CONTRO IL TEMPO/ Julie Lescaut indaga sulla morte di una giornalista sportiva

- La Redazione

Questa sera, giovedì 18 luglio, su Rete 4 va in onda un nuovo film tv della serie Julie Lescaut, dal titolo Contro il tempo. Il commissario indaga sulla morte di una giovane giornalista

julie-lescaut
Julie Lescaut interpretata da Veronique Genest
Pubblicità

Questa sera, giovedì 18 luglio, a partire dalle ore 21.10, su Rete 4 non troveremo il telefilm Longmire (spostato a domani), ma andrà in onda l’ennesimo episodio di Julie Lescaut, dal titolo Contro il tempo. Il film tv è il secondo episodio della diciannovesima serie di Julie Lescaut, una delle più longeve in assoluto: iniziata nel 1992, andrà avanti sino al 2014, quando avranno termine i 101 episodi previsti. Nella consueta battaglia per conquistare preziose quote di audience, il film di Rete 4 si scontrerà con la concorrenza degli altri canali Mediaset e delle reti Rai. Su Rai Uno va in onda il terzo appuntamento con Superquark, con Piero e Alberto Angela. Rai Due trasmette in prima tv tre puntate di Beauty and the Beast: Partner nel crimine, Il tradimento di un amico e Giocare con il fuoco, per il penultimo appuntamento con la nuova serie della CW. Rai Tre punta sulla serie tv USA con Law & Order, con tre nuovi episodi: Colpo di coda, Vittime dellambizione e Legami affettivi. Venendo alla programmazione Mediaset, Canale 5 manda in onda il terzo appuntamento con il Music Summer Festival – Tezenis Live, condotto da Alessia Marcuzzi e Simone Annichiarico. Tra i big che saliranno sul palco di Piazza del Popolo, Zucchero, Gianna Nannini, Enrico Ruggeri, Francesco Renga, Moreno, Neffa, Emis Killa e Annalisa. Italia 1 punta su Rocky, film del 1976 di John G. Avildsen con Sylvester Stallone.

Pubblicità

Ma vediamo la trama del film tv Julie Lescaut Contro il tempo. Il comandante di un commissariato della banlieue parigina, viene chiamata a indagare sulla morte di Sophie Jodelle, una giovane e intraprendente giornalista sportiva, che è stata spinta dagli spalti di uno stadio. Julie Lescaut si trova ben presto a scontrarsi con la mancanza di testimoni oculari ed è costretta a iniziare la sua indagine recandosi sul luogo del delitto. In questo modo, viene a sapere che la giornalista uccisa si trovava nello stadio per intervistare Alice Ollagnier, una promettente velocista francese. Proprio la testimonianza della giovanissima atleta consente a Julie di scoprire che Sophie stava scrivendo un articolo nel quale avrebbe messo a nudo il mondo dei reclutatori sportivi senza scrupoli. 

I sospetti si concentrano su Patrick Plon, un uomo d’affari che guadagna lautamente con il traffico di giovani atleti, i quali vengono reclutati in paesi poveri promettendo loro un futuro ricco di gloria e guadagni, che vengono però abbandonati al proprio destino, nel caso le promesse non vengano mantenute. Quando diventa chiaro che Plon istiga i giovani atleti all’uso di sostanze dopanti e che uno di loro è morto in seguito all’assunzione, la sua situazione si aggrava ulteriormente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori