TEMPESTA D’AMORE/ Marlene sospetta di Doris e Konstantin le crede. Anticipazioni puntata 27 agosto 2013

- La Redazione

Konstantin affronta Doris e le spiega che Marlene è convinta che abbia tentato di uccidere Charlotte e che sia in qualche modo coinvolta nella sua crisi di astinenza

tempesta-amore
Tempesta d'amore

Sabrina (Sarah Elena Timpe) dopo essere stata scoperta da Natasha (Melanie Wiegman), riceve una telefonata da questultima affinché abbiano un colloquio privato nel corso del quale chiarire quanto accaduto. Temendo un forte rimprovero e un possibile licenziamento come dipendente dellHotel visto che può contare dellappoggio del fidanzato Konstantin (Miritz Tittel), Sabrina pensa bene di prendere un regalo che possa ammorbidire Natasha, comprando per lei una pregiata qualità di thè. Charlotte (Mona Seefried) è sempre più vittima del diabolico piano orchestrato da Doris (Simone Ritscher) che non solo le ha continuato a somministrare a sua insaputa della morphalina rendendola praticamente dipendente da questa forma di droga leggera ma allo stesso tempo sta screditato agli occhi degli altri e in particolar modo di Werner (Dirk Galuba). Infatti, il vero motivo per cui Doris sta facendo in modo che Charlotte appaia come una drogata è nella speranza di rendere meno perfetta agli occhi di Werner la propria ex moglie della quale è ancora evidentemente innamorato. Charlotte fa presente allo stesso Werner come il possibile incidente che lei stava per causare per non essersi accorta di un semaforo rosso, sia stata una semplice distrazione mentre luomo incomincia a credere con maggiore consapevolezza come lei abbia bisogno di un periodo allinterno di una struttura medica per disintossicarsi. Charlotte però non vuole assolutamente che ciò avvenga, in quanto questo coinciderebbe con una sorta di ammissione delle proprie colpe. In ragione di ciò rimarca sia a Werner che al proprio attuale compagno Julius (Michele Oliveri) la ferma convinzione di poter superare questa difficoltà causatale da Doris, da solo e senza laiuto di alcun dottore. Nel frattempo anche Julius è praticamente plagiato da Doris a cuoi racconta che le insinuazioni avanzate da Charlotte siano soltanto il frutto della sua immaginazione anche perché lei rimarca di averle anche offerto il proprio aiuto per quanto concerne la questione del semaforo rosso per una possibile testimonianza falsa con cui sarebbe stata scagionata. Nel frattempo, Marlene (Lucy Scherer) sta parlando con suo padre Bergman dellofferta che le ha fatto il suo futuro marito Michael (Erich Altenkopf) di trasferirsi insieme a lui in Italia ed esattamente a Massa Carrara, in maniera tale che possano vivere insieme a suo figlio. Bergman dal canto suo, dato che ormai è sempre più affezionato alla propria figlia e volendo il meglio per lei, vorrebbe per prima cosa avviare le pratiche affinché assuma il suo cognome per poi designarla come erede assoluta di tutte le sue proprietà e soprattutto della sua immensa azienda. Tra laltro Bergman rimarca a Marlene che qualora dovesse accettare la proposta di Michael e andare a vivere a Massa Carrara, potrebbe stare a stretto contatto con lazienda di famiglia visto che a Firenze ha uno studio di design per gioielli. Insomma, Marlene sembra essere più che mai convinta da questa possibile evoluzione della propria vita anche se allo stesso tempo è un po malinconica allidea di dover lasciare lhotel e sua madre Natasha e Konstantin. Proprio a questultimo va a confessare per primo la sua decisione trovando pieno appoggio anche perché ciò significherebbe per lei una importante esperienza che accrescerebbe le sue qualità nel mondo dei gioielli. Sabrina intanto, contrariamente a quanto pensava, invece di essere licenziata da Natasha viene assunta come sua agente, riconoscendola la sfrontatezza necessaria per fare bene nel mondo dello spettacolo. Una notizia che rende molto felice Sabrina che ringrazia anche Xaver (Jan van Weyde) con un bacio. Mentre i due si baciano entra Nils (Florian Stadler). A nulla servono i successivi tentativi da parte di Sabrina nel rimediare. 

Kira (Mareike Lindenmeyer) decide di rompere gli indugi e incontrare in prima persona il vescovo al fine di ottenere il benestare per la richiesta avanzata da Martin (David Paryla). Il vescovo però le fa capire come sia importante che Martin si renda conto riflettendo di quanto sia fondamentale la decisione di lasciare il sacerdozio. Natasha venuta a sapere da Konstantin della decisione di Marlene, si scaglia immediatamente contro Bergman reo di volerle portare via la figlia con quest’ultimo che però palesa la volontà di volere soltanto il meglio per lei. Infine, Charlotte andata a stare un po’ nella piccola baita di Julius e lasciata da sola, deve subire un nuovo stress psicologico prodottele da Doris che cerca di tentarla con il morphalina. Lei scappa ma sviene, restando distesa senza giubbotto sul manto nevoso in grave pericolo di vita con la stessa Doris che l’abbandona al proprio destino.

Trama puntata 27 agosto 2013 – Julius è molto preoccupato per Charlotte e trascorre tutto il tempo al suo capezzale. Konstantin affronta Doris e le spiega che Marlene è convinta che abbia tentato di uccidere Charlotte e che sia in qualche modo coinvolta nella sua crisi di astinenza. Konstantin aggiunge anche che Marlene ha questi sospetti, dopo avere visto scritto sulla neve il nome di Doris, nome che è stato scritto da Charlotte, prima che arrivassero i soccorsi. Il giorno dopo, Julius annuncia a Werner e Doris che i medici intendono risvegliare Charlotte dal coma. In occasione delle nozze di rubino, Hildegard chiede l’aiuto di Andrè, per fare una sorpresa ad Alfons e invitarlo a cena nel ristorante dell’hotel. Alfons, però, ha la stessa idea. Il cuoco allora, con la complicità di Xaver, si inventa un espediente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori