UN MEDICO IN FAMIGLIA 8/ Ultima puntata, riassunto: Marco e Maria sposi, Lele papà per la sesta volta

- La Redazione

Ieri sera, domenica 19 maggio, è andata in onda l’ultima puntata dell’ottava stagione di Un medico in famiglia, con un bel lieto fine per tutta la famiglia Martini

medico_famiglia8_marco_mariaR439
Un medico in famiglia 9
Pubblicità

Ieri sera, domenica 19 maggio, è andata in onda l’ultima puntata dell’ottava stagione di Un medico in famiglia. Per i componenti della famiglia Martini ci sono ancora diversi problemi da risolvere a partire dallesproprio della casa che è stato notificato loro dietro pressione della ditta Magnani. Maria (Margot Sikabony) conscia della promessa che le aveva fatto Roberto (Alessandro Tersigni) quando i due erano ancora una coppia, lo contatta per chiedere di fermare questa follia messa in atto dal padre. Maria, però, si rende conto di come sia stato proprio lo stesso Roberto a rimettere in moto il progetto del padre, mosso dalla gelosia e dalla voglia di vendetta dopo essere stato lasciato. Insomma, sembra proprio che nonostante i tanti sforzi fatti per racimolare la somma necessaria per pagare lipoteca, casa Martini sembra essere destinata allabbattimento. Nel frattempo Lele (Giulio Scarpati) nonostante tutti questi problema che riguardano da vicino la propria famiglia, riesce a trovare il tempo e la voglia per portare avanti una protesta contro le decisioni prese in ospedale da Guenda (Giara Gensini) e insieme ad altri compagni inscena una protesta e una raccolta di firme davanti alla struttura ospedaliera per ottenere un servizio sanitario che sia rivolto a tutti i cittadini in maniera indiscriminata. Guenda va su tutte le furie e chiamando le forze dellordine fa sgombrare la manifestazione organizzata da Lele che però nel frattempo è riuscita a centrare lobiettivo per il quale è stata fatta. Infatti, riescono a ottenere la messa in opera di un presidio medico fisso davanti allospedale che fa disperare Guenda che tra laltro nel corso di un acceso scontro con lo stesso Lele avverte un malore. Guenda viene subito soccorsa e si scopre immediatamente come il malore non sia dovuto a stress o quantaltro, bensì al fatto che lei aspetta un bambino. Un avvenimento che cambia latteggiamento della donna sia da un punto di vista sentimentale che da quello professionale. Infatti, riesce a riappacificarsi con il proprio compagno Gus (Paolo Conticini) che ovviamente è il padre del bambino che porta in grembo e allo stesso tempo si mostra più comprensiva nei riguardi di Lele e delle sue richieste, riassumendo e acconsentendo nel mettere in piedi una ASL che sia più vicina a quelle che sono le necessità dei cittadini. Inoltre, Gus in ragione del ritrovato feeling con Guenda lascia casa Martini per tornare a vivere insieme a lei nel casale. Intanto, la ditta Magnani aumenta la propria pressione sulla famiglia Martini al fine di accelerare lesproprio. Infatti, crea loro notevoli disagi facendo saltare continuamente la fornitura delle varie utenze domestiche come luce, acqua e gas e facendo così in modo che i bambini siano costretti a trasferirsi nel casale dove queste comodità ovviamente non mancano. Questa situazione mette in ginocchio anche la povera Ave (Emanuela Grimalda) che seppur felice per il fatto di avere ricevuto da Armando (Gianfelice Imparato) la richiesta di matrimonio, a malincuore vista la continua mancanza di acqua e di energia elettrica palesatasi nella zona, è costretta a chiudere la cioccolateria. Nel frattempo Marco (Giorgio Marchesi) in ragione delle tantissime difficoltà che si sono palesate per via della casa, ha deciso di congelare per il momento la partenza per New York. Tuttavia, Maria con il benestare di Lele, crede che questo suo sacrificio non sia giusto in quanto già in passato ha condizionato con problemi della propria famiglia la vita professionale e sentimentale di Marco. Quindi Maria organizza lo stesso il viaggio a New York salvo poi accorgersi, leggendo un giornale, al momento dellimbarco sullaereo che lesproprio della zona dove è ubicata casa Martini non avviene per la costruzione di unautostrada bensì di un campo da golf, il che da un punto di vista giuridico cambia enormemente la questione. Quindi di tutta fretta scendono dallaereo per dare la bella notizia a Lele e gli altri. Intanto, da Parigi torna anche Bianca (Francesca Cavallin) che aveva intuito dalle telefonate con Lele di come ci fossero gravi problemi. Marco e Maria cercano di adoperarsi in tempi sempre più ristretti per trovare la chiave di volta per bloccare i lavori della ditta Magnani. I due si recano in comune dove non solo si rendono conto come ci sia nella procedura qualcosa di poco chiaro ma vedono con un po di nostalgia la presenza delle loro pubblicazioni che da diritto a loro di poter celebrare le nozze entro le prossime 24 ore. Marco da bravo giornalista quale è, si reca negli uffici della ditta Magnani facendo loro delle pressioni psicologiche con la speranza che possano commettere qualche errore. Infatti, intimano la loro segretaria nel disfarsi di tutti quei documenti che potrebbero inchiodarlo. Manco a dirlo, Marco rintraccia i documenti nella spazzatura e li prende al fine di cercare qualcosa che possa incastrarli. 

Pubblicità

Tornati a casa, scoprono che Bianca e Lele hanno organizzato insieme agli altri, a sorpresa il loro matrimonio. Tutti i componenti della famiglia passano però, buona parte della notte nel cercare qualche prova. Finalmente Marco trova i documento dal quale si evince che Magnani ha corrotto un assessore per ottenere la licenza e scrive immediatamente un articolo sul proprio giornale che di fatto fa partire le indagini che ovviamente porteranno Magnani in prigione. Intanto, a Bianca si rompono le acque e quindi con l’aiuto di Lele è costretta a partorire il piccolo Carlo in casa mentre Marco e Maria si sposano alla presenza anche di nonno Libero (Lino Banfi) ed Enrica (Milena Vukotic).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori