THE VOICE/ Chi è Giuseppe Scianna, il soccorritore che “cura” con la musica (team Noemi)

- La Redazione

Giuseppe Scianna è un giovane cantante di talento, ha 24 anni e vive in un paese nel cuore della maremma toscana, Castagneto Carducci, a pochi chilometri da Livorno

Thevoice_GiuseppeSciannaR439
Giuseppe Scianna

Giuseppe Scianna è un giovane cantante di talento, ha 24 anni e vive in un paese nel cuore della maremma toscana, Castagneto Carducci, a pochi chilometri da Livorno. Per guadagnarsi da vivere lavora come soccorritore in ambulanza per la Misericordia, ma la sua grande passione è la musica. Non perde occasione per esibirsi nelle feste di paese e spesso trascorre le serate in compagnia degli amici divertendosi con il karaoke. Sogna un futuro fatto di musica e questo grande desiderio lo ha spinto a partecipare al casting del programma televisivo The Voice of Italy. Durante le esibizioni al buio, le Blind Audition, Giuseppe ha proposto una versione molto personale di Hallelujah, un brano del grande cantautore canadese Leonard Cohen. La sua interpretazione è perfetta tanto da emozionare tutti i giudici di The Voice, che si girano quasi contemporaneamente. Tra Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante Noemi e Pelù, Giuseppe Scianna decide di entrare nel team di Noemi.

Comincia la sua straordinaria avventura e vive lemozione della prima importante sfida durante la puntata delle Battles. Con la canzone di Zucchero, Diamante, ha la meglio sulla giovane Teresa Capuano. Ai Live Show il pubblico apprezza le sue interpretazioni dei brani Sally e La cura e lo premia con il televoto. Nella puntata successiva, la quarta, Giuseppe Scianna con La donna cannone viene scelto dalla sua coach Noemi. Ammirazione e tanti complimenti sono arrivati anche dalla Carrà e da Piero Pelù, che hanno sottolineato la forza e la bellezza della sua voce. 

Giuseppe Scianna ha partecipato a diversi concorsi canori sempre nel territorio della sua provincia. Per Giuseppe la musica è una vera terapia, un modo per evadere e per allontanare la sofferenza. La sua cantante del cuore è sempre stata Mia Martini e, come lei, desidera trasmettere le proprie emozioni al pubblico. La sua è una famiglia modesta, vive con un fratello e con la madre Anna, ricorda appena il papà che li ha abbandonati molti anni fa. Non è un caso che tra le sue canzoni preferite ci sia Padre davvero, un brano della compianta e unica Mia che, come lui, ha sofferto per lassenza del genitore.

Giuseppe Scianna ha partecipato a spettacoli di beneficenza e racconta con orgoglio di aver diretto, insieme a Stefano Agnoloni, un musical sulla vita della grande cantante, un evento organizzato nel comune di Vada, una piccola frazione di Rosignano, in provincia di Livorno. Finora la vita non è stata molto generosa con lui e Giuseppe ha imparato a contare solo sulle sue forze, a non illudersi per non rimanere deluso. Ma i sogni possono realizzarsi, la speranza di poter raggiungere il successo come cantautore non lo abbandona mai. Intanto si gode il momento di notorietà e la soddisfazione di essere tra gli otto finalisti del talent show di Rai Due.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori