UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Maddalena e Silvia si incontrano: cosa succederà? Trama puntata 21 marzo 2013

- La Redazione

A Un posto al sole, Silvia non è riuscita a confessare a Michele di essere ricaduta nella tentazione del bere, al Caffè Vulcano la donna incontra Maddalena

upas_michele_savianiR439
Un posto al sole

A Un posto al sole, Viola si è ormai trasferita a casa di Eugenio, ma sul giudice pende sempre più imminente la condanna a morte da parte del clan Sannitaro. Anche la vita di Viola sarà messa in pericolo. Prima della anticipazioni della puntata di oggi, ecco il riassunto della puntata di ieri. Silvia (Luisa Amatucci) si sente in colpa e vorrebbe confessare a Michele (Alberto Rossi) di essere ricaduta nella tentazione di bere. Michele invece pensa la moglie voglia parlargli della sua gelosia e la blocca incoraggiandola e rassicurandola, definendolo un sentimento difficilissimo da gestire. Le conferma di avere a cuore solo lei e la piccola Rossella e le promette di abbandonare l’inchiesta pur di salvaguardare la famiglia. Manuela (Cristiana Dell’Anna) intanto continua a mandare messaggi a Renato (Marzio Honorato) mentre Niko (Luca Turco) è impegnato a studiare. I ragazzi si spostano al caffè Vulcano dove Niko lavora e Manuela esce fuori in terrazza a rispondere a un messaggio di Renato. Questi nel frattempo arriva al caffè e scopre così che i messaggi che riceveva erano scritti dalla ragazza e non dal figlio. Sentitosi preso in giro e immaginandoli a divertirsi alle sue spalle, si arrabbia molto, accusando tra l’altro Manuela di essere una bugiarda cronica. Ornella (Maria Giulia Cavalli) telefona a Viola (Ilenia Lazzarin) che sistemando casa trova un vecchio album di fotografie di Eugenio (Paolo Romano) e tra esse scopre conservati anche vecchi articoli di giornale riguardanti le molteplici stragi di mafia e camorra a danno di tanti magistrati. Maddalena (Pina Turco) in preda all’entusiasmo telefona a Michele per chiedergli come va la botta al naso e per comunicargli che non vuole più tenere la bancarella perché vorrebbe accettare la proposta di Giulia e dell’associazione. Michele le risponde freddamente e le dice che può contattare lei stessa Giulia (Marina Tagliaferri). Maddalena ne è molto delusa ma chiama lo stesso Giulia che nel frattempo è al caffè Vulcano con Silvia. Anche Teresa (Carmen Scivittarro) va a trovare Silvia per chiederle come si è conclusa la conversazione con Michele e proprio in quel momento arriva Niko a comunicarle di aver trovato una bottiglia mancante nello scatola del whiskey. Silvia riesce a liquidare velocemente la faccenda. Giulia e Renato discutono della questione dei messaggi e mentre l’uomo si lamenta per essersi illuso di aver ricostruito un rapporto maturo e affettuoso con il figlio la donna cerca di giustificare Niko o quantomeno di minimizzare l’accaduto. Poi rivela a Renato che Manuela il giorno prima le aveva chiesto un consiglio per il regalo da acquistargli spiegandogli così che molto probabilmente la ragazza ha bisogno di cercarlo, ha bisogno di questo rapporto che ha instaurato con lui. Manuela infatti un padre non l’ha mai avuto ed è come se approfittasse di Renato per fare tutto ciò che non ha mai potuto fare. 

Renato si rende allora conto che in fondo era un gioco determinato dall’affetto nei suoi confronti e va a trovare Manuela. Si scusa con lei per essere stato brusco e la ringrazia per l’orologio da taschino che gli aveva acquistato. Per farla contenta le chiede di tenerlo sempre aggiornato sulla vita del figlio continuando a mandare messaggi. Arriva anche Niko che si riconcilia con il padre promettendogli di continuare a studiare con l’aiuto della fidanzata. Viola ormai trasferitasi da Eugenio è tutto il giorno a casa da sola e mentre sta studiando per un esame vanno a trovarla Raffaele e Ornella carichi di uova di pasqua, dolci, pastiere e l’immancabile occorrente per fare il caffè che subito Raffaele corre a preparare. Intanto due cecchini affiliati con la camorra fanno un sopralluogo sul cortile di Palazzo Palladini cercando il posto più sicuro per appostarsi e riuscire a mettere in pratica l’attentato al giudice Eugenio Nicotera.

Trama puntata 21 marzo 2013 – Franco è costretto a prendere una difficile decisione in palestra, la sua scelta spinge Genny a cercare una vendetta privata contro i pugili di Vanni Caruso. Arianna è diventata una maniaca dell’ordine e Andrea comincia a rimpiangere la “vecchia” Arianna. Mentre Michele celebra in radio la Giornata della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti delle mafie, Maddalena e Silvia si incontrano, casualmente, al Caffè Vulcano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori