CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Damiano dice a Brando la verità sul figlio di Serena. Trama puntata 19 marzo 2013

- La Redazione

Damiano, dopo aver aperto la busta coi risultati del test del Dna e scoperto di non essere il padre del figlio di Serena, decide di dire la verità a Brando

centovetrine_serena_bassaniR439
Serena (Sara Zanier)
Pubblicità

A Centovetrine Damiano ha scoperto di non essere il padre del figlio di Serena. Bauer riuscirà a stare con la moglie nonostante la dura verità? Prima di scoprire le anticipazioni di domani, ecco cosa è successo nella puntata di oggi. Jacopo (Alex Belli) ha scoperto quanto accaduto ad Ascanio (Rocco Giusti) e Diana (Daniela Fazzolari) nella serata nella quale è stato festeggiato il matrimonio di Brando (Aron Marzetti) e Viola (Barbara Clara). Diana non era stata costretta a un lavoro extra come lei le aveva detto, bensì era stata immischiata in una sorta di lezione inflitta ad Ascanio per un duro pestaggio teso a far capire a Ettore Ferri (Roberto Alpi) di dover mettere da parte il proprio intendimento di offrire un aiuto concreto a diversi detenuti che una volta fuori, hanno intenzione di cambiare decisamente il proprio stile di vita e quindi vivere nella legalità. Ascanio difronte alle insistenze di Jacopo è costretto ad ammettere come la ritorsione nei suoi confronti fosse rivolta a Ettore e allo stesso tempo lo invita nel non far presente la questione altrimenti potrebbe incorrere nella revoca dello stato di semi-libertà. Jacopo capisce la situazione e quindi decide di trovare una soluzione temporanea concedendogli qualche giorno di ferie in quanto non vuole assolutamente che la moglie possa trovarsi nuovamente in pericolo. Circa una mezzora più tardi arriva in ufficio Diana che per sua grande sorpresa trova ad attenderla proprio Jacopo. Questultimo gli fa presente come abbia annullato tutti i loro impegni per lintera mattinata in quanto debbano discutere di alcune cose molto urgenti e in particolar modo perché gli abbia mentito nelloccasione del pestaggio di Ascanio. Diana dice che non volevo farlo preoccupare. Jacopo però non si accontenta di questa giustificazione e la informa del permesso che ha concesso ad Ascanio e soprattutto della sua intenzione di allontanarlo dalla Holding giacché può portare dei problemi. Nel frattempo Ivan (Pietro Genuardi) sta ringraziando Carol (Marianna De Micheli) per laiuto che le ha dato nella trattativa con la società olandese. Ivan prendendo spunto dalla ottima conduzione dellaffare, la invita nel tornare a far parte della Holding giacché una dirigente con le sue capacità è necessaria. Seppur ringraziando Ivan dellattestato di stima, Carol, tuttavia rimarca come non abbia nessuna intenzione di ritornare a collaborare con la Holding giacché le farebbe riaffiorare tantissimi ricordi del passato che lei in questo momento sta cercando di dimenticare. Dopo questa breve discussione si reca al bar dove ha appuntamento con Thomas (Brando Giorgi) al quale racconta di aver ricevuto una lettera al cui interno è contenuta la collanina che aveva smarrito durante il rapimento di Yuri. Nella lettera cè inoltre scritto che a inviargliela è stato Corradi (Mariano Rigillo) che dopo una breve ricerca ha scoperto essere un detenuto presente nellistituto penitenziario torinese da oltre 30 anni. Carol dice di voler andare a vedere il perché labbia salvata. Per questo va a trovare Corradi in carcere. Questultimo le fa presente come lei sia in credito nei suoi confronti giacché le ha salvato la vita e in cambio le chiede una sorta di consulenza per poter investire al meglio tutto il denaro di cui dispone. Carol però non sembra disposta a fare questo anche nel caso in cui dovesse essere sicura che il denaro sia pulito e non da riciclare. Nel frattempo Serena (Sara Zanier) sta aspettando allospedale Damiano (Jgor Barbazza) per una visita specialista per combattere i suoi scompensi psicologici sempre più frequenti e che lo hanno portato a prendere con una certa regolarità alcune pillole ansiolitiche. 

Pubblicità

Mentre lei attende, Damiano intanto è a casa con in mano la lettera che contiene il risultato dell’analisi di laboratorio eseguita per chiarire che sia l’effettivo padre del bambino che Serena porta in grembo. I minuti passano e all’ospedale di Damiano non si vede neppure l’ombra e tra l’altro la povera Serena non sapendo come fare visto che il marito di proposito non risponde al cellulare, è costretta a far saltare l’appuntamento. Impaurita dalla situazione allora decide di contattare sua sorella Cecilia (Linda Collini) che essendo collega di lavoro di Damiano, magari può avere notizie in merito. Tuttavia nemmeno Cecilia può aiutarle anche perché Damiano ha chiesto mezza giornata libera proprio per sottoporsi alla visita medica. Cecilia a questo punto si reca da Serena all’ospedale e insieme cercano di capire dove possa essere andato Damiano. Per prima cosa tornano a casa e qui scoprono che non solo ha lasciato il suo cellulare sul divano ma ha anche letto l’esito delle analisi e dalle quale è emerso che Damiano non sia il padre del bambino.

Trama puntata 19 marzo 2013 – Carol ha scoperto che Corradi è il suo misterioso salvatore, ma non riesce  a capire perché l’uomo si interessi a lei. Jacopo chiede a Diana di allontanare Ascanio, ma la moglie non se la sente di abbandonarlo a se stesso. Damiano incontra Brando per rivelargli che è lui il padre del figlio di Serena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori