TIERRA DE LOBOS 2/ Ultima puntata, riassunto: Cesar viene condannato e deportato, Fernando Bravo torna dai figli

- La Redazione

Ieri sera, domenica 19 maggio, è andata in onda su Rete 4 la decima e ultima puntata della seconda stagione di Tierra de Lobos – L’amore e il coraggio

TierradeLobosR439
Tierra de Lobos
Pubblicità

Ieri sera, domenica 19 maggio, è andata in onda su Rete 4 la decima e ultima puntata di Tierra de Lobos 2. In Spagna la terza serie è già stata annunciata, non si sa ancora quando verrà trasmessa in Italia. Ma in attesa di sapere quando sarà possibile rivedere i protagonisti di Tierra de Lobos, ecco il riassunto dell’ultima emozionante puntata della seconda stagione. Roman e Anibal parlano di Elena, e il più piccolo dei Bravo lo invito a trattare bene la donna. I due vengono interrotti dall’arrivo di Cesar con padre Isaac, “rapito” per celebrare il matrimonio con Almudena. Intanto le sorelle Lobo e Cristina arrivano a casa Grande, ma sanno che il padre non ne sarà contento. Cristina propone di chiedere ospitalità a Lola al bordello, finché non troveranno un modo per fuggire insieme. Almudena annuncia alle sorelle che si sposerà con Cesar. Anibal dice ad Elena che non vuole affrettare le cose con lei, visto che è stato innamorato per anni di Nieves, lei con le lacrime agli occhi gli dice che forse è meglio dimenticare. Luz arriva alla taverna e trova Sebastian con il volto tumefatto, il ragazzo vuole sapere cosa ha detto a Roman Bravo che lo ha picchiato. Lobo continua a far credere a Elena che il padre è ancora vivo e la induce a pensare che il padre sostenga la proposta di matrimonio di Lobo. Nel frattempo Almudena comunica al padre che sposerà Cesar e che se ne andrà con il bambino che è suo figlio, quindi un Bravo. Il tenente Ruiz continua a indagare sulla pietra rossa rinvenuta sul cadavere di Felix e dopo aver interrogato Elena, Alvaro e le cameriere di casa Lobo, irrompe a casa Grande per fare una perquisizione. Intanto alla Quebrada Padre Isaac sposa Cesar e Almudena che iniziano i festeggiamenti circondati dai loro fratelli e da Jean Marie e Lola. Alla fine della perquisizione, il tenente trova in camera di Almudena il tagliacarte al quale manca la famosa pietra e ordina larresto della donna. Cesar consegna le tre chiavi che aprono il misterioso forziere a Roman e Anibal, che intanto è diventato socio dei Bravo, dicendo di custodirle perché sono la causa della morte di loro padre. Alla Quebrada arriva Alvaro ad avvertire gli sposi che il tenente vuole arrestare Almudena, di cui il nuovo caposquadra è innamorato. I due sposi scappano lasciando il bimbo a Roman e Anibal. A casa Grande arriva una suora che dice a Lobo che Isabel, con laiuto delle sorelle è scappata dal convento. Dopo la fuga di Cesar, Roman e Anibal devono portare avanti l’attività dell’imbottigliamento e vanno allosteria per reclutare manovalanza, ma arriva Nieves, insieme ad Alvaro, che porta via tutti i lavoratori offrendo di più di quanto possono fare i Bravo. Lobo porta avanti il suo piano per convincere Elena a sposarlo e le offre lamministrazione della tenuta, la donna accetta. Elena litiga con Nieves per i lavoratori ingaggiati che non servono alla tenuta, ma quando Alvaro dice che li hanno presi per mettere in difficoltà i Bravo, Lobo li assume. Nieves ringrazia Alvaro per lappoggio e gli chiede, cercando di sedurlo, di avvelenare il pozzo dei fratelli Bravo. La ragazza è decisa a rovinare Anibal e i suoi fratelli, ma Alvaro rifiuta di aiutarla in questa pazzia. Cesar e Almudena arrivano sulla costa, ma vengono arrestati. Almudena chiede a Cesar di occuparsi di loro figlio. Isabel e Cristina stanno per partire con laiuto di Sebastian, ma in realtà il ragazzo le tradisce ancora una volta:salva la vita a Cristina, ma consegna Isabel a Lobo, che la chiude nella sua stanza in attesa di rimandarla in convento. Alvaro vede Nieves pagare un servo e intuisce che lo ha pagato per avvelenare la fonte dei Bravo. Dopo aver discusso con la ragazza, corre da Anibal per avvertirlo, ma l’uomo non gli crede finché non vede il cane morto vicino alla botte dacqua. Mentre Roman è in viaggio con lacqua avvelenata, viene raggiunto da Alvaro che lo avvisa del pericolo, ma anche il giovane Bravo non gli crede. I due iniziano a lottare, ma vengono interrotti da Anibal, che ha capito che la responsabile è Nieves. 

Pubblicità

A casa grande Nieves cerca di far scappare Isabel, ma Elena si oppone, allora le due sorelle le chiedono di intercedere presso il padre. Elena cerca di far capire a Lobo che sta sbagliando con Isabel e minaccia di rifiutare la sua proposta di matrimonio. Al processo Almudena, accusata di aver ucciso Felix, tenta di difendersi e dicendo che è stata legittima difesa, ma, a sorpresa, Cesar si autoaccusa dell’omicidio per salvare la sua amata, che così potrà restare con loro figlio. Cesar viene condannato all’ergastolo, partirà per un penitenziario in Africa. Almudena e Cesar si salutano per sempre: l’uomo le chiede di dire la verità al figlio su suo padre. Infine Roman e Anibal tornano alla Quebrada e trovano un uomo che culla il bimbo di Cesar, sostenendo di essere Fernando Bravo, loro padre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori