TEMPESTA D’AMORE/ Anticipazioni: Charlotte dà uno schiaffo a Pauline. Puntata 19 gennaio 2014

- La Redazione

Nella prossima puntata di Tempesta d’amore, in onda domenica 19 gennaio 2014, Charlotte offre le sue quote del Fürstenhof a Pauline a titolo di risarcimento, ma la ragazza non si fida

tempesta-d-amore-leonard-pauline
Tempesta d'amore

Nella prossima puntata di Tempesta d’amore continuano le indagine di Pauline per scoprire la verità sulla morte di suo nonno. Ma prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo ieri sera nella soap tedesca. Charlotte (Mona Seefried) vuole riparare al grandissimo torto che suo padre ha fatto alla famiglia di Pauline (Liza Tzschirner), sottraendo il Furstenhof con una truffa; Pauline mostra apprezzamento per le nobili intenzioni della donna, anche se inizialmente pare essere diffidente. La ragazza confida poi a Charlotte di volersene andare perché non riesce più a vivere nello stesso posto in cui vive Leonard (Christian Feist), ma Charlotte sembra volerla incitare a restare. Sabrina (Sarah Elena Timpe) e Nils (Florian Stadler) cercano di trovare il modo di rimettere il Rubens a posto prima che arrivi il perito che deve esaminarlo, con l’aiuto di Curd (Holger Gotha), senza rivelare nulla a Martin (David Paryla). Nel frattempo, mentre Pauline si congeda da Charlotte, sopraggiunge Leonard, che le fa presente di aver trovato il suo stemma di famiglia, un gemello appartenuto a suo nonno, e altre cose che potrebbero interessarla, ma la ragazza reagisce in malo modo; così Leonard chiede l’intervento di Coco (Mirjam Heimann), che vuole sapere con precisione cosa Leonard abbia trovato. Il ragazzo le mostra la lista dei passeggeri del piroscafo con cui il nonno sarebbe fuggito in Brasile: la cosa strana è che il nonno della ragazza non è mai stato in Brasile. Anche qui sembra esserci la mano di Ludwig Saafeld. Alfons (Sepp Schauer), di fronte allo scetticismo di Werner (Dirk Galuba) circa le chance a disposizione di Goran (Sasa Kekez) di diventare il nuovo volto della Baviera, scommette un fusto di birra a favore del successo del ragazzo. Martin arriva a casa di Nils e vi trova il Rubens, così pensa che anche Nils e Curd siano coinvolti nel furto, e istintivamente crede che l’idea sia di Curd, ma Nils tenta dispiegargli che non è così, mentre Martin vorrebbe avvisare la polizia. Sabrina sembra non essere molto pentita, ma Curd si mostra molto duro con lei, e cerca di farle capire che la vita in prigione è molto dura, e che non merita l’amore di Nils. Coco e Pauline capiscono che, a uccidere il nonno della ragazza, sono stati Ludwig Saafeld e Joseph Dietrich (Klaus Munster); Pauline è molto colpita dall’aiuto fornitole da Leonard per le sue indagini, e capisce che il ragazzo la ama, anche se Coco la mette in guardia. Intanto il Furstenhof pare svuotarsi a causa della presenza degli ordigni esplosivi seppelliti nel parco. Pauline si reca da Leonard per annunciargli che non parte più, e lo ringrazia per l’aiuto, pur sottolineando che le cose tra loro non cambieranno; Leonard è comunque molto felice per la decisione di Pauline. André (Joachim Latsch) è davvero molto contento per il ritorno di Pauline, e la ragazza capisce che al Furstenhof, nonostante tutto, si sente a casa. Chi sembra essere parecchio contrariato dalla decisione della Jentzsch è Friedrich (Dietrich Adam), che teme che la ragazza voglia indagare ed avanzare delle pretese sull’albergo.

Sabrina è molto preoccupata perché ha paura di perdere l’amore di Nils e di finire in prigione, ma il ragazzo la rassicura, dicendole che le rimarrà vicino e che proverà a evitarle il carcere. La ragazza pare avere imparato la lezione. Patrizia (Nadine Warmuth) viene a sapere che Pauline non lascerà il suo posto al Furstenhof, e cerca di procurarsi l’alleanza di Friedrich, affinché la ragazza vada via; quest’ultimo, però, rifiuta di unirsi alle macchinazioni della donna. Werner, intanto, racconta ad André di una conversazione avuta con Charlotte, nel corso della quale la donna ha detto cose strane sul padre, e non se ne spiega la ragione. Charlotte esprime a Pauline la sua soddisfazione per il fatto che abbia deciso di rimanere, e promette di convincere Friedrich a riparare, anche lui, al torto che le è stato fatto, ma la ragazza mostra di non volere affatto il denaro dell’uomo, mentre cerca di sapere da Charlotte se ricorda qualcosa che possa aiutarla a far luce sulla scomparsa di suo nonno. Charlotte, però, sembra non poterla aiutare, perché non ricorda nulla. Nils rassicura Curd, dicendogli che lo esonererà da ogni responsabilità per quel che concerne il furto e la falsificazione del Rubens, e lo esorta a rimanere al Furstenhof.

Trama puntata 19 gennaio 2014 – Charlotte offre le sue quote del Fürstenhof a Pauline a titolo di risarcimento, ma la ragazza sospetta che dietro il bel gesto della Saalfeld si nasconda una nuova insidia. A quel punto una esasperata Charlotte schiaffeggia Pauline, salvo poi chiederle scusa. Curd si sente sollevato dal fatto che Martin non lo abbia segnalato alla polizia e, per giunta, riceve un’interessante proposta per quel che riguarda il suo drone da un detective privato. Ma intanto Natascha danneggia il drone, in modo che Curd non possa più concludere l’accordo. Werner dice a Charlotte che Doris sarà trasferita in un istituto psichiatrico. Alfons continua ad addestrare Goran, ma i risultati non sono confortanti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori