TEMPESTA D’AMORE/ Le trame: Marlene dimenticherà Konstantin con Michael? Anticipazioni puntata 7 maggio 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Tempesta d’amore, in onda oggi martedì 7 maggio, Mandy confessa a Doris di essere stata lei e non Werner a lanciare la scatola

tempesta-amore
Tempesta d'amore

A Tempesta d’amore Marlene (Lucy Scherer) ha accettato linvito del dottor Michael Niederbuhl (Erich Altenkopf) e sono a tavolino a consumare una romantica cena. Michael è evidentemente innamorato di Marlene e per questo le fa la corte per tutto il corso della serata. Una corte che a Marlene non sembra per nulla dispiacere tantè che laccetta di buon grado. I due toccano tantissimi argomenti durante la serata e in particolar modo del loro condiviso amore per la musica e nello specifico per il pianoforte che hanno imparato a suonare grazie alle insistenze dei rispettivi genitori sin da piccolissimi. Michael nel corso della serata fa presente a Marlene quanto sia stupenda sia da un punto di vista estetico caratteriale e che sarebbe decisamente felice con una ragazza come al suo fianco. Inoltre, Michael di fatto la invita a trascorrere qualche giorno insieme a lui magari in una città romantica come Parigi trovando il quasi consenso della ragazza che però evidenza come in questo momento non possa assolutamente muoversi. Finita la cena Michael accompagna Marlene fin davanti alla sua stanza. I due si guardano allungo negli occhi fino a che non si lasciano andare a un bacio che può rappresentare linizio di un amore. Tuttavia il giorno seguente quando Marlene racconta della sua serata passata con Michael allamica Kira (Mareike Lindenmeyer) sembra quasi trovare nei suoi consigli un ulteriore sprone affinché metta da parte per sempre le fantasie relative a Konstantin (Moritz Tittel). Realisticamente Marlene si dice presa da quanto le sta succedendo con Michael e soprattutto per limpossibilità di poter coronare il suo sogno damore con Konstantin tra le altre cose compagno di sua madre Natasha (Melanie Wiegman). Kira fa presente a Marlene di doversi sentire molto fortunata giacché la sua possibile storia con Michael è quanto mai probabile anche per via dellinteresse che questultimo prova nei suoi riguardi mentre per lei la situazione è molto più complicata per non dire impossibile. Infatti luomo che lei ama è Martin (David Paryla), parroco della comunità. Tuttavia qualche piccola speranza per Kira cè non fosse altro che gli atteggiamenti del giovane Don Martin spesso e volentieri hanno messo in forse la sua missione di cui si è fatto carico per cedere a un sentimento che comunque ha nei confronti di lei. Tornando a Konstantin, la sua storia con Natasha sembra essere tuttaltro che salda giacché complice anche quanto sta succedendo a suo padre Werner (Dirk Galuba) sospettato di aver attentato alla vita della madre Doris (Simone Ritscher), ha rifiutato diverse volte la sua compagnia facendo infuriare la donna decisamente non abituata a sentirsi dire di no. Per quanto concerne le indagini relative allattentato ai danni di Doris con il pacco pieno di senape lanciato da un piano superiore e che per poco non la colpiva, il principale indiziato resta Werner anche se questultimo ha fornito un alibi di ferro seppur falso. Infatti, Werner ha dichiarato di trovarsi a letto insieme a una donna. Chiaramente, Doris e lo stesso commissario Meiser pensano immediatamente a Charlotte (Mona Seefried) che però ha già fatto sapere allex marito di non aver nessuna intenzione di rilasciare una falsa testimonianza. Tuttavia, Julius (Michele Oliveri) intuendo lintenzione di Werner decide di non poter permettere che ci siano possibili grane per la compagna e quindi telefona al commissario Meiser segnalando il tentativo da parte di Werner. A questo punto la situazione di Werner precipita ulteriormente giacché non solo non ha un alibi ma ha tentato di crearsene uno falso, il che equivale a una mezza ammissione di colpevolezza. Il commissario non può fare altro che arrestarlo per la disperazione di Konstantin che non sa cosa fare e come comportarsi giacché si trova in mezzo a due fuochi, tra il padre in prigione e la madre che crede che questultimo abbia attentato alla sua vita. Doris si reca da Don Martin per cercare di trovare supporto e un po di serenità. Lei gli sottopone le difficoltà psicologiche a cui è sottoposta e come dopo pochissimi giorni, il suo matrimonio sembra essere già miseramente fallito. Tuttavia Don Martin le dà una prima sicurezza ed ossia la scatola che stava per colpirla non è stato lanciato da Werner. Don Martin le assicura questa verità anche se non può dirle chi è stato e come sappia tutto ciò. 

Intanto, Marlene dà un ottima idea a Konstantin, facendolo riflettere sul fatto che colui che lanciato lo scatola probabilmente avrebbe voluto colpire Werner e non Doris. Konstantin ringrazia Marlene dell’idea abbracciandola calorosamente, il che le reca nuovi dubbi su chi sia l’amore della sua vita tra Michael e lo stesso Konstantin.

Trama puntata 7 maggio 2013 – In prigione il commissario Meyer consiglia a Werner di ammettere la sua colpevolezza e patteggiare la pena. Mandy, spinta da Xaver, confessa a Doris di essere stata lei a lanciare la scatola. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori