LE TRE ROSE DI EVA 2/ Filippo o Veronica il più pericoloso? Il voto su facebook. Anticipazioni sesta puntata

- La Redazione

Lieve calo negli ascolti de Le tre rose di Eva 2. Vediamo i dati con il riassunto dettagliato della quinta puntata di ieri, con anche il video e le anticipazioni della sesta puntata

le-3-rose-di-eva-2
Le tre rose di Eva

Le tre rose di Eva 2 oltre ad essere molto seguito in televisione sta avendo molto successo anche su Facebook. Oggi sono stati coinvolti i fan nell’eleggere il personaggio più pericoloso per il rapporto d’amore tra Alessandro ed Aurora, tra Filippio e Veronica. Il “popolo di Facebook” a gran voce ha votato Veronica ritenuta essere una manipolatrice ed arpia dalla maggior parte dei fun. Viene anche accusato Alessandro di essere troppo raggirabile e quindi l’anello debole della coppia su cui Veronica potrebbe agire per inserirsi nel rapporto con Aurora. Staremo a vedere cosa succede nella sesta puntata, intanto i fan sembrano avere le idee chiare.

Le tre rose di Eva 2 sta avendo un discreto successo di pubblico, merito forse di una trama che riserva molti colpi di scena e che ha virato, rispetto alla prima serie, su un intreccio un po’ più thriller. Resta il fatto che, insieme ai buoni ascolti, a testimoniare l’interesse dei fan della soap sono fitti i commenti sulla pagina di Facebook di Le tre rose di Eva 2, nella quale si possono leggere gli utenti che si scambiano ipotesi sui prossimi colpi di scena e sugli intrecci amorosi al centro della trama. Le ultime fantasie sfrenate vedono i fan ipotizzare un innamoramento tra Edoardo e Veronica, i due cattivi della serie. Un’idea che non dispiace perchè, come qualcuno suggerisce, in un colpo solo si risolverebbero tutti i problemi causati dei due personaggi ad Alessandro e Aurora. Ma c’è anche chi non è d’accordo e pensa che i due inieme sarebbero una combinazione eccessiva di cattiveria, meglio quindi evitare. Staremo a vedere se la sesta puntata darà ragione ai fan o se resteranno solo fantasie. 

Viola Camerana, il personaggio interpretato da Victoria Larchenko, è uscita di scena, lasciando di sasso molti fan. Sulla pagina Facebook ufficiale de Le tre rose di Eva sono arrivati molti commenti di chi ha seguito la puntata (più in basso trovate il riassunto e il link per rivederla). Una parte spera che Viola non sia in realtà morta, ma purtroppo la giovane Camerana non ha avuto scampo. Molti comunque si sono detti dispiaciuti di veder sparire un personaggio che hanno conosciuto sin dalla prima puntata della serie. A parte Viola, sono stati molti i complimenti per Luca Capuano ed Euridice Axen, interpreti di Edoardo Monforte e Veronica Torre, dei cattivi che hanno lasciato il segno tra i fan della fiction.

Il Commissario Montalbano resta imprendibile per la fiction di Taodue, che nella gara dell’auditel deve soccombere ancora una volta alle repliche degli episodi di Rai Uno. Questa volta però, complice forse il turno infrasettiminale o un interesse maggiore per Chi l’ha visto? su Rai Tre o la presenza di un cartoon simpatico come L’era glaciale 3 su Italia 1, hanno portato a un calo dello share. Sì, perché il numero di telespettatori de Le tre rose di Eva 2 è rimasto in linea con quello di settimana scorsa: 4,3 milioni. Tuttavia, lo share è sceso dal 17,2% al 16,3%. La serie avrà comunque modo di rifarsi. Come vediamo qui sotto dal riassunto, i colpi di scena ieri non sono mancati e dato che siamo solo alla quinta di quattordici puntate, i fan saranno sicuramente incollati al televisore per le prossime settimane.

La fiction Le tre rose di Eva 2 sta avendo un grande successo e a ogni puntata riesce a incollare al teleschermo lappassionato pubblico che segue con grande interesse laffascinante e intricatissima trama, che regala colpi di scena a ogni puntata. Vediamo il riassunto della quinta, andata in onda il 25 settembre. Aurora (Anna Safroncik) indaga sulla morte di Amedeo Torre (Mario Cordova), convinta che sia suo padre. Pensa che Cesare Sommariva (Stefano Abbati) non abbia detto la verità quando ha negato di essere stato a pesca sul torrente la notte in cui lauto del dottore è precipitata nel dirupo. Va quindi a trovarlo nella sua roulotte. Luomo è ubriaco e rivela di aver visto Edoardo (Luca Capuano) spingere lauto di Amedeo giù dalla scarpata, ma non fa alcun riferimento a suo figlio Andrea (Domenico Balsamo), complice delluomo. Quando la Taviani le dice di venire con lei dai Carabinieri, luomo, temendo il peggio per sé e per il figlio, si rintana nella sua abitazione. Aurora affronta quindi Edoardo e capisce che Cesare non ha mentito. La donna ha però mancato nel frattempo un appuntamento importante: accompagnare Alessandro (Roberto Farnesi) a un incontro dei produttori di vino di Villalba. Luomo lì incontra Veronica (Euridice Axen), che gli comunica che intende proporre la sua candidatura a presidente dellassociazione. Marzia (Karin Proia) vede i due insieme e riferisce tutto ad Aurora, che si mostra non poco gelosa. Nel frattempo Edoardo e Andrea raggiungono Cesare, lo minacciano e Monforte sembra pronto a fargli del male.

Lindomani Aurora torna alla roulotte, ma non trova Cesare. Viene quindi avvisato suo figlio Filippo (Fabrizio Bucci). I due denunciano la scomparsa delluomo ai Carabinieri e la Taviani racconta del colloquio avuto con lui il giorno precedente, accusando Edoardo della morte di Amedeo. Il giovane Monforte viene interrogato e fuori dalla caserma incontra Aurora. Tra i due cè un confronto e lei gli dice di non averlo mai amato. Tra laltro nellagitazione del momento la donna scopre il tatuaggio Aurora che luomo porta sul petto.

Per lui è un duro colpo, raggiunge con Andrea il luogo dove tiene prigioniero Cesare e, dopo aver mandato via il giovane Sommariva, con un ferro ardente si cancella il tatuaggio e sembra pronto a uccidere lo scomodo testimone. Tornato a Villalba, chiede a Ferentino (Gigi Savoia) di parlare con un giornalista. Fa quindi riportare in prima pagina la notizia delle accuse che pendono su di lui. tutto parte di un piano, perché il giorno dopo si presenta dai Carabinieri Cesare, che dice di essersi allontanato da casa in cerca di un lavoro e di essersi inventato le accuse a Edoardo perché lui era lamante di sua moglie Laura (Elisabetta Pellini). Monforte è quindi scagionato e questo scava un altro solco tra Aurora e Alessandro. Intanto Marzia, dopo la notte di passione con Fabrizio, lascia Antonio Mancini (Giulio Pampiglioni) e annulla il matrimonio. La Taviani non inizia però una nuova relazione con il proprietario del maneggio, perché vuol prima riflettere.

Nella soffitta di Pietrarossa, nel frattempo, Elisabetta (Antonella Fattori) ordina a Veronica di colpire Ruggero Camerana (Luca Ward) uccidendo sua figlia Viola (Victoria Larchenko), al momento piantonata allospedale. La Torre ne parla con don Lorenzo (Simon Grechi), che decide di incontrare in carcere Ruggero, da cui ottiene un orologio regalatole dalla figlia che vuol far consegnare alla stessa.

Sofia (Edelfa Chiara Masciotta) si presenta da Tessa (Giorgia Wurth) e la minaccia di lasciare in pace Bruno (Francesco Arca) o se ne pentirà. Quella stessa sera un incendio al locale di Tessa e Andrea procura seri danni. La giovane Taviani accusa Sofia, ma Bruno scopre che è stata sua figlia Clelia (Carolina Cetrioli) ad appiccare il fuoco.

Edoardo, deciso a vendicarsi di Aurora, con laiuto di Veronica fa in modo che suo fratello Alessandro venga eletto presidente dei produttori vinicoli di Villalba e poi denuncia Aurora per diffamazione e calunnia, chiedendo un risarcimento da 250.000 euro. Alessandro si trova così in una posizione scomoda, perché come presidente dovrebbe dirimere le questioni tra i produttori e in questo caso darebbe ragione al fratello. Intanto tra Elvira Torre (Gaia Messerklinger) ed Elena Monforte (Licia Nunez) cresce unamicizia ambigua. Una sera le due si ubriacano al locale di Tessa, poi la Monforte salva laltra ragazza da un aggressore e le due rientrano a casa andando a dormire insieme. Nella notte Elena si sveglia e bacia dolcemente sulle labbra Elvira che dorme.

Guidato da Veronica, don Lorenzo consegna due chiavi a Viola per permetterle di scappare la notte stessa dallospedale. Per convincerla che tutto è organizzato dal padre, le consegna lorologio che ha avuto da lui. In realtà, è una trappola. Nellauto che dovrebbe farla fuggire, la Camerana trova un uomo che laddormenta con del cloroformio e la porta fino alla sponda del lago, dove fa saltare in aria la macchina con lei dentro. La mattina seguente lauto viene ritrovata dai Carabinieri e sul luogo si può notare una pietra con il simbolo delle tre rose, dove probabilmente si trovava il nascondiglio della setta nella prima serie. Al Maresciallo Mancini viene consegnato lorologio trovato vicino al corpo carbonizzato e capisce che il cadavere è quello di Viola. Avvisa così Ruggero di quanto accaduto e luomo è colto dalla disperazione.

A casa Scilla, Matteo (Rocco Giusti) tenta di sedurre Laura, che però cerca in tutti i modi di non tradire Alfredo (Alfredo Pea), che tanto ha fatto per lei e che tra laltro è il padre dello stesso Matteo. Livia Monforte (Fiorenza Marchegiani) si presenta a Pietrarossa: ha capito che Veronica è interessata ad Alessandro e lei è pronta ad aiutarla a conquistare il figlio. Quando la donna lascia la tenuta, Veronica corre in soffitta per comunicare a Elisabetta che tutto sta andando secondo i loro piani. Scopriamo quindi che tra le due cè un forte legame: la Torre è la figlia della misteriosa donna.

Ieri sera su Canale 5 c’è stato un nuovo appuntamento con la fiction prodotta da Endemol che ha regalato nuovi colpi di scena. Tra poco pubblicheremo il riassunto della quinta puntata de Le tre rose di Eva 2, nel frattempo cliccando qui (grazia a Video Mediasset), è possibile rivedere intergralmente quanto accaduto. Da segnalare, in questo episodio, la morte di Viola Camerana, un nuovo allontanamento tra Aurora e Alessandro e la scoperta che Elisabetta, la donna che abita la soffitta di Pietrarossa, è la madre di Veronica, o per meglio dire di Amanda…

La morte di Viola Camerana porta un riavvicinamento tra Alessandro e Aurora che possono ora sposarsi dato che quella che era sua moglie è morta. Edoardo, desideroso ormai di far soffrire la Taviani, non vuol che le nozze si celebrano e chiede a Veronica di sedurre il fratello. Anche Elisabetta, la donna che si nasconde nella soffitta di Pietrarossa, non vuole che il matrimonio venga celebrato.

Roberto Farnesi, l’attore protagonista de Le tre rose di Eva 2, non solo ha fornite ghiotte anticipazioni sulla fiction nella sua intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, ma ha anche risposto a un’interessante curiosità. La villa di Pietrarossa, teatro di grandi misteri in questa seconda serie, nella realtà è Castello Chigi, che si trova nel parco Castel Fusano, sul litorale romano vicino a Ostia. Si tratta di una location molto famosa nel mondo del cinema perché vi si sono ambientati molti horror o thriller italiani, specie negli anni ’70. Visto quel che accade nella trama de Le tre rose di Eva 2 in quella villa si può dire che è proprio una location azzeccata.

Oltre alle parole riguardo le tre sorelle Taviani (Aurora, Marzia e Tessa), che potrebbero non essere in realtà sorelle, Roberto Farnesi ha dato altre anticipazioni su Le tre rose di Eva 2 a Tv Sorrisi e Canzoni. In particolare, ha detto che moriranno almeno “due personaggi molto importanti, per nulla marginali. Si tratta di un uomo e di una donna”. Al momento, nelle prime quattro puntate, sono usciti di scena proprio un uomo (Amedeo Torre) e una donna (Simona Sommariva). A quanto pare, però, ci saranno altre morti eccellenti. E siamo pronti a scommettere che una sarà quella di Viola Camerana, interpretata da Victoria Larchenko. Infatti è colpa sua se Alessandro e Aurora non sono ancora sposati, dato che lei è ancora la moglie di Monforte. E se nelle anticipazioni per il prosieguo della serie si parla di un matrimonio della Taviani, qualcosa deve pur accadere a Viola. A meno di un divorzio lampo o di un altro promesso sposo per Aurora…

Un colpo di scena potrebbe presto arrivare nella fiction Endemol in onda su Canale 5. Potremmo infatti scoprire che le tre Taviani non sono in realtà sorelle. Lo fa capire niente meno che Roberto Farnesi, l’attore che interpreta Alessandro Monforte, il compagno di Aurora, in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni. Gli è stato infatti chiesto se c’è una ragione per la quale le tre sorelle Taviani non si somigliano molto tra di loro (domanda alquanta sospetta, verrebbe da dire “telecomandata” dato che in parecchie serie fratelli e sorelle non si somigliano). La risposta di Farnesi è stata questa: “Non escluderei il fatto che la loro diversità abbia una ragione precisa. Chi può dire se sono veramente sorelle e figlie dello stesso padre? Magari non sono davvero tutte sorelle. La trama è così intricata che a volte mi confondo anche io…”. Il sasso è stato lanciato: è stata solo una battuta oppure dobbiamo prepararci a una scoperta sconvolgente? Del resto se le puntate della serie sono 14 e se sono previsti colpi di scena in ogni puntata non si può escludere che le Taviani scoprano qualcosa di sorprendente sul loro passato.

 Altri colpi di scena assicurati questa sera su Canale 5 con la fiction Le tre rose di Eva 2. Il promo della quinta puntata (clicca quiper vederlo) mostra alcuni dettagli interessanti. Veronica, infatti, cercherà di far sentire Alessandro sempre più importante attraverso il lavoro alle vigne di Pietrarossa. Inoltre ci sarà un incontro tra Camerana e don Lorenzo. La cosa sembra abbastanza rilevante, perché proprio quest’ultimo era accorso allarmato nella puntata di settimana scorsa alla villa di Veronica per avvisarla che Ruggero, contrariamente a quel che pensavano, era vivo. Infine, Edoardo sembra intenzionato a far qualcosa di grosso. Nel promo lo si vede dire a Ferentino che vuole “finire in prima pagina”. Non resta che aspettare per scoprire di che cosa si tratta.

 Cos’è accaduto nella precedente puntata della fiction di Canale 5? Non si può non saperlo se si vuol gustare al meglio quel che accadrà questa sera. Più in basso trovate infatti le anticipazioni, ma in alcuni casi rischiano di essere poco comprensibili se non si ha presente il pregresso, come la decisione di Alessandro Monforte di firmare il contratto con Veronica Torre, nonostante Aurora fosse contraria, e il faccia a faccia finale tra le due donne, in cui la bionda di Pietrarossa sembra mostrare alla Taviani quali sono le sue reali intenzioni. Ecco allora il videoriassunto della quarta puntata de Le tre rose di Eva 2, messo a disposizione da Video Mediaset (clicca qui per vederlo).

 Questa sera, mercoledì 25 settembre, su Canale 5 va in onda in prima visione  la quinta puntata della fiction Le tre rose di Eva 2. Nella quarta puntata, trasmessa mercoledì 18 settembre, è stato finalmente mostrato il volto della misteriosa presenza che abita nella soffitta di Pietrarossa: si tratta dell’attrice Antonella Fattori, famosa per il ruolo della contessa Anna Ristori in Elisa di Rivombrosa. Non si sa ancora quale sia il suo legame con Veronica (Euridice Axen), ma è certo che la donna sta tramando una terribile vendetta contro gli abitanti di Villalba. In una lunga intervista al sito DavideMaggio.it, Antonella ha descritto il suo personaggio: “Elisabetta è una donna che non ha la redenzione dentro di lei. È senza remore. Non posso anticipare molto, il personaggio arriva nella quarta puntata. Ha una cosa importante da vendicare. Per lei la vendetta è la sua vita”. Elisabetta ha due figli, un maschio e una femmina: si tratta di Veronica e Don Lorenzo (Simon Grechi), che già nelle prima puntate hanno rivelato di conoscersi molto di più di quanto fanno a vedere? 

Ma vediamo le anticipazioni della puntata in onda questa sera. Aurora Taviani (Anna Safroncik) è decisa a indagare sulla morte di Amedeo Torre (Mario Cordova), che crede suo padre. La ragazza è convinta che Cesare Sommariva (Stefano Abbati) abbia mentito quando ha negato di essere stato al torrente e di aver visto qualcosa la notte dell’incidente di Amedeo. Così si reca alla sua roulotte per interrogarlo di nuovo. Le indagini sulla morte del presunto padre la stanno allontanando ancora di più da Alessandro, che non condivide i suoi sospetti su Veronica (Euridice Axen) e non capisce la sua ostinazione. Inoltre, Aurora sospetta che la giovane vedova di Amedeo Torre stia tramando qualcosa per portarle via Alessandro.

Le domande di Aurora iniziano a dare fastidio anche a Edoardo Monforte (Luca Capuano), complice di Veronica nell’omicidio di Amedeo, preoccupato che Cesare possa raccontare qualcosa. Ma Sommariva sa che se confessasse alla polizia quello che ha visto al fiume dovrebbe denunciare anche suo figlio Andrea (Domenico Balsamo), che ha aiutato Monforte a liberarsi del corpo del dottore. Iniziano a intrecciarsi strani legami tra Elena Monforte (Licia Nunez) ed Elvira (Gaia Messerklinger), la figlia di Amedeo che con Aurora sta indagando sulla morte del padre.

Inoltre, Laura Sommariva (Elisabetta Pellini) e Matteo (Rocco Giusti), ospiti nella casa dell’avvocato Alfredo Scilla (Alfredo Pea), sono sempre più vicini. Nel frattempo, il mistero che avvolge Pietrarossa s’infittisce. Nell’inquietante soffitta della casa, la donna misteriosa (Antonella Fattori) e Veronica parlano di Ruggero Camerana (Luca Ward).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori