CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Viola dà un ultimatum a Brando. Trama puntata 7 giugno 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda venerdì 7 giugno, Brando ha deciso di andarsene da Serralunga per qualche giorno, ma Viola gli dà un ultimatum

Centovetrine_Viola_CastelliR439
Viola Castelli (Barbara Clara)

A Centovetrine Viola (Barbara Clara) chiede chiarezza a Brando (Aron Marzetti): l’uomo è triste in quanto non potrà vedere suo figlio o perché ha perso Serena? Brando risponde di non sapere esattamente cosa prova per Serena (Sara Zanier), dato che la donna è la madre di suo figlio. Aggiunge, comunque, di essere sicuro dei sentimenti che prova per sua moglie. Viola ritiene che lui sia attratto da Serena e che il bambino sia stato solo un pretesto per poterle stare più vicino ma Brando nega, ribadendo di non aver mai pensato a Serena come una compagna. Viola, però, non sembra molto convinta e risponde che è sicura che Brando abbia più bisogno di Serena che di sua moglie. Damiano (Jgor Barbazza) informa Cecilia (Linda Collini) della sparizione di Milo (Tommaso Neri) e la donna è molto preoccupata per le sorti del bambino. I due si mettono subito alla ricerca dello scomparso. Più tardi, Damiano ritrova Milo in lacrime che gli confessa di nascondere un segreto che non può rivelare. Diana (Daniela Fazzolari) è a colloquio con Valerio (Sergio Troiano) che le chiede il motivo della sua presenza nel capannone, sospettando di un incontro tra lei e Jacopo (Alex Belli). Diana nega e chiede a Valerio di indagare meglio per scoprire la verità. Valerio la mette in guardia, affermando che la latitanza di Jacopo può diventare pericolosa per la sua incolumità, ma Diana per tutta risposta, ribadisce che un giorno dovranno chiedere scusa a Jacopo per averlo accusato ingiustamente. Ascanio (Rocco Giusti ) passa a trovare Jacopo che mostra di non fidarsi troppo del ragazzo, sospettandolo di star agendo solo per mettersi in bella luce con Diana. Ascanio gli chiede di mostrare riconoscenza, visto che è arrivato appena in tempo per salvarlo dall’arrivo della polizia. Jacopo afferma di aver bisogno di aiuto per andare all’estero, in modo da indagare e scoprire la verità. Ascanio si offre di aiutarlo a trovare un passaporto e Jacopo cede, decidendo di dare fiducia al ragazzo. Brando ribadisce la sua volontà di restare con Viola e di salvare il loro matrimonio, ma chiede a sua moglie del tempo per pensarci e riflettere meglio sui suoi sentimenti. Viola afferma che dovrebbe lasciarlo subito per queste parole ma che non riesce a farlo perché è innamorata di lui. Milo è al telefono con qualcuno non ben identificato, con cui discute sull’aver cercato dappertutto una persona adottata da una famiglia di Torino ma di non esserci riuscito. Milo conserva una foto sotto il cuscino in cui appare assieme ad un’altra bambina. Viola si confida con Laura (Elisabetta Coraini), affermando che le sue peggiori paure si sono purtroppo avverate e che teme che Brando provi sentimenti di amore per Serena. La donna chiede a Laura un consiglio su come poter sopportare una situazione simile, cioè quella in cui il tuo uomo continua a umiliarti e Laura risponde che il fatto di concedergli del tempo è già una prova di sopportazione. Viola ribadisce che, forse, la sua è solo vigliaccheria, perché ha paura di lasciare Brando e chiede a Laura come sia riuscita a perdonare Sebastian (Michele D’Anca), nonostante tutto quello che l’uomo le ha fatto. Laura risponde di non aver mai perdonato e che non dimenticherà mai quello che ha subito ma, nonostante questo, lei riesce comunque ad amare suo marito. Aggiunge, inoltre, di averlo sposato anche per mostrargli la sua superiorità nei confronti della sua viltà e consiglia alla ragazza di non essere troppo severa con se stessa. 

Diana incontra Ascanio che decide di tenerla all’oscuro sull’incontro avuto con Jacopo. La donna si mostra molto risentita ma Ascanio insiste, affermando che l’incontro avuto con la donna ha seriamente rischiato di causare l’arresto di Jacopo e che è meglio, per la sua sicurezza, che lei si tenga fuori da questa storia. Diana gli chiede come facesse a conoscere il luogo in cui suo marito si nasconde e Ascanio confessa di averla seguita. Aggiunge, inoltre, di essere l’unico a poter aiutare Jacopo. Diana gli chiede scusa per averlo attaccato senza ragione, ringraziandolo per quello che sta facendo.

Trama puntata 7 giugno 2013 – Carol è pronta a rientrare nel consiglio d’amministrazione del Gruppo Ferri, ma mette in chiaro le cose con Vinicio: andrà avanti con il loro piano solo se lui scagionerà da tutte le accuse Jacopo. Brando ha deciso di andarsene da Serralunga per qualche giorno, ma Viola lo minaccia: se dovesse lasciarla ora, sarà per sempre. Intanto, Cecilia scopre che Serena ha deciso di lasciare Torino per sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori