BEAUTIFUL/ Stephanie decide di non farsi curare. Anticipazioni puntata 29 luglio 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Beautiful in onda, lunedì 29 luglio, Eric propone a Stephanie di organizzare una festa di addio per celebrare la sua vita

Beautiful_liamR439
Liam Spencer - Beautiful

A Beautiful, Stephanie (Susan Flannery), sotto consiglio di Eric (John McCook), decide di fare delle analisi per controllare il suo stato di salute. Brooke (Katherine Kelly Lang) passa a trovare Katie (Heather Tom), sempre più depressa e piena di dubbi su Bill (Don Diamont). Katie prova a confidarsi con Brooke, raccontandole che Bill ha commesso un’azione molto grave per la sua smania di controllo su suo figlio Liam. Katie è molto combattuta perché sa che dovrebbe dire la verità su suo marito ma non vuole lasciare il suo bambino senza un padre. Dato che Katie non ha intenzione di raccontare tutta la verità su Bill, Brooke decide di affrontare direttamente suo cognato per sapere la verità sul suo comportamento. Bill risponde che ha commesso un’azione molto grave nei confronti di Hope. L’uomo racconta di aver rischiato l’arresto pur di far uscire Deacon di prigione e portarlo in Italia prima del matrimonio tra Hope e Liam. Brooke vorrebbe raccontare tutto a Hope e Liam ma Bill afferma che è ormai è troppo tardi perché la loro storia è finita definitivamente. Brooke, comunque, sceglie di non denunciare l’uomo perché Katie e il bambino hanno bisogno della sua presenza e raccomanda a sua sorella di provare a superare la rabbia nei confronti di Bill proprio per il bene del suo bambino. Katie e Bill si riappacificano. Più tardi, Katie viene visitata da una dottoressa che certifica la sua depressione post partum ed è piena di paure, in quanto non si sente adeguata per crescere il suo bambino in quelle condizioni. Bill cerca di farle coraggio e le assicura che cercherà, al suo fianco, di superare con lei anche questo scoglio. Liam (Scott Clifton) passa a trovare Hope (Kimberly Matula), portandole delle cose che la ragazza ha lasciato a casa sua. Hope racconta a Liam di sapere che lui e Steffy stanno provando a stare di nuovo insieme e si mostra comunque felice per la nuova vita del suo ex ragazzo. Liam afferma di portare sempre nel cuore la loro storia e che il suo amore per Hope era davvero sincero. Stephanie scopre che il tumore si è ripresentano con molte metastasi e che non c’è più nulla da fare per guarire. Stephanie chiede a Eric di non raccontare della malattia a nessuno perché non se la sente di ricevere la compassione della gente. Eric, dopo aver saputo dalla dottoressa che a Stephanie rimangono pochi mesi di vita, vorrebbe far sottoporre la moglie immediatamente a un massiccio ciclo di cure, coinvolgendo i migliori medici in circolazione, pur di ritardare la progressione della malattia. 

Stephanie, però non è d’accordo, in quanto cicli di chemioterapia renderebbero la qualità della sua vita pessima. Comunica, quindi, a Eric, di non voler sottoporsi a nessuna cura in modo da morire serena nella sua casa, circondata dalle persona che ama e non in una stanza d’ospedale.

Trama puntata 29 luglio 2013 – Brooke rivela ai suoi figli perché è tornata dal suo viaggio di nozze senza Ridge. Infatti Brooke ha nascosto a Ridge uno scambio di messaggio con Deacon e Ridge non l’ha perdonata. Rick comincia a sentire il rimorso per aver cercato, con una bugia, di rompere il rapporto tra Liam e Hope. Bill e Brooke chiamano Taylor per aiutare Katie a risolvere i suoi problemi di depressione post partum e di difficoltà a creare un legame con il bambino. Eric accetta il fatto che Stephanie non voglia sottoporsi ad alcuna cura per combattere il cancro e che voglia passare il tempo che le resta nella sua casa. Lui le propone di organizzare una festa di addio per celebrare la sua vita, con tutte le persone che ama, e lei acconsente. Taylor parla con Katie e la aiuta a comprendere che la sua incapacità di creare un legame con il figlio dipende dalla paura di morire e abbandonarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori