AMICI 12/ Chi è Anthony Donadio, il ballerino di breakdance in squadra con Emma Marrone

- La Redazione

Anthony Donadio, 22enne napoletano ballerino di breakdance ha un sogno nel cassetto: trasferirsi a New York e ballare con artisti del calibro di Madonna e Rihanna. In finale con i bianchi

anthony_donadio_amici_12_439
Anthony Donadio, ballerino della Squadra dei Bianchi di Emma
Pubblicità

Il concorrente del serale di Amici 12 Anthony Donadio, vero nome di battesimo Antonio, nasce a Napoli il 9 gennaio 1991. Ballerino di strada, il suo talento naturale appare ben presto fuori dal comune e lo ha portato sin da piccolo a frequentare le scuole di danza, dove oltre allo studio ha iniziato a muovere i suoi primi movimenti hip hop. Insieme ad Antonio Parisi (ora nella squadra blu), Anthony è il primo ballerino di Amici di Maria De Filippi a ballare la breakdance, categoria creata appositamente per loro due in questa dodicesima edizione del programma.  entrato a far parte del talent show solo 5 settimane dopo l’inizio dell’anno scolastico, il 12 febbraio 2013, quando è riuscito a superare brillantemente la sfida incrociata con altri tre aspiranti ballerini di breakdance, conquistando di diritto un posto nella classe più famosa d’Italia.

Pubblicità

Davvero talentuoso, il ballerino ha percorso un cammino lineare all’interno della scuola, portando una ventata di novità che non si vedeva da tempo e conquistando i severi professori Alessandra Celentano, Garrison Rochelle e Luciano Cannito con la sua fluidità di movimenti e le sue capacità sia atletiche che espressive. Spesso ha ricevuto elogi da parte del pubblico ed è stimato dai suoi compagni per il suo carattere estroverso e simpatico, per la sua solarità e generosità. Anthony non ha mai subito sfide o verifiche da quando è entrato ad Amici, né mai i professori hanno avuto dubbi sulla sua presenza all’interno del talent show. Durante le puntate in diretta di ogni sabato pomeriggio, lo abbiamo spesso visto esibirsi da solo oppure in coppia con Antonio Parisi, suo compagno e rivale di categoria, in atletiche coreografie hip hop degne dei più grandi breakers mondiali.

Il suo accesso al serale è però stato messo in dubbio dai professori il 3 marzo, quando Anthony ha ricevuto il semaforo giallo all’esame di sbarramento, vedendo negata la possibilità di accedere, momentaneamente, alla fase finale del programma. L’esame ulteriore da lui sostenuto ha però convinto tutti e tre i docenti di ballo e il breaker ha ricevuto la maglia verde che gli ha permesso di accedere al serale il 15 marzo. Anthony Donadio fa parte ora della squadra bianca, capitanata da Emma Marrone.

Pubblicità

In pochi conoscono però il suo passato artistico: ha preso parte a entrambe le stagioni del musical “Cera una volta ….scugnizzi” di Claudio Mattone sia nel 2002, a soli 13 anni e con una parte minore, sia nella stagione teatrale del 2010-2011, con un ruolo invece di maggior rilievo, sempre nel campo del ballo.

Anthony quindi non è nuovo al mondo dello spettacolo e, con la compagnia teatrale, ha girato l’Italia riscuotendo notevole successo, ballando davanti ad almeno 500.000 persone, contando gli spettatori di tutta Italia che hanno avuto la possibilità di assistere al musical.

Il 22enne, del segno del Capricorno, ha molti sogni nel cassetto, tra i quali quello di poter un giorno trasferirsi a New York. Anthony non smette di sperare e di lavorare per poter avere, un giorno, la possibilità di ballare con artisti del calibro di Rihanna e Madonna. Il suo vero mito è però lo scomparso Michael Jackson, il cui volto campeggia in bella vista, grazie a un grande tatuaggio, sulla spalla del danzatore.

Anthony vive in famiglia a Napoli, con i genitori e un fratello ed è davvero legato alla sua terra e ai parenti, di cui è orgoglioso. Fiero di sé e della strada che sta percorrendo, Anthony ha dichiarato di avere solo il rimpianto per aver, anni fa abbandonato gli studi a causa della pigrizia e di un momento difficile della sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori