno dei pochi modi possibili per scendere a terra visto l’ingovernabilità mostrata dal drago nel corso della fuga. A questo punto devono decidere quale sia la prossima mossa da fare e in ciò viene in aiuta una visione che Harry riesce ad avere nella sua mente. Potter vede la scena in cui Lord Voldemort una volta scoperto cosa successo alla Gringott si mostra molto arrabbiato verso le guardie. Oltre a ciò Potter capisce dalle parole di Voldemort che il quinto Horcrux si trova nelle mani della strega Priscilla Corvonero.

Insomma, la caccia a questi magici oggetti continua con i tre amici che decidono di tornare nei pressi della scuola di magia di Hogwarts e per l’esattezza nella casa di Aberforth Silente (Ciaran Hinds) fratello di Abus Silente. Per Harry, Rob ed Hermione è ormai chiaro che la guerra finale tra le forze del bene e quelle del male ormai si avvicina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori