UN POSTO AL SOLE/ Franco viene ricattato da Vanni. Anticipazioni puntata 19 luglio 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Un posto al sole, in onda venerdì 19 luglio, Franco tenta di far recedere Vanni dal proposito di incolparlo ma luomo ha una proposta da fargli…

upas-franco
Un posto al sole
Pubblicità

A Un posto al sole Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) si imbatte in Tommaso (Michel Cesari) al Caffè Vulcano. Roberto nonostante sia finito in guai familiari piuttosto seri per colpa sua, lo ignora completamente andando a sedere tranquillamente a un tavolo per bere qualcosa. Allora è Tommaso che prende liniziativa e si avvicina verso Roberto facendogli presente come sia pronto a subire i suoi rimproveri. Tuttavia Roberto non ha nessuna voglia e nessuna intenzione di mettersi a ragionare con Tommaso, che considera soltanto un fallito incapace di svolgere qualsiasi compito gli venga assegnato. Sentendo queste parole e soprattutto che non potrà essere mai considerato alla pari dei suoi figli, Tommaso va completamente in escandescenza e anche grazie allintervento di Niko (Luca Turco) si evita una rissa allinterno del locale. Tommaso dopo questo duro faccia a faccia avuto con Roberto, fa ritorno a casa sua per sedersi sul divano e riflettere lungamente sulle parole che ha appena ascoltato da colui che resta comunque il suo padre biologico. Nel frattempo quello che invece gli ha fatto da padre per tantissimi anni e che evidentemente si considera ancora tuttoggi tale, Giorgio (Stefano Davanzati), è ancora preoccupato. Marina (Nina Sodano) si rende conto di come il compagno sia turbato e di come i pensieri siano rivolti ancora una volta a Tommaso. Giorgio ammette che in effetti, nonostante Tommaso abbia accettato la sua proposta di lavoro, ha notato sul suo volto un malcontento. Giorgio è convinto che Tommaso abbia accettato il lavoro soltanto per non dargli un dispiacere mentre la verità è che lui sia un ragazzo molto ambizioso e un ruolo peraltro marginale in una piccola azienda come la sua sia considerata poca cosa. Intanto, Greta (Cristina DAlberto) discute con Teresa (Carmen Scivitarro) sul fatto che probabilmente sia stata troppo dura nei confronti di Roberto costringendolo ad andare via di casa. Teresa però le ricorda come lei abbia tutte le ragioni per comportarsi in questa maniera in virtù di quello che Roberto le ha fatto. Greta però è molto preoccupata dal fatto che a soffrirne maggiormente sia Sandro che in questo modo vedrà deteriorarsi ulteriormente il suo rapporto con il padre anche se, come le ricorda la stessa Teresa, i due non sono mai andati particolarmente daccordo. Per quanto riguarda sua madre Gloria (Valeria Cavalli), Greta ha saputo che la situazione sia piuttosto stazionaria seppure rimanendo grave e comunque rimarca come almeno per il momento non abbia nessuna intenzione di andare a trovarla in ospedale. Mentre le due parlano, arriva una telefonata proprio di Roberto con la quale avverte Teresa di fargli trovare pronto un documento che lui stesso passerà a prendere. Greta decide di non farsi trovare in casa proprio per evitare nuove possibili discussioni. Roberto quando arriva ha due delusioni: la prima è che Greta sapendo del suo arrivo non si sia fatta trovare in casa e la seconda è che Sandro si mostra sempre più distante da lui non accettando un passaggio in auto. Michele (Alberto Rossi) va a casa di Viola (Ylenia Lazzarin) per darle la bella notizia che è stata scelta per curare una rubrica radiofonica sulla letteratura nellambito del suo programma. Viola è al tempo stesso entusiasta e spaventata dalla paura di non essere capace di confrontarsi con questo mezzo di comunicazione. Michele le spiga di stare calma e come dovrà relazionarsi continuamente con lui per fissare di volta in volta tutti i vari argomenti da trattare. Il fatto che i due devono lavorare insieme, preoccupa entrambi. Viola si mette immediatamente a studiare per preparare un argomento interessante. Lo stesso fa anche Michele preoccupato di non voler fare la figura di quello poco preparato. Succede così che quando si incontrano per confrontarsi sullargomento da trattare ne esce fuori una discussione piuttosto approfondita su Giacomo Leopardi. Silvia (Luisa Amatucci) sentendo le discussioni dei due e notando insieme a Niko come qualora la rubrica dovesse effettivamente riprendere tutte le cose si dicono, rischia di diventare un flop pazzesco e quindi cerca inutilmente di fargli notare il problema. 

Nel frattempo, le cose tra la famiglia di Raffaele (Patrizio Rispo) e quella di Max (Francesco Paolantoni) sono sempre più complicate e a farne le spese sono Patrizio e Asia a cui viene proibito di frequentarsi. In ragione di ciò i due ragazzi decidono di scappare insieme per avere la vacanza insieme che avevano tanto desiderato.

 

Pubblicità

Trama puntata 19 luglio 2013 – Franco tenterà invano di far recedere Vanni dal cinico proposito di incolparlo ma l’uomo avrà invece in serbo un’incresciosa proposta… Reduce dalla registrazione di prova per la trasmissione radiofonica, Viola chiederà un parere a Filippo ma a essere decisivo per il futuro del programma sarà il test effettuato in casa da Michele… La scoperta della fuga di Patrizio e Asia getterà in crisi gli adulti e mentre Max sbraiterà risentito contro il suo rivale di sempre Raffaele cercherà di ricostruire dove possano essere andati i ragazzi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori