Robert Pattinson/ Il red carpet mi mette ancora l’ansia

- La Redazione

Robert Pattinson è in una fase di transizione della sua vita dopo la separazione da Kristen Stewart. Nell’intervista all’Australia’s Sunday Style rivela di avere “paura” del red carpet

pattinson_PPR439
Robert Pattinson

A giudicare da un’intervista che Robert Pattinson ha rilasciato al magazine Australia’s Sunday Style, sembra che non sia ancora arrivato il momento del perdono per la ex Kristen Stewart, anche se è passato un anno da quando ha scoperto il tradimento di lei. 

“Sono una persona molto sensibile. Mi piace fare regali alle persone e penso a me stesso come il dono più grande che possa fare. Non sento il bisogno di perdonare, o di essere perdonato: se le persone fanno qualcoa che mi fa del male, preferisco tagliarle fuori”. 

Pattinson e la Stwart hanno avuto i primi problemi quando lei ha cominciato a girare nel 2012 con il regista Rupert Sanders (che era padre di due figli avuti dalla top model Liberty Ross) e ora dichiara di essere “in una fase di transizione della sua vita”. L’attore ammette di essere anche una persona con le sue fragilità, come quando racconta di provare ancora una certa ansia quando deve affrontare un red-carpet: “mi sento molto ansioso fino al momento in cui scendo dalla macchina, e in quel momento improvvisamente, la paura passa. Tutt’oggi soffro di ansia e fobie riguardo la mia immagine, penso sia a causa di tutte quelle insicurezze che non ho mai superato. Non ho addominali da urlo e non vado in palestra. Sono sempre stato così, infatti non ci tengo a togliermi la camicia. Preferirei ubriacarmi!”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori