TOMORROW PEOPLE/ Puntata 24 gennaio 2014: ascolti al 7.86% di share

- La Redazione

The Tomorrow People anticipazioni puntata 24 gennaio 2014: Stephen continuerà a fare il doppio gioco con gli Ultra per proteggere i suoi amici. Riassunto ultima puntata

the-tomorrow-people
The Tomorrow People

Venerdì 24 gennaio è andato in onda su Italia 1 un nuovo appuntamento con “The Tomrrow people”, la nuova serie della CW. Il terzo episodio “Una ragazza difficile” (titolo originale: “Girl, Interrupted”) ha registrato 2.074.000 spettatori con il 7.86% di share.

Nella terza puntata di The Tomorrow People Stefen continuerà a fare il doppio gioco con gli Ultra per proteggere i suoi amici… Prima di svelare tutte le anticipazioni della puntata di oggi vediamo cos’è successo nell’episodio intitolato “Doppio gioco” si apre con lo scontro tra Stephen Jameson (Robbie Amell) e un ragazzo, Kurt, dotato degli stessi poteri. Stephen sta per soccombere, cadendo da un grattacielo. Tre giorni prima. Dopo la scuola Stephen si teletrasporta all’Ultra, società dove lavora. Lo scopo della società è “controllare” tutte le deviazioni comportamentali rispetto alla norma, tra cui quelle dei Tomorrow People (a cui Stephen appartiene), uomini in grado di utilizzare poteri speciali, telepatia, teletrasporto e telecinesi. Jedikiah Price (Mark Pellegrino), capo dell’Ultra, spiega a Stephen che i Tomorrow People, se non controllati, potrebbero causare conseguenze imprevedibili, grazie alla loro possibilità di colpire chiunque in qualsiasi momento. L’Ultra sta monitorando il comportamento di Kurt, un ragazzo che utilizzando la telecinesi sta compiendo numerose rapine in banche, servendosi di altre persone.

Cara Coburn (Peyton List) convoca Stephen al club dei Tomorrow People, chiedendogli come può lavorare con i loro nemici. La discussione si prolunga e Stephen torna a casa tardi, dimenticando di avere un appuntamento con la compagna di scuola Astrid Finch (Madeleine Mantock) e provocando l’ira della mamma, dato che ha dimenticato anche di prendere suo fratello minore dalla scuola. La mamma gli rimprovera di non prendere i farmaci prescritti dal medico e Stephen le da ragione ma riesce a leggerle il pensiero, rivedendo la scena del padre che anni prima era andato via da casa. Cara è preoccupata per Stephen e gli offre un orologio contenente uno speciale chip, in grado di deviare il flusso telepatico, per evitare che all’Ultra riescano a leggergli nel pensiero (all’Ultra lavorano altre persone con gli stessi poteri di Stephen) e scoprire conseguentemente l’esistenza del loro club, tenuto segreto per paura di persecuzioni. I Tomorrow People cercano di bloccare Kurt e di avvisarlo del grave pericolo che sta correndo ma il ragazzo riesce a scappare utilizzando il teletrasporto. 
Gli Ultra hanno intenzione di fermare Kurt, potenzialmente pericoloso. Della faccenda si occuperà un supervisore, accompagnato da Stephen che avrà modo di imparare il lavoro. John Young (Luke Mitchell), capo dell’organizzazione segreta, è preoccupato da Stephen. Se li tradisse metterebbe in serio pericolo la vita dei Tomorrow People. Il supervisore e Stephen riescono a trovare Kurt. Il supervisore tenterà di ammazzare il giovane ma Stephen riuscirà a salvargli la vita. Stephen è sconvolto. Lo scopo della società Ultra è eliminare fisicamente tutti i mutanti? Il supervisore nega, spiegando che l’eliminazione è prevista soltanto in soggetti potenzialmente pericolosi come Kurt e aggiunge che se della questione se ne occupasse il governo, anziché loro, ci sarebbe un vero e proprio genocidio. I Tomorrow People riescono a trovare Kurt e a spiegargli il pericolo che sta correndo ma il ragazzo è diffidente e riesce a scappare, inseguito da Stephen. I due si troveranno sul grattacielo (ricollegandosi alla scena iniziale) e Stephen verrà salvato da John che gli rivelerà un segreto. L’orologio col chip è stato consegnato a John dal padre di Stephen e ha un duplice significato: oltre alla protezione offerta, simboleggia il coraggio. Da quel momento in poi il clan non deve più vivere nell’ombra ma proteggere tutti gli appartenenti alla loro razza.

All’Ultra Stephen riceve i duri rimproveri di Jedikiah Price per aver ostacolato la cattura di Kurt. Il capo ha capito la funzione dell’orologio e glielo fa togliere, sottoponendolo ad una seduta di telepatia. Vuole conoscere tutta la verità. Stephen riesce ad eludere il controllo, pensando ad un ricordo molto doloroso (l’abbandono da parte del padre), come suggeritogli da Cara.Jedikiah riconosce l’onestà di Stephen e decide di punire il supervisore che non è stato solerte nel controllarne l’operato. Stephen scopre che il supervisore è stato ucciso e capisce che non può più lavorare per l’Ultra, dove rischia di fare la stessa fine. La puntata si chiude con Jedikiah che rivela ad una sua assistente di non credere a Stephen. Conosce l’esistenza del club e aspetta il passo falso del ragazzo per localizzare il nascondiglio e ucciderli tutti. 

The Tomorrow People trama puntata di venerdì 24 gennaio 2014 Nonostante i rischi, Stephen continuerà a lavorare all’Ultra, in quanto il suo ruolo da infiltrato è garanzia di incolumità per i componenti del clan. John chiederà a Stephen di introdursi nel computer dell’Ultra per scoprire ulteriori dettagli sulla vicenda.        

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori