UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Michele dice no a Silvia. Tommaso sfida Giorgio. Trama puntata 2 maggio 2013

- La Redazione

A Un posto al sole sembrano esserci intrighi e segreti difficili da confessare, soprattutto per Michele e Tommaso. Diamo uno sguardo alle anticipazioni della puntata di domani

upas_michele_savianiR439
Un posto al sole

A Un posto al sole sembrano esserci intrighi e segreti difficili da confessare. Filippo ha finalmente detto a Serena perché non vuole avere dei figli, ma le anticipazioni dicono che Michele e Tommaso ancora nascondono qualcosa, rispettivamente a Silvia e Giorgio. In attesa della doppia puntata di venerdì 2 maggio (oggi la soap non va in onda), vediamo quel che è successo nella puntata di ieri. Silvia (Luisa Amatucci) sta cucinando, quando rientrano dallo shopping Teresa (Carmen Scivittarro), Otello (Lucio Allocca) e Rossella (Giorgia Gianetiempo), e comunica quindi loro di aver invitato Michele (Alberto Rossi) a cena. Rossella e Otello allora corrono a comprare dei dolci. Il comandante Rossetti (Giancarlo Ratti) continua a bere e ubriacarsi al Caffè Vulcano e invita Guido (Germano Bellavia) a fargli compagnia, continuando a lamentarsi perché nessuno lo vuole e perché si sente brutto. A un certo punto ha listinto di vomitare e Guido lo accompagna in bagno. Proprio in quel momento arriva Cinzia (Veronica Mazza) al bar e non trova nessuno.

Filippo (Michelangelo Tommaso) e Serena (Miriam Candurro) sono a casa e la ragazza è intenta a studiare. Filippo le chiede di trascorrere la serata insieme, visto che lindomani è il primo maggio e non deve lavorare, ma Serena un po indispettita dice di doversi svegliare presto per studiare. Rimaste a casa sole, Silvia chiede a Teresa come mai non sia molto entusiasta dellinvito a Michele e lei le confessa di aver paura che sia stata troppo frettolosa e avrebbe preferito che lei si prendesse i suoi tempi senza farsi sopraffare dalla mancanza del marito.

Cinzia intanto sta aspettando Guido, quando arriva Otello a comprare i dolci e si salutano calorosamente. Guido esce dal bagno e racconta del comandante che sta vomitando. Con un escamotage riesce ad andar via con Cinzia lasciando Otello a prendersi cura di lui. Giorgio (Stefano Davanzati) è a casa di Marina (Nina Soldano) e si sfoga con lei perché la banca non gli concede il prestito richiesto. Lui è preoccupato perché non riesce a pagare gli operai e Marina gli consiglia di rivolgersi a Renato per chiedere un anticipo sul pagamento dei lavori.

Otello rientra a casa in ritardo e racconta a Teresa della sbornia del suo comandante e di aver incontrato Guido e Cinzia parlando con disapprovazione del loro appuntamento. Tommaso (Michele Cesari) arriva al Caffè Vulcano e vede Serena seduta a un tavolo così le si avvicina e la provoca come al solito sul suo rapporto con Filippo. La ragazza reagisce male e va via arrabbiata. Arrivano intanto Renato (Marzio Honorato) e Giorgio. Tutti e tre si siedono insieme e Giorgio chiede chiaramente a Renato lanticipo di 30mila euro di cui ha bisogno. Tommaso interviene di fronte allo scetticismo di Renato e lo convince che la cosa migliore è garantirsi il lavoro del cantiere. Giorgio ottiene i soldi e Renato va via. Rimasto solo con Tommaso lo ringrazia, ma il sorrisetto furbo del ragazzo fa pensare che dietro ci sia qualcosaltro.

Guido porta Cinzia a casa, approfittando dellassenza di Michele. La situazione si fa subito intima e i due sono attratti luno dallaltra, ma appena stanno per baciarsi ricevono alternativamente telefonate sul cellulare. Guido risponde ed è ovviamente il comandante che si sfoga e lo trattiene a lungo, finché Cinzia infastidita se ne va.

Michele è finalmente a cena con tutti a casa sua, ma a tavola sembra molto turbato e pensieroso. Rossella gli racconta che il giorno dopo parteciperà al corteo del primo maggio e il padre è contento le raccomanda di stare attenta nella manifestazione. Poi si assenta completamente e ripensa allincontro con Maddalena (Pina Turca), al termine del quale non è riuscito a dire nulla, ma è andato via dopo essersi rivestito. La donna intanto rientra a casa e guardando il letto disfatto ripensa a lui, ma poi si sofferma con nostalgia sulla foto del marito morto.

Filippo rientra a casa e trova Serena ancora a studiare, che si è completamente dimenticata di preparare la cena. Lui allora le propone di andare a mangiare al nuovo ristorante cinese, ma lei non ne ha voglia, allora lui le propone di andare al cinema e all’ennesimo invito Serena infastidita scatta rimproverandolo perché fa finta di niente mentre lei è rimasta molto turbata dalla sua volontà di non volere figli. Comincia una discussione in cui Filippo le parla del figlio morto e piangendo va via. Rimasti soli dopo cena Silvia chiede a Michele di rimanere a dormire con lei.

 

Trama puntata 2 maggio 2013 Michele, roso dai sensi di colpa, rifiuta l’invito di Silvia, che si chiude in se stessa. Serena, dopo aver provocato il pianto di Filippo, cerca di riallacciare il dialogo con lui. Tommaso pensa a un piano contro Giorgio, mentre Niko decide di andare con Manuela al concerto del primo maggio a Roma, scatenando il terrore di Renato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori