JUMP! STASERA MI TUFFO/ Il vincitore è Stefano Bettarini. Il premio di 50.000 euro ad Adotta un Angelo di CeRS Onlus

- La Redazione

Stefano Bettarini vince la prima edizione di Jump! Stasera mi tuffo al termine della finalissima a tre disputata insieme a Maddalena Corvaglia  e Bruno Cabrerizo

stefano-bettarini-jump
Stefano Bettarini

Ieri sera, martedì 2 luglio, è andata in onda su Canale 5 la finale di Jump! Stasera mi tuffo, condotta da Teo Mammuccari. Nell’ultima puntata è stato eletto Stefano Bettarini come vincitore della prima edizione del talent show. Ma vediamo come si è svolta la finalissima, che ha visto trionfare l’ex calciatore grande favoriti tra i concorrenti sopravvissuti. Dopo una parte iniziale di presentazione dei personaggi famosi rimasti in gara con rispettivi compagni, si esibiscono Maria Marconi, Brenda Spaziani e Noemi Bakti, che danno sfoggio delle loro ottime qualità tecniche e fisiche. la volta della giuria ovviamente composta anche in questa serata da Paolo Bonolis, Giorgio Cagnotto, Paola Concia, Alessia Filippi e Mister OK. Terminate tutte le presentazioni in maniera abbastanza scenica, finalmente la gara inizia con Cecilia Capriotti che realizza un tuffo a pennello dal trampolino da 7,5 metri. La sua è una performance non proprio eccezionale da un punto di vista della tecnica di esecuzione e infatti, la giuria che questa sera appare meno focalizzata sulla simpatia ma esclusivamente sullesecuzione del tuffo le riserva un punteggio pari a 27 punti. Dopo la Capriotti è il turno di Anna Falchi che come lei stesso sottolinea è conscia di dover realizzare una performance di tuttaltro spessore rispetto a quanto accaduto nella scorsa settimana dove effettivamente ha rischiato di essere eliminata. Per lei, trampolino da 3,5 metri per un tuffo carpiato che appare ben eseguito e infatti Cagnotto mette in risalto la differenza con quello della Capriotti. I voti per la Falchi oscillano tutti tra il 6 e il 7 per un punteggio complessivo pari a 32 punti. il momento dellingresso in trasmissione dellospite della serata Tania Cagnotto, che nel corso della propria carriera di tuffatrice ha fatto letteralmente incetta di medaglie a qualsiasi livello. Si torna alla gara con Bruno Cabrerizo che decide immediatamente di dare vita al tuffo sincronizzato con la sua compagna davventura Patrizia. Per loro il tuffo prevede un’esecuzione in avanti dal trampolino da 3 metri. La giuria mette in risalto il perfetto sincronismo. Per loro i voti vanno dal 7 a salire per un punteggio complessivo pari a 36 che porta Cabrerizo in testa alla classifica generale davanti ad Anna Falchi e Cecilia Capriotti. Cè anche una sorpresa per il modello, e ossia larrivo della mamma arrivata dal Brasile per vedere la finalissima del programma. Quarta concorrente in gara, Maddalena Corvaglia che decide di optare per un tuffo singolo facendo davvero qualcosa di straordinario. La giuria si dice ammirata per tutta lesecuzione del tuffo e infatti la premia con una media di voti superiore all8,5 per un risultato complessivo di ben 43 punti che la pone nettamente al comando. Si chiude la prima manche con Stefano Bettarini che è certamente accreditato come il favorito di questa trasmissione anche in virtù di quello che ha fatto vedere nelle altre puntate. Tuttavia la sua performance peraltro singola, non è proprio eccezionale o quanto meno non può essere equiparata a quella Maddalena Corvaglia e infatti raccoglie 39 punti, che lo pongono a quattro lunghezze dalla prima in classifica. Prima di riprendere la gara, Tania Cagnotto e la sua compagna di sincro Francesca Dallapè, si esibiscono in un bellissimo tuffo. Poi spazio a degli esperimenti molto divertenti con la Dallapè che si tuffa con Viviano, il compagno di gara della Corvaglia e la Cagnotto insieme a Luigi, il compagno di Cecilia Capriotti. Terminata questa fase, si riparte con la gara ed esattamente proprio con Cecilia Capriotti e Luigi che dalla piattaforma da 5 metri danno vita a un tuffo definito incrociato in quanto uno si tuffa di spalle e laltra di faccia. Per loro una performance appena sufficiente che consente di conquistare 31 punti che sommati ai 27 della prima manche sono pari a 58. Altra sorpresa con un messaggio inviato dalla mamma di Cecilia che la elogia soprattutto per il fatto di aver superato la paura di nuotare che aveva prima dellinizio di questo programma. Tornando alla gara è la volta di Maddalena Corvaglia per il tuffo sincronizzato con Viviano dalla piattaforma di 5 metri. Ottimo riscontro per loro, con la giuria che prende atto della bontà del loro lavoro con 41 punti che sommati ai precedenti 43 fanno ben 84 punti. Anche per la Corvaglia cè il messaggio da parte del marito. il momento di Cabrerizo che si cimenta dal trampolino da 3 metri ottenendo un parziale di 35 punti che sommati ai 36 danno un totale di 71 punti. Dopo Cabrerizo è la volta di Anna Falchi in coppia con Sandro dalla piattaforma da 5 metri. Per loro è davvero difficile trovare il sincronismo anche per lesplosiva forza muscolare dello stesso Sandro ed infatti è il risultato è medio e nello specifico pari a 31 punti per un totale di 63. Ultimo tuffo della gara vede Stefano Bettarini in coppia con Bonaria sulla piattaforma da 5 metri per una caduta in avanti. La media dei voti che riesce a racimolare è esattamente pari a 7 per un totale di 35 punti che lo porta al secondo posto con 74 punti complessivi. Anche per Bettarini cè un messaggio stavolta da parte del figlio. 

Dunque, il format ora prevede che i primi tre della classifica – la Corvaglia, Bettarini e Cabrerizo – ripartano da zero con un ulteriore tuffo. Momento clou quando Bonolis si spoglia per tuffarsi dalla piattaforma da 7,5 metri facendo però solo finta e lasciando l’onore a Mammucari. Si torna alla gara con Cabrerizo che esegue la caduta da 10 metri ottenendo ben 46 punti. Quindi è il turno di della Corvaglia che si cimenta con il trampolino da 3 metri conseguendo 42 punti e quindi dietro Cabrerizo. Infine, Bettarini con la piattaforma da 10 metri per un punteggio di 49 punti che gli consentono di vincere l’edizione 2013 della trasmissione. Stefano Bettarini devolverà il premio di 50.000 euro ad “Adotta un Angelo”, il progetto a sostegno dei bambini affetti da gravi malattie promosso da Ce.R.S. Onlus.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori