UN POSTO AL SOLE/ Sandro e Patrizio finiranno nei guai? Anticipazioni puntata 31 luglio 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Un posto al sole, in onda mercoledì 31 luglio 2013, Sandro commette un altro furto in presenza di Patrizio: riuscirà nuovamente a farla franca?

Upas_roberto_ferriR439
Un posto al sole

A Un posto al sole, Guido (Germano Bellavia) è alle prese con le pazzie della propria ex compagna Isabella che pur di averlo con se, lo ha legato al letto della propria stanza. Guido cerca di farle capire come questo non possa essere considerato amore giacché non si può pensare di tenere la persona che si ama legata. Isabella, però, no ha nessuna intenzione di tornare sui propri passi anche perché a suo modo, gli fa presente come da tantissimo tempo le sue giornate le trascorre pensando a lui e alla loro possibile vita di coppia. Guido cerca di trovare qualche espediente per riuscire a divincolarsi dalla situazione e nello specifico comincia a far pesare il fatto che non può assentarsi per tantissimo tempo ancora dal proprio posto di lavoro. In effetti, Isabella ammette di non aver pensato a una soluzione per quanto concerne questo aspetto. Guido a questo punto cerca di far leva sul fatto che essendo stato da poco promosso a un ruolo di grande responsabilità, deve quanto meno avvertire Otello (Lucio Allocca) della possibilità che la sua assenza si possa prolungare. Isabella sembra abboccare al piano ideato ad hoc da Guido anche se gli dà la possibilità di parlare con Otello, però con un coltello posizionato allaltezza della gola in maniera tale da sincerarsi che non possa far presente la propria situazione. Guido dunque, chiama al telefono Otello parlando di cose senza senso, per mezzo delle quali vorrebbe fargli capire che si trova in difficoltà. Tuttavia Otello invece di cercare di intuire cosa stia accadendo allamico, non fa altro che evidenziare agli altri come si stia comportando da perfetto irresponsabile avendo abbandonato da oltre 24 ore il comando della sua sezione di vigili urbani. Nel frattempo, la mamma di Serena (Miriam Candurro) è un po avvilita in ragione del fatto che sua figlia le abbia detto apertamente di dover lasciare quanto prima lappartamento di Filippo (Michelangelo Tommaso). Mentre si trova al Caffè Vulcano sorseggiando il proprio drink, si rende conto di come sicuramente sia stato Filippo a pretendere da Serena il suo allontanamento. In ragione di ciò decide che non può permettere una cosa del genere e quindi si dirige alla volta dellufficio di Filippo, pronta a far valere i propri diritti. Come sempre, non riesce a contenere la propria esuberanza ed entrata nella sala riunione della società interrompe un importante incontro di lavoro con alcuni investitori giapponesi. Lei ammette a Filippo di essere spesso e volentieri insopportabile e poco riflessiva nelle azioni che compie, ma allo stesso tempo lo prega affinché non si intrometta nel suo rapporto con Serena, dandole la possibilità di ricostruire un minimo di contatto con le proprie figlie. Qualche ora più tardi Serena vede arrivare a casa insieme Filippo e sua madre con facce piuttosto distese e sorridenti. Filippo le spiega di essere arrivato a un accordo ed ossia, la madre resterà con loro soltanto un altro giorno mentre nei giorni seguenti andrà a stare un po da Manuela (Cristina Dellanna) per poi partire insieme al piccolo Jimmy alla volta di Berlino. Loro li andranno a trovare spesso e volentieri in maniera tale da fare anche qualche viaggetto insieme. Intanto, a casa di Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) la situazione tra questultimo e suo figlio Sandro si fa sempre più complicata. Lui vorrebbe tornare a vivere a Palazzo Palladini mentre suo padre lo obbliga a restare in questa nuova casa. In ragione di ciò Sandro, non vuole mai uscire di casa, restando sempre davanti ai videogiochi. 

Tuttavia, approfittando del fatto di essere solo, Sandro decide di uscire per recarsi da Marina (Nina Sodano). Sandro vorrebbe che lo aiutasse nel convincere suo padre a dargli il permesso di tornare a vivere a Palazzo Palladini. Questa volta, però, a differenza del passato Marina non sembra poter aiutarlo in quanto lei manifesta un certo attrito con Roberto che poi lo stesso Sandro lega alla sua mutata situazione sentimentale. Sandro allora si reca presso il Caffè Vulcano dove si imbatte nell’amico Patrizio. I due parlano di un possibile videogioco da acquistare a cui però non possono accedere per mancanza di denaro. A un certo punto, Sandro si accorge che una signora ha lasciato incustodito una borsetta dalla quale ruba un paio di centinaia di euro.

 

Trama puntata 31 luglio 2013 – Carico di rancore verso il padre, Sandro commette un altro furto in presenza di Patrizio… riuscirà nuovamente a farla franca? Vedendo Franco sempre più turbato per la drammatica condizione in cui versa Vanni, Angela cerca di fargli guardare la vicenda da un’altra prospettiva… in che modo? Ancora prigioniero di Isabella, Guido prosegue il proprio sciopero della fame… ma per quanto ancora resisterà senza mangiare?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori