BELEN RODRIGUEZ/ Santiago mi ha cambiato la vita, aspetto di essere ricevuta dal Papa Francesco

- La Redazione

Intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo, la bella argentina ammette che l’essere mamma l’abbia cambiata completamente, facendole provare una felicità fino a quel momento inedita

belenver
Belen Rodriguez

Orecchini enormi, gonna minuscola, sorriso a 32 denti. Ecco come è apparsa per la prima volta in tv dopo la nascita del piccolo Santiago, Belen Rodriguez, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo. Benché il look non proprio castissimo fosse quello di un tempo, la showgirl argentina, da quando ha dato alla luce il suo primogenito è davvero trasfigurata, e non ha problemi a dirlo. Bisogna fare i figli per poter spiegare la felicità che si prova. La mia vita è tutta cambiata ma sento una felicità assurda, ha raccontato serena, incalzata dalla Toffanin che, nel corso dell’intervista, non ha fatto altro che sottolineare quanto Belen sembrasse cambiata dopo aver vissuto l’esperienza dell’attesa e poi del parto. “Hai gli occhi della mamma!”, le ha più volte ripetuto, notando come il mutamento di una persona è radicale, quando un bimbo arriva. E la Rodriguez, pur non avendo alcuna intenzione di iniziare a fare la casalinga e continuando a essere una donna di spettacolo, una di quelle che, sapendo di avere i paparazzi in attesa sotto casa, scende le scale solo dopo una seduta di trucco e parrucco, ha dato conferma di questo cambiamento, parlando del suo desiderio di riavvicinarsi alla religione. Dopo l’elezione a Papa del suo connazionale Jorge Bergoglio, la soubrette ha confessato di aver sentito un forte richiamo alla Feda grazie alle parole di Papa Francesco. Come ha raccontato, nonostante sia lei che la sorella minore Cecilia sfoggino spesso e volentieri croci al collo, la loro non è mai stata una famiglia particolarmente religiosa e lei stessa ha ammesso di non avere mai frequentato la Chiesa. Ma dopo aver seguito i primi discorsi del neoeletto pontefice, avere visto con quale stile ha affrontato il suo ministero, ha maturato il desiderio di essere ricevuta in udienza insieme al compagno Stefano De Martino per potere dare un nuovo aspetto alla sua vita. Un richiamo dovuto alla comune nazionalità e non solo. Le parole di speranza e apertura pronunciate, sono quelle che l’hanno spinta verso questo desiderio. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori