JAMES GANDOLFINI/ I protagonisti dei Soprano dicono addio al loro boss

- La Redazione

James Gandolfini è morto improvvisamente lo scorso 19 giugno. I suoi colleghi sul set della serie tv I Soprano ricordano il grande attore che interpetava Tony Soprano

gandolfini_R439
James Gandolfini - Infophoto

James Gandolfini, attore americano noto principalmente per il suo ruolo di Tony Soprano nella serie tv I Soprano, è morto improvvisamente mercoledì’ 19 giugno 2013, all’età di 51 anni, a Roma in seguito a un attacco di cuore. Gandolfini  si trovava in vacanza in Italia, per partecipare a un al Taormina Film Fest. Alla notizia del decesso dell’attore la rete HBO, produttrice dei Soprano, ha così commentato: “Un’incommensurabile tristezza. Era un uomo speciale, un grande talento, che con il suo straordinario senso dell’umorismo, il suo calore e il suo rispetto, ha toccato molte persone.

Anche gli attori che hanno lavorato dal 1999 al 2007 per le sei stagioni di I Soprano, al fianco di James Gandolfini, hanno ricordato l’attore. Era un genio. Chi lo ha visto anche nella più breve delle sue performance lo sa. uno dei più grandi attori di questo o qualsiasi momento. Una grande quantità di quel genio risiedeva in quegli occhi tristi. Mi ricordo di avergli detto tante volte: ‘Tu non capisci. Sei come Mozart’. Per Deborah, Michael e Liliana questo è un grosso dolore. Ed è un male per il resto del mondo. Non era facile a volte. Ma lui era il mio compagno, lui era il mio fratello in modi che non posso spiegare e non sarà mai in grado di spiegare, ha detto David Chase ideatore della serie tv. Edie Falco, che ne I Soprano interpretava Carmela, la moglie di Tony Soprano ha detto: “Mi considero molto fortunata di aver trascorso 10 anni come sua collega. Il mio cuore va alla sua famiglia. Noi della sua finta famiglia ci aggrappiamo al ricordo del tempo intenso e bello vissuto insieme. L’amore tra Tony e Carmela è stato uno dei più grandi che abbia mai conosciuto. Lorraine Bracco, che nella serie interpretava la dottoressa Jennifer Melfi, la psicoanalista a cui il boss mafioso Tony Soprano si rivolgeva per curare i suoi attacchi di panico, ha dichiarato: Abbiamo perso un gigante. Ho il cuore in pezzi.

Jamie-Lynn Sigler, che nei Soprano interpretava Meadow la figlia primogenita di Tony e Carmela ha dichiarato a E!: Questa notizia mi ha spezzato il cuore. Posso solo immaginare il dolore che la sua famiglia sta provando, e il mio cuore va a loro, specialmente a Deborah, Michael e Liliana. Ho passato 10 anni della mia vita studiando e ammirando uno degli attori più brillanti, ma soprattutto uno dei più grandi uomini. Jim aveva l’abilità, a sua insaputa, di farti sentire che ogni cosa sarebbe andata bene se lui ti era vicino. Conservo i miei ricordi con lui e mi sento così onorata di essere una testimone della sua grandezza

Steve Van Zandt, il chitarrista di Bruce Springsteen, ha interpretato Silvio Dante, il consigliere della Famiglia DiMeo e amico d’infanzia del boss Tony Soprano, ha twittato: “Ho perso un fratello e un amico. Il mondo ha perso uno dei più grandi attori di tutti i tempi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori