IL VIAGGIO/ Giovanni Allevi, Neri Marcorè e Giovanna Trillini ospiti della puntata del 30 giugno

- La Redazione

Questa sera, lunedì 1 luglio, su Rai Tre va in onda la terza puntata della seconda edizione de Il Viaggio, con Pippo Baudo che farà tappa nelle Marche

pippo-baudo-il-viaggio
"Il viaggio", con Pippo Baudo

Questa sera, lunedì 1 luglio 2013, va in onda alle 21.05 su Rai Tre la terza puntata de Il viaggio, il programma itinerante condotto da Pippo Baudo. Questa sera il camper del conduttore è diretto nelle Marche dove incontrerà Neri Marcorè, Giovanni Allevi, le schermitrici olimpiche Elisa Di Francisca e Giovanna Trillini. La prima tappa è la gola del Furlo, uno spettacolo naturale che conserva secoli di storia, dove sono passati imperatori romani, Goti, Longobardi, numerosi pontefici e Benito Mussolini, quando da Roma ritornava a Predappio, sua città natale. A Pesaro Pippo Baudo porterà i telespettatori a visitare il Teatro Rossini, il simbolo della città che ha dato i natali al grande compositore. Qui Baudo incontrerà Gianfranco Mariotti, sovrintendente del Rossini Opera Festival. A Urbino, dichiarata dall’UNESCO patrimonio dellumanità nel 1998, visita d’obbligo al Palazzo Ducale. Voluto da Federico da Montefeltro, il Palazzo è uno dei più interessanti esempi architettonici del Rinascimento italiano: Federico edificò un palazzo, secondo la opinione di molti, il più bello che in tutta Italia si ritrovi; e d’ogni opportuna cosa sì ben lo fornì, che non un palazzo, ma una città in forma di palazzo esser pareva, ha scritto  Baldassarre Castiglione nella sua opera Il Cortegiano.

A Jesi, si parla invece di sport e di medaglie olimpiche con le campionesse di fioretto Giovanna Trillini ed Elisa Di Francisca; a Gradara visita al Castello che ha fatto da sfondo al tragico amore tra Paolo e Francesca, cantato da Dante nel V canto dell’Inferno della Divina Commedia, mentre nella frazione di Montarice, nel comune di Porto Recanati, sarà possibile ammirare la grande casa in stile liberty appartenuta al tenore Beniamino Gigli. A Recanati cè il palazzo dove nel 1798 nacque Giacomo Leopardi: è proprio la pronipote Olimpia Leopardi ad accompagnare Pippo Baudo nei luoghi dove il grande poeta ha scritto i suoi versi più famosi.

A SantElpidio Neri Marcorè racconta la sua infanzia nel piccolo centro sulla costa adriatica, mentre a Tolentino Baudo incontra Saverio Marconi, attore e regista teatrale, punto di riferimento del musical in Italia. 

Tappa anche a Castelfidardo, patria della fisarmonica, a Fabriano, dove c’è il Museo della Carta e della Filigrana, e infine a Montegranaro, in provincia di Fermo, cuore del distretto calzaturiero della regione. Con Baudo c’è il maestro calzolaio Doriano Marcucci. Infine, Giovanni Allevi farà da cicerone a Pippo Baudo ad Ascoli Piceno, sua città natale, nei luoghi dell’infanzia come la piazza principale, il Duomo di Sant’Emidio e il Teatro Ventidio Basso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori