IL TREDICESIMO APOSTOLO 2/ Anticipazioni puntata 27 gennaio, fan divisi sul finale della prima (e riassunto completo puntata)

- La Redazione

La seconda puntata de Il Tredicesimo Apostolo 2 andrà in onda lunedì 27 gennaio. Vediamo le anticipazioni con il riassunto della prima puntata, il cui finale non ha convinto i fan

tredicesiamo-apostolo-2-r439
Claudio Gioè e Claudia Pandolfi

La fiction tanto attesa con Claudio Gioè e Claudia Pandolfi, Il tredicesimo apostolo 2, tornerà lunedì prossimo (più in basso le anticipazioni), dopo una puntata il cui finale ha lasciato interdetti alcuni spettatori. Claudia è entrata nella camera ardente dove padre Gabriel giaceva e baciandolo lo ha risvegliato dalla morte. Speriamo tanto che ci sia una spiegazione plausibile a questa scena perchè i fan sono già in rivolta sui social network e sulla pagina ufficiale della fiction Mediaset dove tra i commenti si legge: “bello bello ma mi ha lasciata perplessa quel bacio alla “spiderman” finale”. “bell’inizio davvero! tranne per un particolare: la scena finale da favola disney con il bacio che “resuscita” Gabriel….quella se la potevano risparmiare per me sinceramente”. C’è anche chi chiede “Useranno anche la mela alla prossima puntata?”.

Non è andata benissimo per Il tredicesimo apostolo 2 – La rivelazione. La prima puntata è stata infatti visto da circa 4 milioni di italiani, pari al 15,8% di share. La maggioranza dei telespettatori si è sintonizzata su Rai Uno per seguire la fiction di Pupi Avati Un matrimonio, che ha totalizzato con l’ultima puntata 5,5 milioni di spettatori, pari a uno share del 19,8%.

Lunedì 20 gennaio è andata in onda su Canale 5 la prima puntata della seconda stagione della serie “Il tredicesimo apostolo”. Nel primo episodio dal titolo “Il guaritore” Bonifacio Serventi (Tommaso Ragno) è irrintracciabile ma la sua assenza non è sufficiente per dichiararne la sconfitta. Secondo Padre Gabriel Antinori (Claudio Gioè) interrompere le ricerche è un grave errore. Padre Isaia Morganti (Stefano Pesce) non è d’accordo: occupandosi esclusivamente di Serventi Padre Gabriel sta perdendo credibilità. I due indagano sul caso di un uomo, Yuri, che sta compiendo dei miracoli, certificati da cartelle cliniche. Yuri, che si proclama un guaritore, ritiene di aver sempre avuto il dono di guarire le persone. I due religiosi assistono a un miracolo, un cieco che recupera la vista. Yuri afferma di non credere in Dio e che il dono è esclusivamente un suo potere. I due religiosi credono che ci sia un trucco e accusano il guaritore di approfittare del dolore della gente. A dimostrazione di ciò Yuri manda via una donna e il suo bambino malato, in quanto non hanno soldi per pagarlo. La dottoressa Claudia Munari (Claudia Pandolfi) riceve una lettera anonima, contenente le fotografie dell’infermiera Nadia, uccisa e con un simbolo esoterico sulla fronte. Perché la ragazza è stata uccisa? Rebecca Rossini (Miriam Giovani), una brillante laureata in teologia, propone a Padre Gabriel una collaborazione ma il prete non ha alcuna intenzione di ricominciare a insegnare. Claudia va da Gabriel e lo accusa di non aver protetto adeguatamente Nadia, affidata alla Congregazione. Gabriel è convinto che l’omicidio sia opera di Serventi. Dopo un dialogo chiarificatore Claudia deciderà di aiutare nelle indagini sul guaritore. I tre assisteranno a una miracolosa guarigione operata da Yuri su alcuni feriti in un incidente stradale. Claudia è scettica e pensa che Yuri sia un impostore ma l’uomo le tocca la pancia e riesce a capire che la donna ha avuto un aborto (risalente ai tempi dell’università). Padre Isaia è convinto che Yuri sia l’Anticristo e tenta di esorcizzarlo ma viene ferito dall’uomo. La fidanzata di Yuri, Cristina, ha convocato i religiosi in ospedale: Yuri dimostrerà nuovamente i suoi poteri. L’uomo entra nel reparto di oncologia e dopo aver guarito molti malati di cancro stramazza al suolo. Cristina rivela che Yuri riesce ad assorbire il male degli altri e che l’ha salvata in passato da una malattia inguaribile. Yuri è in una situazione incredibilmente critica (mostra i segni di numerose malattie) viene operato d’urgenza e riesce a salvarsi. Dopo poche ore i medici che hanno eseguito l’intervento si trovano in situazioni gravissime, un fenomeno inspiegabile. Padre Gabriel ordina a Yuri di fermarsi, perchè il suo non è un dono, ma una dannazione, ma l’uomo non ascolta il consiglio. Non può tirarsi indietro, deve continuare nella sua opera. Il giorno successivo i religiosi tornano da Yuri e si trovano di fronte ad una scena raccapricciante. Il guaritore e Cristina sono stati uccisi e marchiati con lo stesso simbolo esoterico presente sulla fronte di Nadia.

In “La martire” nell’abbazia di Fontenuova Suor Chiara mostra ferite simili alle stigmate. Padre Gabriel e Padre Isaia indagano sulla vicenda. Il fenomeno è già avvenuto in passato nella stessa abbazia. Padre Alonso (Yorgo Voyagis) ha indagato sul simbolo ritrovato sulla fronte dei cadaveri. È la firma di Serventi. Suor Chiara dichiara di aver sentito odore di fiori, di aver avvertito un calore fortissimo e di essersi ritrovata le ferite sulle mani. Claudia partecipa alle indagini e si mostra molto scettica sulla vicenda. Chiara è una persona fragile, segnata da un passato che la fa ancora soffrire e la dottoressa ritiene che le ferite siano auto-inferte. Nella cella della suora viene ritrovata un’arma insanguinata: Chiara non è lucida, deve lasciare l’abbazia. Padre Gabriel continua ad avere un incubo ricorrente in cui si trova in un cunicolo buio, seguito da un’altra persona: se stesso. Il religioso ha paura di se stesso, di quello che potrebbe diventare. Serventi comincia ad affilare le armi. Si reca da Jacopo, uno dei suoi adepti prediletti, per chiedergli di eseguire un ordine. Deve uccidere un uomo e una donna. Intanto Rebecca ha scoperto un legame tra l’abbazia di Fontenuova e un antico rituale mistico. Suor Chiara è in pericolo, le sue consorelle fanno parte di una setta religiosa che sta compiendo un rito di purificazione di carattere fanatico convulsionario. Padre Gabriel riesce a raggiungere l’abbazia in tempo. Le suore stanno eseguendo il rito ma Chiara viene salvata. Clara Antinori (Imma Pirro), mamma di Gabriel, va da Claudia e le confida di essere stata lei a mandarle le foto di Nadia. La donna chiede a Claudia, sconvolta, di restare sempre al fianco di Gabriel, che è in pericolo. Padre Isaia e Padre Gabriel riescono a capire chi sarà la prossima vittima di Serventi: Agata (Laura Glavan). I due religiosi riescono ad arrivare in tempo a casa della ragazza, salvandole la vita ma nella colluttazione Gabriel viene colpito a morte. Gabriel, apparentemente morto, viene baciato da Claudia disperata, e miracolosamente ritorna a vivere.

Padre Gabriel è pronto a far ritorno con la seconda puntata de Il tredicesimo apostolo 2. Vediamo le prime anticipazioni su quello che vedremo. Il legame tra Gabriel e Claudia diventa più forte dopo quello che è accaduto alla fine della prima puntata e i due si trovano a indagare sulle apparizioni di un ragazzo che è in coma irreversibile. Risolto il caso, ve n’è un altro più terribile: un intero paese soggiogato dal male. Isaia e Gabriel avranno bisogno di aiuto. Intanto Serventi continua a portare avanti il suo misterioso piano e Gabriel viene guardato con un certo sospetto visto che tutto lo davano per morto, ma ora è vivo: una cosa non facile da accettare per i suoi confratelli.

Questa sera, 20 gennaio 2014, ha preso il via Il tredicesimo apostolo 2, la fiction con Claudio Gioè e Claudia Pandolfi. Oltre alle anticipazioni che trovate più in basso, ilsussidiario.net ha intervistato Alexis Sweet, regista della serie: “Di padre Gabriel scopriremo una sorta di lato oscuro: lo avevamo lasciato con un dono che gli dà la possibilità di salvare delle vite, ma adesso scopriamo che questo stesso potere può essere usato anche per distruggere”. Interessante anche la scelta del sottotitolo, “La rivelazione”: “Due anni fa – spiega il regista – abbiamo capito che Gabriel, agli occhi dei membri della setta del Candelaio, è considerato un vero e proprio profeta. La novità è che loro custodiscono anche un altro segreto che Gabriel scoprirà proprio in questa stagione e che è appunto legato al sottotitolo. Purtroppo non posso anticipare molto, altrimenti rovinerei la sorpresa”. Ci sarà comunque un elemento ben preciso a legare i due protagonisti, che si ricongiungeranno per risolvere nuovi enigmi: “Bisogna poi dire che, nel corso di questi due anni in cui non si sono visti, ciascuno ha pensato all’altro e Gabriel si è anche allontanato dal compito di investigatore paranormale della Congregazione della Verità – conclude Alexis Sweet – Quando tornerà dunque ad affrontare i nuovi casi, una collega come Claudia Munari si rivelerà ancora una volta fondamentale”.

Questa sera, 20 gennaio 2014, va in onda su Canale 5 la prima puntata de Il tredicesimo apostolo 2, fiction firmata Taoude. È lo stesso Claudio Gioè che, nel video del backstage della serie, parla di questa nuova stagione della fiction che strizza gli occhi al fantasy e il soprannaturale, tipico di serie come Fringe o Grimm. Claudia Pandolfi mette in evidenza i casi di quest’anno sempre più difficili da risolvere e da capire per la nostra psicologa nazionale Claudia Munari. Sarà lei a trovare il lato razionale, se si può chiamare tale, ai nuovi casi che si prospetteranno. Gabriel, intanto, andrà ancora più dentro alla sua vera natura e dopo le scoperte della prima stagione e la scelta di rimanere al suo posto in Chiesa, dovrà affrontare vampiri, mostri e il suo lato oscuro. Gabriel e Claudia hanno deciso di allontanarsi ma un nuovo caso li farà nuovamente ritrovare fianco a fianco e questo potrebbe essere letale anche per la vita cristiana del nostro prete. Il regista Alex Sweet parla, contento, degli effetti speciali, effetti trucco, di computer grafica che saranno ancora molto più particolari e presenti della prima stagione. Gli ingredienti sono gli stessi: fantasy, thriller, mistero e una storia d’amore impossibile. Sarà tutto esasperato riguardo alla prima stagione? Gli spettatori italiani premieranno l’originalità oppure boicotteranno Il tredicesimo Apostolo 2?

Per molti fan l’appuntamento di oggi, 20 gennaio, con il ritorno de Il tredicesimo apostolo è imperdibile, ma molti potrebbe non essere a conoscenze del ritorno in tv di Gabriel e Claudia. Per questo Claudia Pandolfi, armata di telefonino, ha deciso di chiamare un numero a caso e dare l’avviso. E’ capitata però in linea con una macelleria, dove ha parlato con due persone diverse. Claudia prova in tutti i modi a spingere i due a sintonizzarsi sulla rete ammiraglia di casa Mediaset per la prima puntata della fiction che lo scorso anno ha conquistato il pubblico italiano contro ogni aspettativa, ma non sembra avere molto successo. Clicca qui per guardare il video.

Questa sera andrà in onda la prima puntata de Il tredicesimo apostolo 2, di cui trovate più in basso le anticipazioni. La formula della fiction non cambierà, ma ci saranno nuovi elementi. Pietro Valsecchi, che ha firmato il soggetto, ha parlato di nuovi episodi ancora più soprannaturali e mistici con mostri dentro e fuori dal corpo di Gabriel. Mediaset ha pubblicato un video con i primi due minuti dell’episodio in cui troveremo il nostro sacerdote in un bosco e poi in quello che sembra essere un antico cimitero al cospetto di una strana porta che lo porterà verso un tunnel… Lo vediamo poi di fronte a uno specchio, in cui appare con un aspetto sinistro. Si tratta solo di un incubo? Lo scopriremo presto. Intanto potete cliccare qui per guardare il video.

Questa sera, lunedì 20 gennaio, in prima serata su Canale 5 va in onda la prima puntata de Il Tredicesimo Apostolo 2 con la nuova serie intitolata “La Rivelazione”. La fiction è prodotta da Taodue e diretta da Alexis Sweet, vede protagonisti Claudio Gioè nei panni di Padre Gabriel Antinori, gesuita esperto in fenomeni paranormali, e Claudia Pandolfi, nel ruolo della dottoressa Claudia Munari, psicologa scettica e razionale. La seconda stagione, costituiti da 12 episodi per 6 prime serate, è ricca di effetti speciali ed è immersa in atmosfere ancora più gotiche e soprannaturali rispetto alla prima. Saranno presenti demoni e spiriti, la profezia si farà ancora più definita e Padre Gabriel conoscerà ancora di più il suo potere oscuro. La seconda stagione riparte da dove si era conclusa la prima, con numerosi interrogativi rimasti senza risposta: Padre Gabriel è davvero l’Eletto che rovescerà la Chiesa o riuscirà a cambiare il suo destino? Bonifacio Serventi (Tommaso Ragno) e l’organizzazione del Candelaio sembrano sconfitti, ma c’è ancora molto da scoprire per riuscire a fermarli e a capire i motivi della loro lotta.

Vediamo quindi le anticipazioni su quello che avverrà stasera. Nel primo episodio dal titolo “Il guaritore”, Gabriel ha rinunciato alla storia con Claudia, ma non ha smesso di amarla e continua le sue ricerche su Serventi. La dottoressa è lontana e sta cercando di rifarsi una vita. Tuttavia l’indagine su un misterioso guaritore li farà incontrare dopo tanto tempo e i due torneranno a essere vicini. Nel secondo episodio “La martire”, Gabriel e Claudia sono alle prese con una giovane monaca che mostra ferite simili alle stimmate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori