COME UN DELFINO 2/ Anticipazioni: per Alessandro l’accusa di doping. Seconda puntata 22 maggio 2013

- La Redazione

Nella seconda puntata di Come un delfino 2, in onda mercoledì 22 maggio, Alessandro viene coinvolto ina una vicenda di doping. Solo Anna resterà al suo fianco

come_un_delfino_439
Come un delfino - La serie

Questa sera, mercoledì 22 maggio, alle 21.10 su Canale 5, va in onda la seconda puntata di Come un delfino 2. Settimana scorsa il primo episodio della fiction con Raoul Bova è stata seguita da 3 milioni e 815 mila telespettatori per uno share del 14,9%. Questa sera la fiction di Canale 5 avrà a che fare con la concorrenza in casa della altre reti Mediaset: su Rete 4 va in onda il film Thirteen Days, il film di Roger Donaldson riguardante la Crisi dei missili di Cuba, raccontata da un funzionario della Casa Bianca interpretato da Kevin Costner; mentre su Italia 1 viene trasmesso il film in prima tv Parto col folle, con Robert Downey Jr. e Zach Galifianakis. Ecco le anticipazioni della seconda puntata di Come un delfino 2. Alessandro Dominici (Raoul Bova) ha deciso di allontanare I Ragazzi del Sole dallambiente degradato in cui vivevano e di trasferirsi a Roma per sfuggire alla mafia. La squadra di nuoto arriva a Roma dove inizia ad allenarsi in una nuova piscina, la Taurus, che potrebbe essere per i ragazzi di Alessandro un nuovo punto di inizio. Anche qui non mancano le difficoltà, non solo perché Alessandro viene perseguitato dalla mafia che lo vuole rovinare, ma anche perché i ragazzi della Taurus Marco (Federico Costantini), Simone (Lorenzo De Angelis), Giacomo (Alan Cappelli),Luca (Domenico Balsamo), Filippo (Diego DElia), non sopportano larrivo dei nuovo nuotatori.

Rocco (Gianluca Petrazzi) ha avuto un grave malore e, dopo aver sbattuto la testa, adesso è in coma farmacologico e rischia danni permanenti. Anche Nico (Tommaso Ramenghi) non sta bene, il ragazzo stenta a riprendersi e le sue condizioni di salute preoccupano Alessandro. Anche Enrico, lallenatore della Taurus, tratta male i nuovi arrivati e fa di tutto per metterli l’uno contro l’altro.A Roma arriva anche Totuccio Scalese (Tony Sperandeo) con lo scopo di convincere Nico e Don Luca (Ricky Memphis) a non testimoniare contro il figlio, al momento detenuto in carcere.

Per raggiungere il suo scopo screditare Alessandro: i malviventi tendono una trappola all’allenatore coinvolgendolo in un brutto episodio di sostanze proibite. Sarà proprio Ugo (Paolo Conticini), ricattato da Scalese (che hanno pagato i debiti che lui aveva con uno strozzino romano), a fornire il pretesto per incastrare l’amico. L’unica che sostiene Alessandro e i suoi ragazzi è la giornalista Anna (Giulia Bevilacqua): tra i due, uniti nella lotta contro la mafia, sta nascendo un bel feeling, che potrebbe diventare qualcosa di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori