THE REAL HOUSEWIVES OF NEW JERSEY/ Teresa Giudice e il marito Joe accusati di frode al fisco: rischiano fino a 50 anni

- La Redazione

Sulla testa dei due coniugi italo-americani, star dello show-reality del piccolo schermo pendono diversi capi d’accusa che vanno dalla frode su alcuni mutui alla bancarotta fraudolenta 

giudice
Teresa Giudice

Brutte notizie per due star del reality “The Real Housewives of New Jersey”. Gli italo-americani Teresa Giudice, 41 anni, e suo marito, Giuseppe “Joe” Giudice, 43 anni, sono stati infatti incriminati per frode ai danni del fisco americano. La coppia, nello show dal 2009, vive a Montville Township, ed è stata accusata di frode telematica, frode bancaria, false dichiarazioni sulle domande di prestito, bancarotta fraudolenta e avrebbe presentato mutui fraudolenti e altre applicazioni di prestito dal 2001 fino al 2008, un anno prima del loro esordio in tv. I due rischiano fino a 50 anni di carcere se i giudici dovessero condannarli per tutti i capi d’accusa che gravano su di loro. La Giudice, che è una delle cinque casalinghe della serie giunta alla sua quinta stagione, ha rilasciato una dichiarazione attraverso il suo avvocato subito dopo la notizia. “Oggi è un giorno difficile per la nostra famiglia”, ha detto. “Sostengo Joe, che è un meraviglioso marito e padre, so che lui vuole solo il meglio per le nostre figlie e me. Mi impegnerò per la mia famiglia e intendo mantenere la nostra vita nel miglior modo possibile, cioè continuando con la mia carriera. E sono fiduciosa: spero che risolveremo la questione con il governo il più rapidamente possibile”. Vedremo se i magistrati statunitensi riusciranno a credere alla buonafede dei Giudice…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori