Uomini e Donne / Eugenio e Francesca: abbiamo deciso i nomi dei nostri figli

- La Redazione

Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia, neo coppia di Uomini e Donne, bruciano le tappe: stanno già pensando al matrimonio e ai nomi che daranno ai loro figli

eugenio-francesca-ued-2
Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia

Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia, neo coppia di Uomini e Donne, pensano già al futuro, nonostante stiano ufficialmente insieme da quasi un mese. Intervistati dalla rivista Visto i due sembrano pronti a bruciare le tappe. Il tronista di Cremona, che si rimprovera di non aver scelto prima la corteggiatrice toscana, ha spiegato cosa ama delle sua fidanzata: “Tralasciando il suo aspetto fisco che mi attrae ogni volta che la guardo, a farci innamorare sono state le cose che abbiamo in comune. Ogni giorno ne scopriamo una nuova. Il nostro percorso in televisione è stato complicato, ma bellissimo. Oggi posso dire che non riesco a immaginarmi senza lei accanto ma non so spiegare perché“. Francesca invece ama tutto di Eugenio, ma soprattutto il suo modo di trattarla come una vera principessa: “Di lui mi piace tutto, ma in particolare la sua dolcezza. Se in trasmissione ha avuto della carenze ora mi coccola, mi vizia, mi dà mille attenzioni, e se prima ero innamorata adesso proprio vivo sulle nuvole. premurosissimo e mi fa sentire protetta, sempre“. Ma la coppia pensa in grande ed Eugenio ha dichiarato di voler “trasformare il fidanzamento in matrimonio“. La volontà sembra comune e Francesca ha aggiunto che stanno pensando di avere dei figli: “Io non solo voglio sposarlo, ma voglio formare una famiglia, avere dei figli abbiamo già parlato dei possibili nomi e stiamo cercando un compromesso! Dici che corriamo troppo? In fondo sarebbe solo il lietissimo fine di una bella favola“. Insomma, dobbiamo aspettarci l’arrivo di tanti piccoli Eugenio Colombo? Chissà per il momento i due sono stati insieme il più possibile, nonostante lei abiti a Firenze e lui a Cremona, ma nei progetti futuri c’è anche un trasferimento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori