CENTOVETRINE/ Margot vuole scoprire cosa lega Carol a Vinicio. Anticipazioni puntata 29 agosto 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda giovedì 29 agosto 2013, Margot ha avvicinato Carol solo per carpirle dei segreti: è ancora decisa a scoprire cosa la lega a Corradi

centovetrine_margotjR439
Margot (Gaia Messerklinger)

Allinterno della struttura carceraria torinese, Ettore (Roberto Alpi) sta lavorando il legno nellambito del progetto ricreativo, al fine di dimenticare la cattiva notizia ricevuta da Valerio Bettini (Sergio Troiano) sulla decisione del giudice di non riaprire il processo relativo alluccisione di Maddalena. Questo, per lui vuol dire non poter provare la propria innocenza e quindi continuare a rimanere rinchiuso in carcere per lo meno per altri due o tre anni. A lui si avvicina Jacopo (Alex Belli), che notando il volto piuttosto tirato del suocero e avendo saputa la notizia dellincontro con Valerio, riesce facilmente a immaginare come lesito della richiesta avanzata qualche giorno prima sia stato evidentemente negativo. Ettore è piuttosto dispiaciuto in quanto significa che in questa delicatissima fase non potrà dare a Diana (Daniela Fazzolari) laiuto di cui necessita. Inoltre, si addossa tutte le responsabilità in quanto è stato proprio lui a volersi punire per quanto accaduto con Maddalena, anche se il suo intervento con la pistola, sia stato assolutamente necessario giacché lei stava per sparare a sua figlia Diana. Nel frattempo Viola (Barbara Clara) accecata dallodio e dalla gelosia, decide di affrontare Serena (Sara Zanier), facendole in maniera provocatoria i complimenti per essere riuscita a dividerla da Brando (Aron Marzetti). Serena, tuttavia, non ci sta ad essere accusata di un qualcosa che evidentemente non ha commesso e perciò fa notare allamica come proprio per fare in modo che il rapporto tra lei e Brando tornasse sereno, è stata costretta a prendere la decisione di lasciare per sempre Torino. Inoltre, rimarca come sarebbe più opportuno per lei in futuro, dare maggiore attenzione alle cose vedendola anche dal punto di vista delle altre persone e non solo da quello personale. Insomma, Serena fa capire a Viola che se è avvenuto tutto questo, la colpa sia esclusivamente la sua, che con il proprio isterismo ha esasperato il tutto, rendendo la vita molto difficile a chi le stava accanto. Intanto, Laura (Elisabetta Coraini) facendo ritorno a casa, trova il proprio compagno Sebastian (Michele DAnca) piuttosto abbattuto. Lui le spiega che il problema di cui è molto preoccupato è il fatto che Carol (Marianna De Micheli) gli sta facendo una guerra senza esclusione di colpi, come del resto sottolinea il fatto che facendo pressioni per mezzo degli organi di stampa, è riuscita a ottenere che gli altri soci dessero parere positivo alla sua richiesta di convocare un consiglio di amministrazione nei prossimi due giorni. In ragione di ciò, Sebastian avverte Laura che per difendersi sarà costretto anche lui a giocare sporco. Laura, dal canto suo nonostante vi sia una vecchia amicizia che la lega a Carol, stando così le così offre tutto il proprio appoggio al marito. Mentre Sebastian in ragione della visita intimidatoria ricevuta da Corradi (Mariano Rigillo), ordina a Margot (Gaia Messerklinger) di non investigare più sul suo conto in quanto altrimenti rischierebbe grosso, la stessa Laura fa presente a Carol tutto il proprio disappunto per il comportamento che sta avendo nei confronti del proprio uomo nonostante sia stato proprio Sebastian a spingere perché fosse reinserita nel quadro dirigenziale della Holding. Brando, nonostante sia riuscito a difendere Serralunga e tutti i propri possedimenti dalle bellicose intenzioni di Viola, non riesce a essere contento in quanto non riesce a darsi pace di aver ingannato la propria compagna e soprattutto di non poter più condividere la propria vita insieme a lei. Damiano (Jgor Barbazza) si reca nellufficio di Cecilia (Linda Collini) non solo per manifestarle il fatto di non aver avuto la forza di salutare Serena ma anche di avere intenzione di collaborare con lei per quanto concerne le indagini riguardanti la discoteca presso la quale lavorava. Questo cambiamento nel proprio animo, Damiano ammette di essere stato fatto grazie allarrivo di Milo. Nel frattempo Valerio riceve una visita che potrebbe cambiare decisamente la situazione di Ettore. Infatti, arriva una testimone che dichiara di aver assistito alluccisione di Maddalena da parte di Ettore e come il tutto sia stato voluto dalla stessa Maddalena che aveva puntato una pistola nei confronti di Diana che in quel momento non era cosciente per via di alcuni farmaci ingeriti. 

Ascanio (Rocco Giusti) preoccupato per l’intrusione nel proprio appartamento con sostituzione dell’hard disk, avverte Corradi con quest’ultimo che analizzando quando accaduto nelle ultime ore, capisce che dietro tutto ci sia lo zampino di Diana. Infine, Damiano a bordo della propria moto insegue l’auto che sta portando Serena via da Torino per salutarla. I due si dicono addio nella speranza che un giorno le proprie strade si possono rincontrare.

Trama puntata 29 agosto 2013 – Ascanio non riesce ad affrontare Diana e decide di accettare l’aiuto di Vinicio che, però, gli chiede in cambio un favore: deve avvicinare la donna che testimonierà a favore di Ettore. Margot ha avvicinato Carol solo per carpirle dei segreti: è ancora decisa a scoprire cosa la lega a Corradi. Grazie al suo intuito infallibile, Damiano scampa a una trappola tesa dal boss della discoteca per testare la sua affidabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori