CENTOVETRINE/ Anticipazioni e video: Ettore Ferri torna a Torino. Ascolti al 18.1%

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap Centovetrine, in onda martedì 21 gennaio 2014 su Canale 5, Ettore Ferri torna a Torino dopo essere stato chiamato da Jacopo

Centovetrine_Ettore_FerriR439
Centovetrine

Nuota nelle stesse acque Centovetrine nonostante lo scontro serrato delle ultime puntate tra Sebastian (Michele D’Anca) e Leo (Luciano Roman) che non solo porterà ad un finale da urlo ma riporterà a Torino il tycoon per eccellenza. I colpi di scena in questa settimana non mancheranno ma già nelle ultime puntate il climax della soap si è alzato e non di poco. Resta il fatto che gli ascolti per la soap torinese rimangono sempre più o meno quelli e anche nella puntata di ieri, in cui è tornato in video anche se solo con una video chiamata, Ettore Ferri (Roberto Alpi), davanti allo schermo c’erano 3.240.000 telespettatori per uno share del 18.1%.

Leo (Luciano Roman) non si trova e la sua famiglia è molto preoccupata mentre Adam (Jacopo Venturiero) si sente in colpa per aver abbandonato suo padre. Quest’ultimo, riuscirà a liberarsi e a fare a botte con Sebastian (Michele D’Anca). Leo viene ferito gravemente durante la colluttazione e così Sebastian decide di portarlo in ospedale ma lui riesce a far andare l’auto fuori strada. Ettore Ferri (roberto Alpi), chiamato da Jacopo (Alex Belli), torna a Torino. Nell’ultima puntata, Jacopo, messo alle strette, ha deciso di chiamare il tycoon per chiedergli di tornare a Torino e riprendere il timone dell’azienda che ha fondato. Leo e Sebastian continuano a litigare in quel magazzino dove l’atmosfera si fa sempre più dura mentre a casa tutti sono preoccupati per i loro cari che sembrano essere spariti nel nulla. Viola (Barbara Clara) e Brando (Aron Marzetti) litigano per via di Sveva (Elena Cucci) e del suo incidente: i due hanno idee diverse su come comportarsi…. In attesa della puntata di oggi non perdere le anticipazioni presenti nell’articolo e rivedi l’ultimo episodio online cliccando qui 

A Centovetrine mentre continua il confronto tra Sebastian e Leo, a Torino torna Ettore Ferri. Ma prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi. Leo (Francesco Roman) è stato catturato da Sebastian (Michele DAnca) e messo dinnanzi alla possibilità di essere ucciso, spiega il perché del complotto. Leo è Fernando Torrealta, luomo al quale lui ha portato via la propria moglie, il figlio Jacopo (Alex Belli) e tutto quanto. Leo rimarca come per tanti anni abbia covato questa vendetta che lui sottolinea essere ormai compiuta visto che ha perso la fiducia della moglie Laura (Elisabetta Coraini) e di fatto anche il suo impero economico. Tuttavia, Sebastian ritiene che il racconto di Leo sia poco credibile in quanto Fernando Torrealta, è morto allinterno dellistituto carcerario nel quale era stato imprigionato. Leo smentisce questa tesi, facendo presente come lui sfruttando una rivolta scoppiata allinterno del braccio nel quale era detenuto, è riuscito a evadere insieme allamico Leo Brera. Sebastian a questo punto, ipotizzando che la sua storia sia vera, a suo dire dimostra come non lui sia una persona piuttosto equilibrata e affidabile visto che ha ucciso il proprio compagno di fuga. Leo controbatte, precisando come lui non abbia ucciso lamico del quale conserva un gran ricordo, ma ne ha presto il posto soltanto perché lui è morto di un male tipico del centro America. Sebastian, non capisce perché lui abbia covato questa vendetta anche perché, dal proprio punto di vista, lui dovrebbe praticamente ringraziarlo visto che si è preso cura come meglio non poteva, di suo figlio Jacopo e ha dato un grande supporto a Matilde. Leo, tuttavia, non è daccordo con questa visione della questione tantè che sottolinea come si sia sottoposto a una serie di interventi di chirurgia plastica per recuperare un aspetto umano dopo le devastazioni causate dallincendio che ha sfruttato per fuggire dal carcere nel quale era rinchiuso e come per molti anni lo abbia tenuto docchio aspettando loccasione giusta per mettere in atto la sua vendetta.

Nel frattempo, Brando (Aron Marzetti) è tornato dalla sua visita in ospedale e parla a Viola (Barbara Clara) di come Sveva (Elena Cucci) stia tutto sommato bene anche se la dottoressa che la sta tenendo in cura, non esclude al momento possibile complicazioni visto che comunque ha subito un trauma cranico abbastanza serio. Brando poi racconta di come inizialmente non labbia riconosciuto ma poi si è ricordata anche della loro litigata per cui lo ha cacciato dalla propria stanza. Viola se da un lato si dice contenta che non ci siano stante conseguenza dallimpatto con lauto, dallaltro rimarca come la donna potrebbe mentire al fine di riuscire a rientrare nelle sue grazie. I due finiscono per litigare in merito alla questione, con Viola che fa notare come anche i suoi timori su Sveva si siano dimostrati fondati. Brando promette a Viola che nulla potrà scalfire il loro amore e che starà attento a non farsi raggirare. La discussione tra Leo e Sebastian si fa sempre più accesa, toccando il culmine nel momento in cui Leo si vanta di essere stato con Laura. Sebastian accecato di rabbia, lo colpisce alla testa con la pistola facendogli perdere coscienza. Nel frattempo Jacopo incontra Laura, alla quale fa presente come la soffiata fatta alla polizia sia il chiaro sintomo che Leo e Carol centrino nella vicenda anche se Laura non riesce a pensare che possano essersi spinti a tanto. Jacopo fa presente a Laura come Sebastian sia uscito con una pistola e che il fatto che anche di Leo non si sappia più nulla faccia capire come i due possano essersi incontrati. 

Adam (Jacopo Venutiriero) va a trovare Sveva, fingendo di non sapere nulla di quello che sta accadendo tra lei, Brando e Viola. Adam incoraggia la donna a restare a Serralunga anche perché è giusto lottare per l’uomo che si ama anche perché Viola, essendosi mostrata poco gentile con lei, non merita il suo rispetto. Sveva è però confusa, soprattutto perché prima che venisse fuori la vicenda del falso contratto, l’hanno sempre tratta benissimo. Carol convoca lo stesso Adam a casa sua in quanto ha ritrovato il cellulare di Leo. Carol fa presente di aver capito di tenere tantissimo a Leo e vorrebbe che non gli fosse successo nulla di grave. Frida (Gaia Scodellaro) insieme ad alcuni malviventi va a far visita a Zeno (Massimiliano Vado), imponendogli di continuare nel suo ruolo nell’organizzazione. L’uomo è costretto ad accettare un nuovo scambio. Infine, Jacopo contatta Ettore (Roberto Alpi) per richiedere il suo aiuto ma quest’ultimo non pare intenzionato a tornare a Torino.

Trama puntata 21 gennaio 2014 – Adam e Carol sono molto preoccupati per la scomparsa di Leo. Adam confessa a Fiamma che si sente in colpa per non essere rimasto vicino al padre adottivo. Leo continua a provocare Sebastian, l’uomo nel frattempo è riuscito a liberarsi, tra i due c’è una violenta colluttazione che fa esplodere un colpo di pistola. Leo è ferito gravemente ma mentre Sebastian sta per portare Brera in ospedale, l’uomo riesce a far andare l’auto fuori strada e causare un incidente. Ivan riceve una piacevole visita, Ettore Ferri è tornato da Honk Kong. Leo viene ritrovato da Carol ma di Sebastian si è persa ogni traccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori