BENVENUTI A TAVOLA 2/ Anticipazioni seconda puntata: Carlo vuole comprare il ristorante di Paolo. Riassunto prima

- La Redazione

Giovedì 18 aprile in prima serata su Canale 5 va in onda la seconda puntata di Benvenuti a tavola 2: Carlo Conforti trama contro Paolo Perrone per rubargli il ristorante

bentivoglio-tirabassi
giorgio tirabassi

Benvenuti a tavola 2, anticipazioni seconda puntata, giovedì 18 aprile 2013 Ieri sera è andata in onda la prima puntata della seconda stagione di Benvenuti a tavola Nord vs Sud. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, in onda giovedì 18 aprile in prima serata su Canale 5, rivediamo cosa è successo ieri. Per i ristoranti Il Meneghino e Dal Terrone, posizionati uno di fronte laltro in uno dei più belli quartieri di Milano, parte la caccia alla tanto agognata stella della Guida Michelin che tanto lustro darebbe ai rispetti locali. Sia Carlo Conforti (Fabrizio Bentivoglio) che Paolo Perrone (Giorgio Tirabassi) per raggiungere questo importante obiettivo in questa nuova stagione culinaria, hanno deciso di rivedere i rispettivi menù partendo dagli antipasti che secondo i due chef potrebbe rappresentare un importante punto di forza per convincere i giudici a dare lok per il riconoscimento. Ovviamente i due tipi di cucina sono molto differenti e questo si ripercuote anche nel modo di gestire la crisi economica arrivata anche a Milano creando introiti molto meno netti. Paolo cerca di puntare alla qualità dei piatti stando molto attento allacquisto degli alimenti da utilizzare che sceglie lui stesso recandosi nelle prime ore del mattino nei mercati. I suoi nuovi antipasti sono molto semplici ma allo stesso tempo molto gustosi. Per Carlo, invece cè tuttaltra visone in quanto si punta a una certa tipologia di clientela, la merce di grande qualità gli viene consegnata direttamente nel proprio ristorante e il suo nuovo menù si basa su cibi moto pregiati con delle sciccherie molto costose come ad esempio il sale dellHimalya che lui stesso passa a mettere sui piatti, tavolo per tavolo. I due alla fine della prima giornata di lavoro si incontrano per confrontarsi e capire come sia andato laltro e tra una discussione e laltra riguardante la qualità dei prodotti utilizzati decidono di andare insieme al mercato per vedere chi dei due riesce a capire quali siano i prodotti freschi e quindi da acquistare. Ovviamente per Carlo questo è un qualcosa di nuovo visto che solitamente non si reca mai al mercato di persona e soprattutto non sia alza mai la mattina così presto. Comunque, il mattino seguente mentre Paolo fa riscontri semplicemente guardando il pesce, Carlo lamenta di aver bisogno di un caffè al bar per potersi svegliare meglio. Mentre lui va al bar, Paolo riesce a mettere a segno un formidabile acquisto comprando un bel tartufo a circa 100 euro. Carlo non appena lo vede cerca di convincerlo nel venderlo ma Paolo desiste seppure gli vengano offerti il triplo dei soldi spesi per lacquisto. Il dato di fatto che in quella giornata Paolo può proporre nel suo menù anche dei piatti a base di tartufo mentre lui invece no, provando anche una certa invidia in merito. Tuttavia, ci sono dei problemi di varia natura un po per tutti. Il ristorante il Meneghino anche in ragione degli enormi costi di gestione che lo chef Carlo Conforti ritiene necessari per mantenere alta la qualità, mettono in difficoltà il proprietario, il suocero Leone (Umberto Orsini), che viene a trovarsi in grande difficoltà da un punto di vista economico tantè che non riesce a pagare le varie commissioni dei propri fornitore e deciso a voler risolvere tutto da solo senza mettere al corrente la figlia Elisabetta (Debora Villa) e lo stesso Carlo, decide di rivolgersi a uno strozzino per ottenere quel credito necessario e che le banche non hanno voluto più concedere allanziano imprenditore. Il figlio di Carlo, Federico (Francesco Sferrazza Papa) ha intenzione di partire da Milano per coronare il suo sogno di diventare un fotografo professionista. Questo crea dei problemi tra padre e figlio, con Elisabetta che molto sapientemente riesce a sistemare facendo concedere il permesso e soprattutto i soldi per partire. La volontà di partire da parte di Federico mette in crisi il proprio rapporto sentimentale con Alessia (Alessia Mancarella), la figlia di Paolo Perrone. Alessia una volta venuta a sapere di quanto si sta prefigurando, ovviamente si arrabbia tantissimo giacché non crede in un amore a distanza anche se magari questo status potrebbe portarsi avanti soltanto per pochi mesi e quindi decide seppur in maniera molto dolorosa di mettere fine alla loro storia damore. Paolo inoltre deve fare i conti con le bizzarrie del cugino Emilio (Fabio Troiano) che non solo deve far lavorare nel proprio ristorante nonostante sia completamente negato per qualsiasi ruolo, ma lo dove anche ospitare a casa sua fino a che questultimo non coroni il suo sogno di diventare un attore. Sta per finire lamore tra Renato (Antonio Catania), laiutante chef di Carlo Conforti, e Lucia (Teresa Mannino) che lavora invece presso Paolo Perrone. Lucia infatti, decide di andarsene a Barcellona prendendo al volo il posto della sua amica Irene (Vanessa Incontrada) che invece fa il tragitto opposto venendo a lavorare presso Paolo. 

Intanto a insaputa dei due chef, una ispettrice della Michelin incomincia a frequentare entrambi i ristoranti facendo amicizia con Alessia alla quale consiglia di recarsi a Parigi in Francia giacché molto portata per il mondo della cucina. La ragazza affascinata dalla cosa, chiede il permesso per andare a studiare un anno in Francia e anche qui il padre Paolo dopo una resistenza iniziale, convinto dalla moglie Anna (Lorenza Indovina) da il proprio ok. Intanto, altre nuove difficoltà familiari sono in vista per Paolo: il figlio piccolo Filippo (Achille Sabatino) incomincia ad avvertire il peso del far parte della squadra dei pulcini del Milan mentre Emilio si innamora pazzamente di una cliente di nome Maddy. Dall’altro lato Renato dopo la partenza di Lucia, se la prende con Irene ritenuta colpevole del tutto ma quest’ultima lo rassicura del fatto che lei tornerà da lui dopo aver fatto questa esperienza. Alla fine Paolo si aggiudica la stella Michelin e festeggiando in piazza davanti al proprio ristorante ovviamente rende molto nervoso Carlo che invece ha fallito per il momento l’obiettivo.

Trama puntata 18 aprile 2013 – Carlo Conforti non riesce a sentire i sapori. Ma come Beethoven, che riusciva a comporre la musica anche essendo sordo, lo chef riesce comunque a cucinare, aiutato dalla moglie Elisabetta.. Il ristorante di Paolo Perrone ha conquistato la stella Michelin,  ma Anna inizia a essere gelosa di Irene. Carlo vuole accaparrarsi il ristorante del suo rivale. Intanto Renato sta per editare 300.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori