ARROW 2/ Anticipazioni quarta puntata e ascolti terza: 10.01% di share

- La Redazione

Arrow 2 anticipazioni quarta puntata 31 gennaio 2014: è crisi profonda tra Laurel e suo padre! Oliver e i suoi lavoreranno alla scoperta della vera identità della bionda mascherata

arrow-2-cast
Arrow

Venerdì 24 gennaio è andato in onda su Italia 1 un nuovo appuntamento con la seconda stagione di “Arrow”, la serie tv dedicata al supereroe Freccia Verde. L’episodio “Il fabbricante di bambole”, il terzo della stagione, ha registrato 2.876.000 spettatori pari al 10.01% di share. In America l’episodio è stato trasmesso in prima tv lo scorso 23 ottobre 2’013 registrando 2.890.000 telespettatori.

I colpi di scena non mancano mai in Arrow e, soprattutto, in questa seconda stagione della serie che ci sta regalando momenti davvero unici e che continuerà a farlo con nuovi “amici” e “nemici” per il nostro freccia verde. Il mondo DC si schiude pian piano e dopo l’arrivo di Black Canary nuovi personaggi faranno capolino a Starling City. Cosa succederà nel prossimo episodio? La crisi di Laurel (Katie Cassidy) sembra essere davvero profonda e il padre, disperato, chiederà aiuto a Oliver (Stephen Amell) che non si sente, però, il più indicato per questo ruolo ma che alla fine cerca di spronare “l’amica”. Oliver e i suoi lavoreranno alla scoperta della vera identità della bionda mascherata che si aggira in città e presto la scoperta lascerà di stucco tutti, non solo i personaggi della serie ma anche i telespettatori. Chi si nasconde dietro a maschera? Insieme a quella di Black Canary anche un’altra identità sarà svelata negli ultimi concitati minuti dell’episodio….

Nella puntata di oggi di Arrow 2 Oliver riuscirà a scappare dalla trappola che Laurel Lance ha escogitato per catturare Arrow che considera il colpevole della morte di Tommy, grazie all’intervento di una misteriosa vigilante bionda… Prima di svelare tutte le anticipazioni della puntata di oggi vediamo c’è successo nell’ultimo episodio. Un camion viene assaltato da due motociclisti, a scopo di rapina. Roy Harper (Colton Haynes) interviene con la sua automobile per sventare l’assalto ma non riuscirà nel suo intento e verrà fermato dalle forze dell’ordine per intralcio alle indagini. Oliver Queen (Stephen Amell) si confronta con la sua guardia del corpo, John Diggle (David Ramsey): ha depennato tutti i nomi dalla lista che gli ha lasciato il padre, ma Starling City non è ancora ripulita. Roy viene interrogato da Laurel Lance (Katie Cassidy), in realtà poco interessata alla vicenda: il suo vero obiettivo è catturare il “giustiziere”. Laurel riconosce che “l’incappucciato” esercita una forte influenza, soprattutto nei più giovani, ma lo definisce un essere in grado di provocare esclusivamente caos e morte. L’incappucciato non è un angelo custode, come potrebbe sembrare apparentemente, e Laurel rilascia Roy, purchè non ne imiti più le gesta. Anche Oliver sgrida Roy, ammonendolo sulle conseguenze che potrebbe subire in prima persona. Non è il caso di finire in ospedale, o peggio, perchè il mondo sta andando a rotoli. Roy risponde che preferirebbe morire piuttosto che andare in ospedale, visto che al Glades mancano i farmaci, rubati dalla banda di rapinatori senza scrupoli che stava cercando di fermare. Oliver, colpito dalle parole di Roy si reca in ospedale, per capire la gravità della situazione. In ospedale viene contestato da un gruppo di cittadini, guidato dal consigliere Sebastian Blood (Kevin Alejandro) che contestano lo scarso interesse dei potenti nei confronti dei più deboli. La famiglia di Oliver, in particolare, viene presa di mira dai contestatori che la accusano di aver costruito il generatore di terremoti che ha provocato la morte di 503 persone. Oliver chiede a Felicity Smoak (Emily Bett Rickards), la sua segretaria, di indagare sui rapinatori. Al prossimo tentativo di rapina interverrà in prima persona. Al prossimo trasporto di medicinali mancano solo 20 minuti. L’incappucciato riesce a fermare i motociclisti e affronta in un duro scontro China White (Kelly Hu) e Bronze Tiger (Michael Jai White), i capi dell’organizzazione criminale. Il durissimo scontro viene interrotto dall’arrivo della polizia che circonda i duellanti. Il giustiziere riesce a scappare, nonostante le ferite. 
Thea Queen (Willa Holland) è stanca dei colpi di testa del fidanzato Roy e minaccia di lasciarlo se non smetterà di prendere iniziative pericolose. Oliver ha convocato nel suo ufficio il consigliere Blood, preoccupato dalle contestazioni, e propone di organizzare un evento per raccogliere fondi a favore dei più deboli, per dimostrare con i fatti di essere vicino alla gente. L’incappucciato fa irruzione nell’ufficio del detective Lance. La donna gli dice che è un criminale e che presto sarà catturato. Laurel odia il giustiziere perché non ha fatto niente per salvare Tommy Merlyn (Colin Donnell) e lo definisce un codardo. E’ il giorno dell’evento di beneficenza. Oliver riceve la chiamata di Felicity: tra 5 minuti partirà una nuova spedizione. Assalito dal dubbio Oliver decide di agire da giustiziere, ritenendo il suo contributo da incappucciato più utile rispetto alla presenza all’evento. Blood attacca duramente Oliver, assente, dimostrando ai presenti lo scarso interesse del miliardario nei loro confronti.
L’incappucciato è pronto a fronteggiare nuovamente i delinquenti, questa volta senza alcun intralcio delle forze dell’ordine (depistati abilmente dalla hacker Felicity). A supporto dell’incappucciato interviene Diggle: i due ingaggiano un duplice avvincente duello contro China White e Bronze Tiger. Il duello termina a favore dell’incappucciato e del suo amico che legano i due criminali ad un palo, in attesa dell’arrivo della polizia. 
L’incappucciato va da Roy e gli chiede di non intromettersi più nelle sue faccende perché a causa della sua 

Scarsa preparazione fisica potrebbe rischiare seriamente. Di fronte alle resistenze del ragazzo, il supereroe gli propone di collaborare raccogliendo informazioni sui criminali del quartiere. Roy accetta, orgoglioso, e comunica a Thea che non farà più azioni imprudenti.  In un flashback, Oliver, Shado (Celina Jade) e Slade Wilson (Manu Bennett) trovano sull’isola degli scheletri di soldati giapponesi della Seconda Guerra mondiale. L’incappucciato si reca nuovamente nell’ufficio del detective Lance che questa volta, prevedendo la sua presenza, gli prepara una bella sorpresa, facendolo circondare da una squadra di agenti armati.

Trama della puntata di venerdì 24 gennaio 2014 Nella prossima puntata, intitolata “Il fabbricante di bambole”, l’incappucciato riuscirà a scappare dalla trappola del detective Lance grazie all’aiuto di una vigilante bionda. Barton Mathis, pluriomicida, è riuscito ad evadere dalla prigione, ricominciando ad uccidere. Per catturarlo Lauren chiederà aiuto ad Oliver. Moira Queen, la mamma di Oliver, rischia la pena di morte e nasconde un oscuro segreto che potrebbe sconvolgere la vita dei figli.        

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori