SERVIZIO PUBBLICO PIU’/ Puntata 27 giugno: le interviste a Ruby, Noemi Letizia e Patrizia DAddario

- La Redazione

Michele Santoro e la sua squadra dedicano l’ultimo dei quattro speciali in palinsesto al caso Ruby con interviste esclusive alla giovane marocchina, a Noemi Letizia e a Patrizia D’Addario

Santoro_NeroR439
Michele Santoro (Infophoto)

Chiusura di stagione, questa sera, per Servizio Pubblico, con il quarto e ultimo appuntamento, alle 21.10 su La7, con lo speciale di approfondimento politico diretto dal giornalista Michele Santoro e curato da Sandro Ruotolo, Maddalena Oliva e Alessandro Renna. Per oggi, giovedì 27 giugno 2013, la squadra di reporter televisivi ha realizzato un’inchiesta dall’emblematico titolo L’età dell’innocenza 2, seguito del primo capitolo andato in onda il 16 maggio scorso. Tema cardine della puntata è, come facilmente intuibile anche dal titolo allusivo, il cosiddetto processo Ruby, da lunedì al centro delle discussioni politiche e di gossip italiane. La sentenza del tribunale di Milano, che in primo grado ha condannato Silvio Berlusconi a sette anni di detenzione per concussione e prostituzione minorile inasprendo la pena con linterdizione perpetua dai pubblici uffici, ha infatti sollevato un gran polverone mediatico e dato via a un dibattito sia tra le fila del Popolo della Libertà, che vede nel verdetto una sentenza politica più che giudiziaria e che non ha esitato a schierarsi dalla parte del proprio leader, sia tra gli detrattori del Cavaliere che sperano in un suo abbandono della res publica.

Non è la prima volta che Santoro – prima in Rai e ora su La7 – sceglie di trattare l’argomento delle presunte libertine cene che si sarebbero tenute nella villa di Arcore, e stasera promette di tornare alla carica cavalcando il suo destriero di punta. Per capire meglio l’intricata vicenda dello scandalo Ruby, Servizio Pubblico Più ripercorrerà quindi tutte le tappe sexgate che ha travolto Berlusconi e portato al banco degli imputati Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti ricostruendo l’intero iter che ha portato alla condanna e arricchendo il tutto con interviste esclusive, come quella a Noemi Letizia – la famosa papi girl, adesso in dolce attesa – e Patrizia DAddario e nientemeno che la stessa Ruby – al secolo Karima El Mahroug – protagonista del caso che porta il suo nome. Per chi volesse seguire Servizio Pubblico in streaming potrà farlo connettendosi via web al sito del programma, a quello di La7 o del quotidiano Il Fatto Quotidiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori