BEAUTIFUL/ Eric indice una sfida tra i Forrester e i Logan. Anticipazioni puntata 28 agosto 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Beautiful, in onda mercoledì 28 agosto 2013, Eric indice una competizione tra i Logan e i Forrester per chi sarà il suo secondo e successore alla Forrester

Beautiful-rick
Rick Forrester - Beautiful

Alla Forrester Creations sono tutti in ansia di scoprire chi è stato scelto da Stephanie (Susan Flannery) come amministratore delegato permanente. Nel suo video-messaggio la matriarca spiega di come la persona scelta da lei è sicuramente la più competente a prendere le redini dell’azienda. Stephanie dichiara di essersi comportata in modo scorretto e subdolo per avere ceduto le sue quote a Thomas (Adam Gregory) manipolandolo, dandogli difatti il pieno controllo della Forrester, e per rimediare al suo errore le quote torneranno a Eric (John McCook).Stephanie si rivolge a Thomas chiedendogli di accettare questa sua decisione e anche se decidesse di intervenire con i suoi avvocati non avrebbe nessuna possibilità di vincere. Poi chiede anche a Taylor (Hunter Tylo) di accettarlo, questa è l’ultima cosa che può chiederle. Rivolgendosi poi ad Eric lo esorta a non sprecare questo regalo percé ha ancora tanto da offrire. Thomas e Taylor sono sconvolti. Brooke (Katherine Kelly Lang) si apparta con Eric per dirgli che secondo lei la decisione di Stephanie non è stata presa come una sorta di punizione per Thomas ma piuttosto per dare a suo marito una ragione di vita. Eric è un po’ preoccupato per la reazione di Thomas e ora deve sistemare questo pasticcio. Parlando tutti tra loro, nessuno sapeva di questa scappatoia. Taylor si chiede se questa decisione è stata presa considerando la giovane età di Thomas e il ragazzo ribatte che ha la stessa età di quando ha iniziato suo nonno. Eric precisa che aveva Stephanie al suo fianco e con un obiettivo ben preciso: costruire insieme l’eredità di famiglia. Eric e Brooke concordano a un ritorno alle origini con le linee Forrester Originals mentre Thomas crede che questo sia un passo indietro. Alla Spencer Pubblications, nell’ufficio di Liam (Scott Clifton), Caroline (Linsey Godfrey) scopre che la persona seduta di spalle è Bill (Don Diamont). Bill ammonisce la nipote per aver tentato di dire tutto a Liam e le chiede se in questo momento Rick stia rivelando tutto a Hope (Kimberly Matula). Caroline riferisce che Rick è in riunione e non sa che lei è alla Spencer. Bill inizia il suo sermone di come uno Spencer debba lealtà alla famiglia e Caroline lo accusa di aver allontano dalla città Liam per non avere avuto fiducia in lei. Bill sostiene che questo allontanamento servirà a lei e a Rick per calmarsi dalla loro brama di giustizia e rendersi conto che la sola donna che può rendere felice Liam è Steffy (Jacqueline Maclnnes Wood). Caroline è convinta che abbiano diritto di sapere perché si amano ancora e la verità potrebbe cambiare le cose. Bill sostiene che non si sta comportando come una Spencer ma Caroline ribatte che uno Spencer non si lascia né dare ordini né intimidire. Poco dopo Caroline riceve una telefonata da Rick con gli aggiornamenti della riunione e chiude dicendogli che lo raggiungerà al più presto. Bill è curioso, chiede cosa sta succedendo alla Forrester e scopre che Stephanie ha cambiato le carte in tavola. Il commento di Bill è che in quella famiglia i contratti non hanno valore e che si tirano dietro le quote come fossero confetti. Prima che Caroline vada, Bill le spiega che per lui essere uno Spencer significa essere padre e non ha intenzione di perdere questo status. Alla Forrester, Eric ricorda gli ultimi momenti passati con Stephanie. La riunione continua e ora devono decidere le nuove strategie da adottare. Thomas conferma la necessità di rinnovare l’azienda per la sua crescita. Eric sostiene che ci sarà tempo per i cambiamenti, al momento devono concentrarsi sui loro punti di forza e rilanciare la couture. Brooke, Rick e Hope concordano con Eric. Thomas si altera: se non c’è posto per le sue idee allora non ce n’è per lui. Taylor e Steffy lo riprendono ma Thomas è convinto di quello che ha detto. Rick pensa che sia solo uno bluff. Eric sostiene che il suo contributo nell’azienda è fondamentale e in questo momento ha bisogno di ognuno di loro. Rick pensa che Stephanie abbia preso questa decisione perché sarebbe stato un rischio lasciare tutto nelle mani di Thomas ma Eric interviene asserendo che l’intenzione di sua moglie è stata quella di tenere unita la famiglia. 

Ora che Eric è tornato alla guida dell’azienda spetta soltanto a lui la decisione di scegliere se e chi sarà il suo delfino. Il clima si fa incandescente ed Eric propone entusiasta una gara a colpi di moda per decretare il migliore. Steffy afferma che la gara sarà tra la squadra Taylor e la squadra Brooke. Eric continua decidendo che Caroline sarà la stilista di Brooke-Rick-Hope mentre Thomas disegnerà per lui e Steffy. Ogni squadra dovrà presentare i budget di produzione e mettere a punto una strategia di vendita. La squadra vincitrice decreterà la nomina del nuovo Presidente della Forrester Creations. Eric conclude che il loro futuro verrà deciso in passerella.

Trama puntata 28 agosto 2013 – Dopo la morte di Stephanie, Eric è di nuovo a capo della Forrester. Eric indice una competizione tra i Logan e i Forrester per chi sarà il suo secondo e successivamente prenderà le redini dell’azienda. Eric sarà il giudice imparziale. Thomas è molto sorpreso e dispiaciuto: Stephanie, in vita, gli aveva promesso le sue quote della società che lo avrebbero reso l’azionista di maggioranza della Forrester. Ma prima di morire, grazie a dei cavilli legali, ha cambiato le disposizioni testamentarie, mettendo le due famiglie nuovamente l’una contro l’altra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori