MAURIZIO CROZZA/ Geppi Cucciari e Corrado Formigli: traslocano da La7 a Mediaset?

- La Redazione

Geppi Cucciari lascia La7 e il suo programma G’Day. Ma anche Corrado Formigli e il comico genovese Maurizio Crozza potrebbero lasciare la televisione di Cairo

crozza_r439
Foto: InfoPhoto

Geppi Cucciari lascia La7: “Il mio rapporto con La7 è chiuso. Cairo lo conosco, ma ora La7 ha altri pensieri. Il mio programma era GDay“, ha dichiarato l’attrice sarda in unintervista a Il Corriere della Sera. Ma l’addio tra la presentatrice e la televisione di Cairo è stato senza polemiche: “Sono grata a La7 per la possibilità che mi ha dato. G’Day mi ha insegnato tanto e sono certa che quel lavoro mi tornerà utile. Certo è un dispiacere quando un programma chiude anche per tutto il mondo che c’è dietro. Ma ho capito e ho condiviso il motivo e la decisione della rete”. Geppi Cucciari ha confessar di aver bisogno di un periodo di stop, ma qualche progetto per il futuro c’è già: “Per la primavera 2014 cè qualche ipotesi con Rai e Mediaset. Vedremo. Magari a settembre comincerò a lavorare con lautore e regista Mattia Torre per lallestimento di uno spettacolo teatrale“. Ma Geppi Cucciari non è l’unica che da La7 potrebbe andare a Mediaset. Luca Telese ha già deciso il trasloco per diventare il nuovo conduttore di Matrix su Canale 5. Ma Mediaset punta anche ad altri nomi: “Maurizio Crozza è uno dei più corteggiati. Il suo contratto a La7 scade a fine 2014, ma avrebbe una way out favorevole: solo piccole penali in caso di rescissione. Il comico avrebbe però dubbi sullipotesi di approdare su una rete del Cavaliere, suo tradizionale bersaglio satirico. Così anche Rai Uno lo corteggia, offrendogli carta bianca per uno show in primavera“, racconta oggi Repubblica. Anche “Corrado Formigli non smentisce di essere nelle mire di Mediaset: il suo Piazzapulita ha fatto buoni ascolti, vivere in condominio con lingombrante Santoro (Servizio Pubblico è un perno di La7) è arduo, ma cambiare casacca potrebbe offuscare la sua immagine“. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori