MISTERO – ITALIA 1/ Emanula Orlandi, le scie chimiche e i messaggi “occulti” di Michael Jackson. Puntata 6 marzo 2013

- La Redazione

Nella puntata di Mistero, in onda ieri sera 6 marzo, sono stati analizzati i testi della canzoni di Michael Jackson per cercare messaggi nascosti che rimandano a pratiche occulte

Mistero2013R439
Mistero

Nella puntata di mercoledì 6 marzo, il team di Mistero, il programma “real mistery” in onda su Italia 1, ha affrontato casi di cronaca ed eventi paranormali della dubbia natura, perché difficilmente spiegabili in modo razionale. Tra i noti servizi brevi, denominati “Real Mistery“, “Ghost” e i “Misteri di Hollywood“, sono stati ripercorsi casi misteriosi come la possibile esistenza, a volte testimoniata, di creature dalle sembianze mitologiche e mostruose, come l’uomo falena. E ancora il caso mediatico di Michael Jackson, tra complotti di omicidio volontario nei confronti della star già di per sé “maledetta” e l’analisi dei messaggi “nascosti” in molti testi musicali di rilevanza mondiale, che alludono all’uso e consumo di forze e pratiche occulte e che plagerebbero le menti di molti potenziali “adepti”. Si è parlato anche di un personaggio diventato noto soprattutto negli anni Novanta, nelle trasmissioni di Maurizio Costanzo, ma non solo: si tratta della medium Rosemary Altea, che come lei stessa ha affermato, sarebbe stata la medium personale di Bill Clinton. La Altea è sempre stata oggetto di critiche per le sue affermazioni non molto veritiere, e a confermalo c’è stato in passato anche l’impegno del CICAP, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale, il quale ha sostenuto che lei ha sempre intrapreso spiegazioni sui suoi ipotetici contatti con diversi spiriti, molto vaghi e da una logica dei discorsi non attendibile. Ora, la Altea sarebbe passata a una dimensione diversa, invisibile, e abiterebbe insieme a quelli spiriti che lei asseriva di vedere conoscere.

Un altro caso affrontato da Mistero è quello di Emanuela Orlandi, che sparì a soli quindici anni nel lontano giugno 1983 e da oltre trentanni la sua famiglia sta lottando per capire le dinamiche della sua scomparsa, mai chiarita né dalle autorità e di conseguenza dai media. Emanuela Orlandi è scomparsa nella città del Vaticano, Stato in cui era residente. Il caso di tale scomparsa durante tutti questi anni è stato mediaticamente nutrito di numerose e diversificate critiche e sospetti nei confronti di vari possibili organizzazioni complottistiche, come i servizi segreti, il Vaticano, la banda della Magliana, la guerra fredda, gli arabi. Mistero cerca di indagare sulla scomparsa della ragazza quindicenne focalizzando lattenzione su varie coincidenze che permettono riflessioni inquietanti. Si parte dallosservazione del fratello di Emanuela, Pietro Orlandi, che in passato aveva già denunciato in televisione la strana sepoltura di Enrico De Pedis nella Basilica di SantApollinare, luogo spesso frequentato da Emanuela poiché accanto a tale basilica si trovava la sua scuola di musica, da cui uscendo da una lezione, quel giorno del giugno 1985, sparì improvvisamente. Circolano voci, che nella sua scomparsa, è importante considerare che la ragazza poteva essere figlia di un ecclesiastico. A parlare del caso anche la sensitiva Venere Maglia, secondo cui quest’anno si scoprirà la verità, che sarà catastrofica per il Vaticano.

Nella puntata si è affrontata anche la condanna all’ergastolo di Enrico Forti detto “Chico”. Il campione italiano di windsurf, imprenditore e conduttore televisivo, è stato protagonista di alcune vicende giudiziarie in merito ai suoi coinvolgimenti con l’assassino di Gianni Versace, Andrew Caunan, a sua volta ritrovato morto nella house boat di cui Forti deteneva i diritti esclusivi. L’altro episodio misterioso riguarda la morte del figlio di Antonhy Pike che stava cedendo a Forti il Pikes Hotel. Il ragazzo, di nome Dale, venne trovato ucciso a Miami sulla spiaggia chiamata Sewer Beach. Chico ha affermato alla polizia di non aver mai incontrato personalmente questi personaggi, ma nella sua autovettura è stata ritrovata della sabbia che alcuni sostengono potesse derivare da un’altra spiaggia e non da quella che è stata il luogo dell’ultimo delitto descritto. Nel 2000 Enrico Forti è stato condannato all’ergastolo senza condizionale, mentre noti personaggi dello spettacolo hanno firmato una petizione a favore dell’uomo, affinché possa essere resa possibile la revisione del processo finale.

Mistero si è occupato anche del caso delle scie chimiche che gli aerei disseminerebbero nell’atmosfera, durante i loro voli. Riguardo a tali scie, ci sono sempre state delle teorie sul complotto. C’è chi afferma che tali scie, contenenti delle sostanze tossiche, sono volutamente create e distribuite nell’aria, probabilmente per controllare e manovrare il cervello umano, o per distruggere prima o poi l’intera umanità. Queste scie, secondo alcune teorie, dovrebbero riuscire a diffondersi nell’aria tramite alcune apparecchiature situate sui velivoli, e costruite appositamente. La comunità scientifica ha però sostenuto che queste scie, visibili nell’atmosfera, presentano le analoghe caratteristiche chimiche di comuni scie di condensazione. Mistero ha però intervistato un generale italiano che parla di una vera e propria “guerra climatica” in cui le scie tossiche sarebbero la causa dell’avvenimento di terremoti e tsunami.

Altro caso misterioso affrontato nel programma di Italia , è il lato oscuro e misterioso di Barcellona. La città catalana, oltre che godere di ottima fama culturale anche grazie alla sua offerta di occasioni ed eventi di intrattenimento, è stata oggetto di studio per le sue tradizioni popolari occulte. Alcune supposizioni, parlano di presenza massonica all’interno di Barcellona, i cui primi simboli furono cancellati durante la dittatura di Franco, ma ancora oggi alcuni sono ravvisabili e oggetto di studio. Nella città, un segnale di tali teorie occulte, è soprattutto la sua architettura, la Avenida Diagonal, si allinea con il sole in due giorni dell’anno, il 27 aprile e il 15 agosto, e questo ha fatto parlare di passate, o forse ancora presenti, pratiche esoteriche legate a culti solari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori